Lahti 2017 - Sci di fondo, Sprint a tecnica libera: azzurri bene in fase di qualificazione

Falla e Ustiugov davanti, ma l'Italia risponde presente.

Lahti 2017 - Sci di fondo, Sprint a tecnica libera: azzurri bene in fase di qualificazione
Lahti 2017 - Sci di fondo, Sprint a tecnica libera: azzurri bene in fase di qualificazione

La rassegna iridata di Lahti entra nel vivo, la Sprint in tecnica libera assegna le prime medaglie. Da poco in archivio le rispettive qualificazioni, senza particolari sorprese. Falla e Ustiugov si prendono la ribalta, mentre l'Italia può sorridere. Le ragazze conquistano i quarti, Pellegrino è spalla a spalla con i migliori. 

In campo femminile, è la norvegese Falla - una delle principali candidate al titolo - a fissare il miglior tempo. Falla copre il percorso - lungo 1.4km - in 3'03"14, rifilando un distacco pesante alla prima delle inseguitrici, la finlandese Laukkanen. A completare le prime tre posizioni, Katja Visnar, possibile outsider nella prova odierna. Marit Bjoergen, ovviamente attesa, non corre rischi e strappa l'ottavo tempo, davanti a Nilsson. Quattordicesima Weng, più indietro Oestberg. Buone notizie anche per i colori italiani, avanzano ai quarti Vuerich, Debertolis e Laurent. Vuerich la migliore, con il 16esimo crono. 23esima Debertolis, 28esima Laurent. 

Al maschile, è invece di Ustiugov la prima spallata. Il russo mette le cose in chiaro e stacca la concorrenza. 1.6km da percorrere, una lunga volata che il russo archivia in 3'11"72. Krogh - il secondo della graduatoria - incassa 2"71, Skar si pone alle spalle del connazionale. Attenzione ai due norvegesi. Primo tagliando ok anche per il nostro Pellegrino. L'azzurro è quinto assoluto e in perfetta linea con le previsioni della vigilia. Halfvarsson è dodicesimo, mentre Northug, sornione, è 27esimo. Ai quarti, occorre fare i conti anche con lui. Urbani non trova l'acuto e saluta in fase di qualificazione la sprint mondiale. 

Sprint femminile - Qualificazione 

1 16 FALLA Maiken Caspersen 3:03.14  
2 24 LAUKKANEN Mari 3:05.51  
3 22 VISNAR Katja 3:05.56  
4 5 FALK Hanna 3:05.95  
5 8 VAN DER GRAAFF Laurien 3:06.31  
6 18 KOLB Hanna 3:06.57  
7 21 HARSEM Kathrine Rolsted 3:06.66  
8 7 BJOERGEN Marit 3:07.04  
9 6 NILSSON Stina 3:07.10  
10 15 RANDALL Kikkan 3:07.59  
11 1 MATVEEVA Natalia 3:08.06  
12 26 KREHL Sofie 3:08.17  
13 4 CALDWELL Sophie 3:08.80  
14 17 WENG Heidi 3:09.90  
15 19 RINGWALD Sandra 3:09.99  
16 12 FABJAN Vesna 3:10.11  
17 3 VUERICH Gaia 3:10.42  
18 25 CEBASEK Alenka 3:10.46  
19 2 DIGGINS Jessica 3:11.11  
20 20 BELORUKOVA Yulia 3:11.13  
21 31 DYVIK Anna 3:11.33  
22 11 INGEMARSDOTTER Ida 3:11.57  
23 10 DEBERTOLIS Ilaria 3:11.63  
24 32 SOBOLEVA Elena 3:11.98  
25 13 OESTBERG Ingvild Flugstad 3:12.10  
26 29 CARL Victoria 3:12.26  
27 9 SARGENT Ida 3:12.51  
28 27 LAURENT Greta 3:12.76  
29 23 FAEHNDRICH Nadine 3:13.05  
30 14 LAMPIC Anamarija 3:13.13

Sprint maschile - Qualificazione 

1 4 USTIUGOV Sergey 3:11.72  
2 8 KROGH Finn Haagen 3:14.43  
3 18 SKAR Sindre Bjoernestad 3:15.11  
4 17 JYLHAE Martti 3:15.58  
5 16 PELLEGRINO Federico 3:15.84  
6 15 KLAEBO Johannes Hoesflot 3:16.28  
7 1 CHANAVAT Lucas 3:17.25  
8 32 BOLSHUNOV Alexander 3:17.27  
9 23 STRANDVALL Matias 3:17.44  
10 7 HAKOLA Ristomatti 3:17.47  
11 2 HAMILTON Simeon 3:19.32  
12 19 HALFVARSSON Calle 3:19.42  
13 5 HARVEY Alex 3:19.57  
14 10 IVERSEN Emil 3:19.63  
15 26 PENTSINEN Anssi 3:19.75  
16 14 GAFAROV Anton 3:19.96  
17 12 HEDIGER Jovian 3:20.10  
18 3 RETIVYKH Gleb 3:20.17  
19 28 JAY Renaud 3:20.47  
20 9 NEWELL Andrew 3:20.62  
21 36 BALDAUF Dominik 3:20.68  
22 11 STAREGA Maciej 3:20.84  
23 6 YOUNG Andrew 3:20.88  
24 22 SVENSSON Oskar 3:20.91  
25 31 MIYAZAWA Hiroyuki 3:21.39  
26 20 PETERSON Teodor 3:21.41  
27 24 NORTHUG Petter Jr. 3:21.42  
28 34 FURGER Roman 3:21.76  
29 27 EISENLAUER Sebastian 3:21.78  
30 25 JOUVE Richard 3:22.09