Lahti 2017 - Sci di fondo, Team Sprint maschile: l'Italia ci prova

Alle 11.30 il via della Team Sprint maschile, l'Italia si affida a Noeckler e Pellegrino.

Lahti 2017 - Sci di fondo, Team Sprint maschile: l'Italia ci prova
Source: Matthias Hangst/Getty Images Europe

Seconda occasione, per l'Italia, a Lahti. Team Sprint maschile, alle 11.30 l'avvio. Dopo la mirabolante performance di Federico Pellegrino nella sprint in tecnica libera - oro davanti ad Ustiugov - il fondo azzurro prova a regalarsi un'altra soddisfazione. Tocca, ancora una volta, a Pellegrino, oggi in una gara a coppie. L'intesa con Noeckler è collaudata, sognare è lecito. A "respingere" la candidatura italiana, la tecnica. Si corre in classico, in un passo che mal si abbina - in un'eventuale volata - a Pellegrino. Chicco predilige la tecnica libera, riesce lì ad esprimere a pieno il suo potenziale. Nella stagione corrente, terzo posto nella Team Sprint di Toblach, alle spalle di Canada e Svezia. Meno riscontri può fornire, invece, la prova di PyeongChang. Troppe assenze per delineare una graduatoria. 

Le squadre che oggi possono puntare al bersaglio grosso sono diverse. Come sempre, in prima fila, la Norvegia, al via con Klaebo ed Iversen, fondisti veloci e formidabili nel passo alternato. La Svezia si affida a Joensson e Peterson, mentre la Russia ancora una volta si aggrappa ad Ustiugov. L'iridato dello skiathlon riceve il testimone dal connazionale Kriukov. La Finlandia - padrona di casa e in cerca di un acuto - parte con Jauhojaervi e Niskanen. Hamilton e Bjornsen compongono la coppia americana, Harvey e Valjas guidano il Canada. 

In una gara di "contatto", veloce, senza respiro, non sono ovviamente da escludere variabili impazzite. L'anello misura 1.4km ed è da percorrere 6 volte, 3 tornate, quindi, per ogni atleta. Due semifinali, Italia nella prima, con, soprattutto, Norvegia e Svezia. L'accesso all'ultimo atto non sembra in discussione.  

La composizione delle due semifinali

Le nazioni al via

1 1 NORWAY 
2 2 ITALY 
3 3 FRANCE 
4 4 SWEDEN 
5 5 GERMANY 
6 6 POLAND 
7 7 ESTONIA 
8 8 AUSTRIA 
9 9 UKRAINE 
10 10 LITHUANIA 
11 11 SLOVAKIA 
12 12 COLOMBIA 
13 13 CANADA 
14 14 FINLAND 
15 15 UNITED STATES OF AMERICA 
16 16 RUSSIAN FEDERATION 
17 17 SWITZERLAND 
18 18 BELARUS 
19 19 KAZAKHSTAN 
20 20 CZECH REPUBLIC 
21 21 ROMANIA 
22 22 SLOVENIA 
23 23 AUSTRALIA 
24 24 ICELAND