Biathlon - Hochfilzen, Inseguimento femminile: vince Kuzmina, Wierer quarta

Kuzmina si aggiudica l'inseguimento, Makarainen stampa Domracheva. Quarta Wierer.

Biathlon - Hochfilzen, Inseguimento femminile: vince Kuzmina, Wierer quarta
Biathlon - Hochfilzen, Inseguimento femminile: vince Kuzmina, Wierer quarta

Una sontuosa Anastasiya Kuzmina si aggiudica l'inseguimento di Hochfilzen. La slovacca commette un solo errore, nella prima serie, poi costruisce una gara senza sbavature e piuttosto redditizia sci ai piedi. Kuzmina prende il comando al terzo poligono, quando arriva l'unica incertezza di Domracheva e regge poi al ritorno, prepotente, di una Makarainen come sempre scatenata. La finlandese salta una Domracheva al gancio e si prende la seconda piazza. La bielorussa, prima nella sprint di ieri, completa il podio. 

Podio da cui scende Dorothea Wierer. Non è certo un passo indietro per l'azzurra, terza nella prima gara qui in Austria. La Wierer è a lungo a contatto con le migliori, una piccola sbavatura nella quarta sessione di tiro ostruisce possibili sogni di ritorno. Quinta è Olsbu, 19/20, sesta Dzhima. Un errore al tramonto costa due posizioni all'ucraina, comunque convincente. In top ten, Akimova, Solemdal - alla norvegese manca qualcosa sul passo, ma la condizione, specie mentale, è eccellente - Kryuko - 20/20 - e Dahlmeier. Non può essere la miglior Dahlmeier, ma attenzione alla crescita della teutonica, oggi positiva carabina alla mano e abile a risalire sei posizioni. 

Marie Dorin lancia un segnale alla concorrenza e dalla 34esima piazza si porta in 14esima, pur con due errori nell'ultima serie. Scende, invece, Vita Semerenko. Quarta nella sprint, paga 4 errori. Sedicesima al termine. Discorso similare per Vittozzi. Non è impeccabile - 3 incertezze - e nella componente fondo concede ovviamente qualcosa. Ventunesima l'azzurra. Quarantaseiesima Sanfilippo. 

L'ordine d'arrivo