Vonn frantuma record, per la decima volta regina di Cortina

La fuoriclasse statunitense precede Yurkiw e Gut e si prende la decima vittoria sull'Olyimpia delle Tofane. Per lei vittoria numero 37 in discesa, 74 complessivamente in carriera.

Vonn frantuma record, per la decima volta regina di Cortina
Vonn frantuma record, per la decima volta regina di Cortina

Se anche nel giorno in cui lascia la perfezione nell'armadietto dello spogliatoio, Lindsey Vonn mette in riga tutte, davvero per le avversarie i tempi si fanno cupi. Gara dopo gara, vittoria dopo vittoria, la fuoriclasse statunitense abbatte nuovi record e cancella le stelle del passato. In precedenza era toccato niente meno che ad Anne Marie Moser cedere lo scetto di più vincente di tutti i tempi, oggi è toccato ad un'altra regina austriaca inchinarsi a sua Mestà Lindsey. 

Con oggi, infatti, fanno 10 vittorie sull'Olympia delle Tofane, tante quante ne hafirmate Renate Goetschl. E domani, nel Super G che chiude la due giorni di velocità ampezzana, la bionda di Vail ha l'occasione di issarsi in testa solitaria anche di questa graduatoria. Per la disperazione di Lara Gut, che oggi chiude al terzo posto e non riesce a rimanere del tutto agganciata al treno americano. In mezzo, si frappone la sempre più gasata canadese Larisa Yurkiw, al terzo podio di stagione. Proprio lei ha fatto sudare qualche brivido alla Vonn, soprattutto grazie a un'ottima interpretazione della parte centrale e finale della pista: alla fine sono 28 i centesimi a separare le due contendenti.

L'Italia incassa l'ottima prestazione di Johanna Schnarf, che chiude quinta dietro a Tina Weirhater, mentre Verena Stuffer chiude sì al non posto ma con un passo indietro rispetto alla versione extra lusso messa in mostra nella seconda cronometrata, chiusa dietro solo alla cannibale americana. Più indietro tutte le altre italiane.