Sci Alpino - Soelden, Gigante femminile 2° manche: Gut mostruosa, Shiffrin 2°. Primo podio per la Bassino

Dopo il dominio nella prima manche, Lara Gut si conferma anche nella seconda, rifilando quasi un secondo e mezzo alla Shiffrin. Italia sul podio con la Bassino.

Sci Alpino - Soelden, Gigante femminile 2° manche: Gut mostruosa, Shiffrin 2°. Primo podio per la Bassino
Sci alpino - Soelden Gigante femminile 2° manche: Gut mostruosa, Shiffrin 2°. Primo podio per la Bassino

La Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2016/17 comincia nel segno di Lara Gut. La 25enne svizzera, campionessa in carica della generale, regala spettacolo sul ghiacciaio Rettenbach di Soelden, vincendo il gigante d'apertura della stagione (19° vittoria in carriera). Alle sue spalle, staccatissima (+1.44), una comunque concreta Mikaela Shiffrin, ad anticipare quello che sarà il leit-motiv della stagione.

E' subito ottima Italia sulle nevi austriache. A completare i primi tre posti, infatti, troviamo Marta Bassino (+1.93). Per la 20enne di Borgo San Dalmazzo si tratta del primo podio in carriera, giunto al termine di una prova splendida. Bene anche Sofia Goggia, che chiude 5° (+2.77), preceduta dalla prima delle (deluse) austriache, ovvero Stephanie Brunner (+2.28).

Scorrendo la classifica, troviamo la francese Tessa Worley (+2.82), seguita da Michaela Kirchgasser (+3.01) e da una sorprendente Petra Vhlova: la slovacca, scesa con il pettorale #55 e 21° dopo la prima manche, è bravissima nella seconda, fa registrare il miglior tempo di manche e scala ben 13 posizioni. Completano la top-10 Federica Brignone (+3.24) e la slovena Ana Drev (+3.29).

Tra le altre big, Tina Weirather conclude in 15° posizione (+3.70), mentre la svedese Kajsa Kling, 6° dopo la prima manche, crolla, chiudendo 21° (+4.20). Per quanto riguarda le altre italiane, Manuela Moelgg termina 20° (+4.14), con Francesca Marsaglia 25° (+5.12). Squalificata la francese Massios.