Jansrud vince il SuperG di Val d'Isere. Terzo un ottimo Paris.

Segui su Vavel Italia la diretta live, scritta ed online, del Super Gigante uomini in Val d'Isere!

Jansrud vince il SuperG di Val d'Isere. Terzo un ottimo Paris.
Jansrud vince il SuperG di Val d'Isere. Terzo un ottimo Paris.

13.20 Dalla redazione di Vavel Italia e da Andrea Mauri l'augurio di una buona giornata

13.18 Per la diretta del Super G della Val d'Isere è tutto. Buon inizio di stagione per Paris che coglie un prezioso podio, mentre Svindal si conferma un campionissimo e al rientro alle gare coglie il seconodo posto alle spalle del suo connazionale Jansrud. 

La top ten: 
1. Kjetil Jansrud 1:21.66 
2. Aksel Lund Svindal +0.17
3. Dominik Paris +0.41
4. Carlo Janka +0.44
5. Bostjan Kline +0.45
6. Beat Feuz +0.71
7. Travis Ganong +0.75
8. Peter Fill +0.76
9. Andreas Sanders +0.91
10. Max Franz +1.13

+1.94, ventiquattresima posizione per Buzzi

Un secondo e settantasei al terzo intermedio

Male il ragazzo italiano, nove decimi al secondo parziale

13.13 Emanuele Buzzi al via

Adesso i tre più forti possono iniziare a tirare qualche sospiro di sollievo e tranquillizzarsi perchè nessuno dovrebbe toglierli il posto sul podio

Ventitreesima posizione per lui

Già in pista Caviziel che paga 1.34 nell'intermedio decisivo

Chiude a +1.60 in ventesima posizione

Il francese paga oltre un secondo e mezzo al terzo intermedio

13.06 Ora Muffat-Jeandet

Due secondi di ritardo al traguardo, ventiduesimo tempo per Nyman

Raddoppiato il distacco al terzo parziale, dura prendere un buon piazzamento per lui

Altissimo il tempo al secondo intermedio: +0.79

13.04 Pettorale numero 30: Steven Nyman

Perde anche nel quarto settore e chiudeo a +1.17 chiudendo in undicesima posizioe

Eccola lì, arriva la tassa Jansrud: +0.59

Tre centesimi di ritardo al secondo parziale, decisivo il terzo

13.02 Erik Guay al via. Ieri è stato il primo in prova

Quattordicesimo tempo per lui

13.01 Partito Schweiger che perde un secondo al terzo passaggio

Chiude settimo Ganong! Un centesimo davanti al nostro Peter Fill

Buona gara dello statunitense che ha solo 69 centesimi di ritardo al terzo e decisivo intermedio

12.58 Ganong al via

Altissimo il tempo del ceco, oltre sei secondi al traguardo

12.56 Hudec al cancelletto di partenza

Chiude a 1.64 da Jansrud, Weber ha perso altri tre decimi nell'ultima parte della pista

+1.39 al terzo passaggio

12.54 Altro svizzero al via: Ralph Weber

Top ten per Franz che chiude a +1.13

Buona prova dello svizzero che ha 81 centesimi di ritardo da Jansrud. E' una tassa il terzo intermedio del norvegese

12.52 Parte Franz

Il podio provvisorio: Jansrud, Svindal, Paris.

Erroraccio dello svizzero! Gara buttata per lui: 2.35 di ritardo. 

Buono il distacco al terzo intermedio +0.87 

12.50 Partito Tumler

Ligety chiude a +1.91 

Quasi un secondo e mezzo al terzo intermedio, non un grande rientro per l'americano

0.68 al secondo passaggio

Parte non bene Mr. Giant: 23 centesimi di svantaggio al primo intermedio

12.48 Ted Ligety!

Chiude oltre i due secondi Streitberger: diciassettesima posizione per lui

1.62 al terzo parziale

Non parte benissimo l'austriaco che accumula 82 centesimi al secondo intermedio ed è destinato a salire

12.46 Streitberger al via

Il francese commette un errore che non dovrebbe fare se vuole gareggiare con Hirscher per la Coppa. L'austriaco è attualmente 10 ex-aequo con Cook

Inforcata di Pinturault!!! 

Undici centesimi di vantaggio al secondo intermedio!

12.42 Ora Pinturault!

Perde anche negli ultimi parziali e chiude a +1.40 

Tempo nella media per lo statunitense, 90 centesimi di ritardo al terzo intermedio

12.40 Weibrecht al via, poi Pinturault

Out Hinnerhofer. Ha provato a strafare per recuperare, ma è uscito

Troppo stretto su un palo, si allaccia ad esso e va larghissimo dopo....4 secondi di ritardo

Ha spinto poco in partenza, 14 centesimi di ritardo

12.38 Tocca al nostro Christof Hinnerhofer

12.36 Gara temporaneamente interrotta a causa della rottura di una bandiera

Un secondo e ventidue di ritardo per lui che ha guadagnato un decimo dal terzo intermedio al traguardo. Ex aequo con Hirscher

Alto Cook, oltre il secondo al terzo parziale

12.33 Dustin Cook al via, un altro atleta al rientro

E chiude costante a +0.71 in sesta piazza davanti a Peter Fill

Si difende nel terzo settore lo svizzero, 70 centesimi di ritardo

12.32 Parte Beat Feuz

Chiude a +1.19 davanti a Hirscher

Alto il tempo del transalpino che passa oltre il secondo al terzo parziale

12.30 Parte Theaux, il primo francese in casa

Sesto posto per Fill

Il terzo parziale di Janrsud è stato devastante, mette a distanza tutti in quel settore: 68 centesimi di ritardo per Fill

0.15 di ritardo al secondo parziale

12.27 Ora tocca a Peter Fill!

Buon tempo di Hirscher! Settimo posto provvisorio ad 1.22 di ritardo da Jansrud

Bene l'austriaco, anche se nel terzo passaggio ha 55 centesimi di ritardo

12.26 Ed ora il cannibale: Marcel Hirscher

Errore di Casse! E' uscito bassissimo dall'ultima curva prima della retta finale e chiude a oltre due secondi

Perde qualcosa nel secondo intermedio e tanto nel terzo: 0.72 di ritardo

Buon inizio con 0.17 di vantaggio 

12.23 CASSE!

Buon finale di Janka che recupera qualcosa e chiude a 44 centesimi da Jansrud

Perde molto al terzo! 67 centesimi di ritardo

Tredicimi centesimi di ritardo su Jansrud al secondo intermedio

Parte lo svizzero!

12.20 Tra poco Carlo Janka e poi Mattia Casse!

Oltre il secondo il ritardo del rientrante austriaco

Alto il ritardo di Reichelt, 57 centesimi al secondo intermedio

12.18 Reichelt al via 

Kriechmaytr chiude in ultima posizione con un ritardo di 2.14

Altissimo l'austriaco, 1.76 al quarto intermedio

12.16 Tocca a Kriechmayr che ha già 67 centesimi di ritardo da Jansrud

Alto il tempo del tedesco, 91 centesimi di ritardo

12.14 Partito Sander

Jansrud al comando! Spodestato Svindal per 17 centesimi

Grande terzo passaggio di Jansrud che ottiene 13 centesimi di vantaggio sul connazionale

Il norvegese è sui tempi di Paris al secondo intermedio

12.12 Jansrud al via

Ahhhh peccato!! Il ritardo è rimasto costante e Paris chiude appena dietro a Svindal con 24 centesimi di ritardo

Inizia a pagare: 26 centesimi, ma a fine pista Svindal ha commesso qualche errore

Bene nei primi secondi di gara con 18 centesimi di vantaggio

12.09 Il primo italiano: Dominik Paris

Primo Svindal! 28 centesimi di vantaggio su Kilde, molto soddisfatto della sua prova il norvegese

Aumenta al secondo passaggio con quasi mezzo secondo

Bene il primo intermedio con 8 centesimi di vantaggio

12.08 Ed ora il ritorno di Aksel Lund Svindal!

Demolito il tempo di Kilde: 1.12 di vantaggio per Kline!

1.22 di vantaggio!!

Passa con 55 centesimi di vantaggio al secondo intermedio

12.05 Ora tocca a Kline

Incredibilmente recupera e chiude con tre centesimi di vantaggio! Kilde al comand0

Altro rischio per Kilde!

Grosso errore sul piano e Kilde vola ad un ritardo di 31 centesimi

Parte bene il norvegese, 43 centesimi di vantaggio

12.03 Ed ora tocca a Kilde!

Out Baumann! L'austriaco ha saltato una porta

Solo otto di vantaggio al secondo passaggio, che diventano sette al terzo passaggio

Venti centesimi di vantaggio al primo intermedio

12.02 Baumann al via!

12.01 Mayer chiude con 1.23:25 con qualche errore qua e la

12.00 Prima parte molto tecnica, mentre nella seconda parte si predilige l'alta velocità

12.00 Partito Mayer!

11.57  E' tutto pronto! 

11.53 L'ultimo SuperG disputato qui a Val d'Isere è stato nel lontano 2009 quando vinse Michael Walchofer davanti a Ted Ligety e ai nostri Werner Heel e Patrick Staudacher. Settimo fu Aksel Lund Svindal, mentre un giovanissimo Marcel Hirscher finì undicesimo ad 1.70 da Walchofer

11.47 Il SuperG avrà solo un'altra gara prima dell'anno nuovo, il 16 Dicembre in Val Gardena sulla celebre Saslong

11.45 Le prossime tappe di Coppa del Mondo, oltre a quelle di domani e domenica, si disputeranno nuovamente nella valle francese il 10-11 Dicembre per poi spostarsi in Italia dal 16 al 29 Dicembre con le tappe di Val Gardena, Alta Badia, Madonna di Campiglio e Santa Caterina Valfurva. 

Eccolo il tunnel di Val d'Isere

11.30 La scorsa coppa di Super Gigante se la è aggiudicata Aleksander Kilde, oggi il terzo a scendere, davanti a Jansrud e Svindal che si cimenteranno con il tunnel di Val d'Isere come settimo e quinto. 

Per quanto riguarda i nostri colori, gli atleti azzurri in gara sono nove, eccoli in ordine di pettorale: Dominik Paris (6), Mattia Casse (12), Peter Fill (14), Christof Hinnerhofer (18), Emanuele Buzzi (35), Guglielmo Bosca (50), Henri Battilani (55), Matteo De Vettori (56) e Werner Heel (66)

Con la nuova modalità di assegnazione dei pettorali, i big partono subito ed infatti ad aprire i giochi ci sarà la mina vagante Mayer. Con il 5 partirà Svindal, seguito da Paris e da uno dei grandi favoriti: Jansrud. Partono più indietro Hirscher (13), Pinturault (19) e con il 22 Ted Ligety. 

Il rientrante Svindal ha chiuso solo all'undicesimo posto, ma mai dare per spacciato il campione norvegese. Hanno fatto mera presenze Pintuault e Hirscher che hanno svolto solo un blando allenamento in vista del SuperG di oggi. 

Peter Fill
Peter Fill

Nelle prove di questi due giorni tra gli italiani ha brillato Peter Fill che ha sempre chiuso al secondo posto, prima dietro a Jansrud e poi dietro a Guay. Il detentore della coppa di discesa è stato il più regolare di questi due giorni, ma sfortunatamente per i nostri colori, anche l'unico azzurro a brillare. Il secondo azzurro risulta essere il giovane Mattia Casse, quarto mercoledì e tredicesimo ieri, mentre più attardati Innerhofer e Paris. 

La prima gara che darà il via al week end sarà il Super Gigante con la sfida tra Marcel Hirscher ed Alexis Pinturault ad animare la gara. Oltre a loro ci saranno sicuramente Ted Ligety ed anche Aksel Lund Svindal che torna alle gare dopo il grave infortunio subito a Kitzbuhel lo scorso anno. 

Nel gigante di Solden, in apertura, ha trionfato Alexis Pinturault, battendo Hirscher e Neureuther. Il francese ha chiarito già da subito che il campione austriaco avrà vita dura quest'anno, ma nel week end di casa ha bisogno di ripetersi se vorrà mettere in difficoltà il campione del mondo. Hirscher, invece, si è preso la sua rivincita a Levi, tra i pali stretti.

Dopo la cancellazione delle gare di Lake Louise e di Beaver Creek a causa delle alte temperature che hanno impedito l'arrivo della neve, riparte finalmente la stagione dello sci alpino maschile e lo fa dalla Val d'Isere. 

Buongiorno amici di sportivi di Vavel Italia, da Andrea Mauri un benvenuto alla gara di Super Gigante maschile della Val d'Isere!