Sci Alpino, Val d'Isere: Super G maschile, i pettorali

L'Italia si affida a Fill - pimpante nelle due prove cronometrate - attesa per il ritorno di Svindal.

Sci Alpino, Val d'Isere: Super G maschile, i pettorali
Sci Alpino, Val d'Isere: Super G maschile, i pettorali

Il lungo week-end della Val D'Isere prende forma. Dopo una due giorni di prove - con Fill in evidenza - spazio al primo impegno con punti in palio. La velocità trova ristoro nella località francese, dopo i rinvii di Lake Louise e Beaver Creek, con il Super G ad inaugurare la tre giorni di gare. Tanti i temi da analizzare a poche ore dall'evento. La nuova numerazione consente di apprezzare fin dalle prime battute i migliori atleti del circo bianco. Scelta volontaria, pettorali bassi per uscire dal cancelletto in netto anticipo rispetto alla consuetudine. Non più, quindi, 16-22 come striscia di qualità. Inaugura la lotta l'austriaco Mayer, una possibile mina vagante. 

Baumann è il n.2, poi attenzione a Kilde, veloce mercoledì. A proposito di Norvegia, con il 5 e con il 7 Svindal e Jansrud, due pretendenti al successo. Pende, su Svindal, il pesante infortunio dello scorso anno. La confidenza è in crescita, attenzione al campionissimo. Nella morsa scandinava, il nostro Paris, pettorale n.6 e scarsa attitudine su questo tracciato. 

Le principali carte di casa Italia sono Mattia Casse e Peter Fill. Giovane il primo, navigato il secondo. Talenti in cerca di conferma e consacrazione. Fill - secondo sia mercoledì che ieri - punta al colpo grosso, specie dopo un'annata di alto profilo come la precedente. Con il 18 Innerhofer, così così al momento, più indietro gli altri azzurri. 

Hirscher - il favorito per la coppa assoluta - veste il numero 13, con il 15 Theaux, mentre Pinturault - il primo attore del gigante di Soelden - parte con il 19 e punta a cancellare l'opaca performance di Levi in slalom. Occhio, con il 22, al funambolo Ligety. 

Il via alle ore 12.

I numeri di partenza

1  MAYER Matthias Head 
2  BAUMANN Romed Salomon 
3  KILDE Aleksander Aamodt Atomic 
4  KLINE Bostjan Stoeckli 
5  SVINDAL Aksel Lund Head 
6  PARIS Dominik Nordica 
7  JANSRUD Kjetil Head 
8  SANDER Andreas Atomic 
9  KRIECHMAYR Vincent Fischer 
10  REICHELT Hannes Salomon 
11  JANKA Carlo Rossignol 
12  CASSE Mattia Head 
13  HIRSCHER Marcel Atomic 
14  FILL Peter Atomic 
15  THEAUX Adrien Head 
16  FEUZ Beat Head 
17  COOK Dustin Head 
18  INNERHOFER Christof Rossignol 
19  WEIBRECHT Andrew Head 
20  PINTURAULT Alexis Head 
21  STREITBERGER Georg Head 
22  LIGETY Ted Head 
23  TUMLER Thomas Atomic 
24  FRANZ Max Atomic 
25  WEBER Ralph Head 
26  HUDEC Jan Stoeckli 
27  GANONG Travis Atomic 
28  SCHWEIGER Patrick Salomon 
29  GUAY Erik Head 
30  NYMAN Steven

L'ultima prova cronometrata

1 8 GUAY Erik 2:00.24  
2 9 FILL Peter 2:00.27 +0.03
3 11 JANSRUD Kjetil 2:01.10 +0.86
4 28 FRANZ Max 2:01.18 +0.94
5 24 GIRAUD MOINE Valentin 2:01.21 +0.97
6 5 THEAUX Adrien 2:01.31 +1.07
7 37 FERSTL Josef 2:01.39 +1.15
8 6 KUENG Patrick 2:01.41 +1.17
9 20 GANONG Travis 2:01.45 +1.21
10 16 KILDE Aleksander Aamodt 2:01.50 +1.26
11 15 SVINDAL Aksel Lund 2:01.51 +1.27
12 10 MAYER Matthias 2:01.55 +1.31
13 47 CASSE Mattia 2:01.56 +1.32
14 2 INNERHOFER Christof 2:01.58 +1.34
15 7 FEUZ Beat 2:01.59 +1.35