Sci Alpino, Sestriere - Gigante femminile, 2° manche: la Worley fa il bis, ancora podio per la Goggia

Sulle nevi del Sestriere, Tessa Worley rovina la festa alle azzurre, che comunque sorridono alla grande, con Goggia 2° e Bassino 5°. Podio anche per Gut, con la Shiffrin solo 6°.

Sci Alpino, Sestriere - Gigante femminile, 2° manche: la Worley fa il bis, ancora podio per la Goggia
Tessa Worley si è aggiudicata lo slalom gigante del Sestriere, davanti alla Goggia e alla Gut.

Un sabato di grande sci, quello andato in scena sulla Kandahar del Sestriere. Tessa Worley (10° vittoria in carriera), con il crono totale di 2:17.37 (miglior tempo di manche in 1:08.82), bissa il successo di Killington, rendendosi protagonista di una prova super, che le ha permesso di imporsi in una gara dai distacchi relativamente contenuti.

L'Italsci ha di che gioire, perchè sul secondo gradino del podio troviamo una sempre più convincente Sofia Goggia, che fa sognare e subisce un distacco di +0.15 dalla campionessa transalpina. Per la 24enne bergamasca si tratta del quarto piazzamento nella top-3 in stagione. A +0.29, invece, abbiamo Lara Gut, anche lei autrice di una prova soddisfacente, soprattutto in ottica Classifica Generale.

Eh si, perchè Mikaela Shiffrin, 1° dopo la prima manche, non ha assolutamente brillato, chiudendo appena 6° (+1.04). La leader della generale è stata preceduta anche da Tina Weirather (+1.00) e da una bravissima Marta Bassino (+1.01), che recupera tre posizioni e si conferma sempre più una realtà.

A seguire, abbiamo l'elvetica Simone Wild (+1.37), la prima delle austriache, Stephanie Brunner (+1.41), la slovena Ana Drev (+1.66) e l'altra svizzera Melanie Meillard (+1.67), brava a risalire dalla 24° posizione della prima manche.

Per quanto riguarda le altre italiane, nell'ordine troviamo: Manuela Moelgg (14° a +2.03), Francesca Marsaglia (15° a +2.15), Nadia Fanchini (17° a +2.21) e le sorelle Curtoni, Irene (26° a +3.20) ed Elena (27° a +3.26).