Sci Alpino, St Moritz 2017 - Slalom speciale maschile, l'ordine di partenza

Moelgg con il primo pettorale, con il 3 Kristoffersen, con il 6 Hirscher.

Sci Alpino, St Moritz 2017 - Slalom speciale maschile, l'ordine di partenza
Sci Alpino, St Moritz 2017 - Slalom speciale maschile, l'ordine di partenza - Source: Alexis Boichard/Agence Zoom/Getty Images Europe

Otto prove, in stagione, tra i pali stretti. Cinque vittorie di Henrik Kristoffersen, due di Marcel Hirscher, unica novità a Zagabria, con il ritorno al successo di Manfred Moelgg. Logico quindi indicare nei due fuoriclasse i protagonisti attesi per la giornata odierna. Rivalità vera, accesa. Nell'ultima fermata prima dell'approdo mondiale, assolo di classe del norvegese ad ammutolire l'onda austriaca di Schladming. A St Moritz, il re del gigante insegue però un colpo doppio. Punta, Hirscher, al secondo oro, per cancellare i dubbi sulla sua supremazia nello speciale. Parte prima lo scandinavo, con il 3, Marcel ha invece il 6 ed anticipa Khoroshilov, possibile pretendente al podio e ultimo atleta del primo mini-gruppo di merito. 

Ultima occasione anche per l'Italia, per nobilitare un medagliere fin qui povero. Splende il bronzo di Sofia Goggia in gigante, per il resto poca gloria e un pizzico di sfortuna. Quartetto interessante quello azzurro, anche se la forma non appare ottimale. Moelgg e Gross hanno comunque buone possibilità di avvicinare i migliori. Manfred vanta come detto una vittoria nell'annata corrente - terzo a Levi e secondo ad Adelboden - mentre Gross, terzo a Campiglio, offre spesso sequenze o manche di primo livello. Serve la prova perfetta, diluita in due discese, per sognare in grande. Occorre non dimenticare, poi, Giuliano Razzoli. In ripresa, punta a una buona prima, per scatenarsi con pista migliore nella seconda. Razzoli ha il 24, prima di lui l'eterno Thaler con il 19. 

Per le medaglie, attenzione a Neureuther - pettorale n.2 - ma anche a Yule e Ryding, meraviglioso a Kitzbuhel, secondo solo a Hirscher dopo una fantastica prima parte di gara. Pinturault cerca il riscatto, ma parte in seconda fila, Matt può essere la sorpresa. Deve ritrovare vecchie sensazioni l'austriaco. Con il 18 Grange, mentre Ivica Karlovic si regala un'altra recita mondiale. Esce dal cancelletto con il 54, un tuffo nel passato. Si parte alle 9.45, chiusura alle 13, diretta RaiSport ed Eurosport. 

I primi trenta 

1 1 MOELGG Manfred Fischer 
2 2 NEUREUTHER Felix Nordica 
3 3 KRISTOFFERSEN Henrik Rossignol 
4 4 YULE Daniel Fischer 
5 5 RYDING Dave Fischer 
6 6 HIRSCHER Marcel Atomic 
7 7 KHOROSHILOV Alexander Fischer 
8 8 FELLER Manuel Atomic 
9 9 PINTURAULT Alexis Head 
10 10 SCHWARZ Marco Atomic 
11 11 GROSS Stefano Voelkl 
12 12 MATT Michael Rossignol 
13 13 LIZEROUX Julien Fischer 
14 14 MYHRER Andre Head 
15 15 HARGIN Mattias Atomic 
16 16 YUASA Naoki Hart 
17 17 NORDBOTTEN Jonathan Head 
18 18 GRANGE Jean-Baptiste Fischer 
19 19 THALER Patrick Fischer 
20 20 FOSS-SOLEVAAG Sebastian Voelkl 
21 21 HAUGEN Leif Kristian Rossignol 
22 22 AERNI Luca Salomon 
23 23 ZENHAEUSERN Ramon Rossignol 
24 24 RAZZOLI Giuliano Fischer 
25 25 CHODOUNSKY David Nordica 
26 26 MUFFAT-JEANDET Victor Salomon 
27 27 STRASSER Linus Rossignol 
28 28 READ Erik Fischer 
29 29 BUFFET Robin Salomon 
30 30 LUITZ Stefan Rossignol

L'elenco completo