Sci, Hirscher: parte in salita la stagione olimpica

Frattura al malleolo sinistro per il fenomeno degli sci: stop di sei settimane e inizio della stagione a rischio.

Sci, Hirscher: parte in salita la stagione olimpica
Sci, Hirscher: parte in salita la stagione olimpica

Non inizia nel migliore dei modi, per usare un eufemismo, la stagione che condurrà alle Olimpiadi di Pyeongchang per Marcel Hirscher. Il fenomeno austriaco si è infortunato al suo primo giorno sugli sci, procurandosi la frattura al malleolo della caviglia sinistra che lo terrà fermo per sei settimane, mettendo a rischio l'inizio della prossima stagione. 

L'infortunio è avvenuto sul ghiacciaio Mölltaler in Carinzia, Austria, ed Hirscher è stato subito trasportato in elicottero all'ospedale di Salisburgo dove gli è stata ingessata la gamba, gesso che dovrà tenere per sei settimane. E' quindi in forte dubbio la sua presenza nella gara d'apertura di Coppa del Mondo del 29 Ottobre a Solden. Il medico dell'atleta austriaco ha stimato che il ritorno potrebbe avvenire attorno alla metà di Novembre ed in questo caso il pluricampione del mondo salterà anche lo slalom speciale di Levi. Nella più pessimistica delle ipotesi, il rientro di Hirscher potrebbe avvenire con il ritorno in Europa, a Dicembre, dopo le gare americane. Per fortuna, però, sia i medici del team austriaco, sia quelli dell'ospedale di Salisburgo hanno convenuto su una cosa: non serve l'operazione. Questo è certamente un fatto positivo, perché in caso di operazione i tempi di recupero si sarebbero allungati notevolmente, mettendo a rischio anche la sua partecipazione alle Olimpiadi. 

time for a break

Un post condiviso da Marcel Hirscher (@marcel__hirscher) in data:

E' forse brutto da dire, certamente cinico, ma l'infortunio di Hirscher è un'occasione d'oro per i suoi rivali di scavare un solco importante nella classifica di Coppa del Mondo e strappare lo scettro da re a fine stagione. Al contempo, però, Hirscher sa bene che il record di coppe del mondo lo potrà infrangere nella prossima annata, mentre quelle in Corea potrebbero essere le sue ultime Olimpiadi, motivo per cui dovrà concentrarsi al massimo e recuperare senza affrettare i tempi, di modo da essere al top quando inizierà la competizione dei cinque cerchi.