Sci Alpino, Beaver Creek: dopo la prima manche è Luitz al comando nel gigante

Il tedesco Stefan Luitz è al comando al termine della prima manche dello Slalom Gigante di Beaver Creek. Secondo Ted Ligety e terzo Marcel Hirscher. Manfred Molgg è il primo degli itaiani.

Sci Alpino, Beaver Creek: dopo la prima manche è Luitz al comando nel gigante

Oggi a Beaver Creek (Stati Uniti) la Coppa del Mondo di Sci Alpino è andata in scena con una prova di Slalom Gigante maschile. Tutti si aspettano che prima o poi l’austriaco Marcel Hirscher torni ad essere quello da battere, dopo un inizio di stagione non proprio brillante a causa di un infortunio rimediato in estate. Al termine della prima manche però l’atleta in testa alla classifica è Stefan Luitz, che ha chiuso davanti ad uno splendido Ted Ligety e a Hirscher.

La gara è iniziata con il francese Faivre, autore di un errore nella parte alta. Con il pettorale numero 2 Marcel Hirscher, che è facilmente balzato in testa con un tempo apparentemente buono. Apparentemente perché ancora mancavano le prove dei colleghi, ma ben presto l’impressione è stata smentita dal tedesco Stefan Luitz, che ha fatto meglio del campione dopo la discesa di Henrik Kristoffersen, quest’oggi apparso un po’ più scarico del solito. Il primo azzurro impegnato, Luca De Aliprandini, non è stato particolarmente incisivo. Leggermente scarico nella parte finale, ma avrà certamente la possibilità di rifarsi nella seconda manche. Bella la risposta di Ted Ligety, che ha chiuso al secondo posto a 29 centesimi da Luitz. Pettorale numero 15 per l’italiano Florian Eisath, al traguardo con un ritardo di oltre 2 secondi. Subito dopo di lui è stata la volta di Manfred Moelgg, anche lui non brillante. Riccardo Tonetti, sceso ventesimo, ha deluso nella seconda parte ed il tempo non è stato rilevante. Sorte peggiore per Roberto Nani, ventunesimo al traguardo. Appuntamento a più tardi con la seconda manche nella soleggiata Beaver Creek!


1 5 LUITZ Stefan GER 1:17.70
2 14 LIGETY Ted USA 1:17.99 +0.29
3 2 HIRSCHER Marcel AUT 1:18.09 +0.39
4 18 FELLER Manuel AUT 1:18.34 +0.64
4 12 MURISIER Justin SUI 1:18.34 +0.64
6 21 ZUBCIC Filip CRO 1:18.63 +0.93
7 8 OLSSON Matts SWE 1:18.72 +1.02
8 27 MEILLARD Loic SUI 1:18.75 +1.05
9 4 KRISTOFFERSEN Henrik NOR 1:18.77 +1.07
10 16 MOELGG Manfred ITA 1:18.78 +1.08
11 9 DE ALIPRANDINI Luca ITA 1:18.84 +1.14
12 17 KILDE Aleksander Aamodt NOR 1:19.01 +1.31
13 19 MYHRER Andre SWE 1:19.03 +1.33
14 11 KRANJEC Zan SLO 1:19.13 +1.43
15 25 DOPFER Fritz GER 1:19.15 +1.45
16 3 FANARA Thomas FRA 1:19.16 +1.46
17 24 FORD Tommy USA 1:19.20 +1.50
18 22 CAVIEZEL Gino SUI 1:19.30 +1.60
19 23 READ Erik CAN 1:19.35 +1.65
20 6 NESTVOLD-HAUGEN Leif Kristian NOR 1:19.56 +1.86
21 29 NANI Roberto ITA 1:19.66 +1.96
22 20 TONETTI Riccardo ITA 1:19.70 +2.00
22 7 PINTURAULT Alexis FRA 1:19.70 +2.00
24 15 EISATH Florian ITA 1:19.84 +2.14
25 28 CHODOUNSKY David USA 1:20.07 +2.37
26 26 SANDELL Marcus FIN 1:20.10 +2.40
27 30 JITLOFF Tim USA 1:20.41 +2.71
28 32 PARIS Dominik ITA 1:21.01 +3.31
29 31 JANSRUD Kjetil NOR 1:21.26 +3.56
30 1 FAIVRE Mathieu FRA 1:21.36 +3.66