NBA - Tornano alla vittoria i Detroit Pistons, Bulls KO; facile affermazione per i Pacers contro gli Hawks
Fonte Immagine: Twitter.com/NBA

NBA - Tornano alla vittoria i Detroit Pistons, Bulls KO; facile affermazione per i Pacers contro gli Hawks

I Detroit Pistons tornano alla vittoria, grazie ad un Blake Griffin da 25 punti, 8 rimbalzi ed altrettanti assist battono i Chicago Bulls. Vittoria casalinga anche per i Pacers, che superano senza troppi problemi gli Atlanta Hawks

LorisPorciello
Loris Porciello

DETROIT PISTONS - CHICAGO BULLS 99-83

Dopo una serie negativa condita da quattro sconfitte consecutive e solo due successi nelle ultime dieci partite, tornano alla vittoria i Detroit Pistons, che tra le mura amiche della Little Caesars Arena battono i Chicago Bulls. Protagonista assoluto della gara è stato Blake Griffin che sfiora la tripla doppia con una prestazione da 25 punti, 8 rimbalzi ed 8 assist. 

Per i Detroit Pistons, non c'è stato solo Blake Griffin come nota positiva. Sono arrivate le ottime prestazioni di Reggie Bullock - 21 punti - e Andre Drummond, che nonostante i soli cinque punti in fase offensiva, è riuscito a dare un grandissimo contributo alla squadra con ben 17 rimbalzi catturati. Eppure i Pistons non sono partiti alla grande nella notte, riuscendo a trovare il vantaggio solamente ad un secondo dalla fine del primo tempo, con due liberi di Griffin, dopo un allungo firmato Chicago in apertura. Detroit poi è riuscita a prendere il largo nel terzo quarto con un parziale di 14-5, che ha portato i padroni di casa sulle undici lunghezze di vantaggio.

Ai Chicago Bulls non sono bastate le ottime performance di Cameron Payne, top scorer dei suoi con 17 punti a referto, e di Kris Dunn che è stato l'unico giocatore dei Bulls, insieme allo stesso Payne, a raggiungere la doppia cifra, con 13 punti realizzati.

NEXT GAME - Adesso i Detroit Pistons proveranno subito a rimettersi sulla via del successo, nonostante la difficile trasferta di Salt Lake City contro gli Utah Jazz. Mentre per i Chicago Bulls il prossimo impegno sarà in Georgia alla Philips Arena, dove affronteranno in trasferta gli Atlanta Hawks.

INDIANA PACERS - ATLANTA HAWKS 112-87

Dopo lo stop casalingo contro gli Utah Jazz, tornano subito alla vittoria gli Indiana Pacers, che tra le mura amiche della Bankers Life Fieldhouse superano in scioltezza gli Atlanta Hawks

Partita che non è mai stata in discussione per i ragazzi di coach Nate McMillan. Infatti i Pacers hanno dominato la gara fin dal primo quarto, contro degli Atlanta Hawks in vera e propria versione tanking, sotto dopo dodici minuti di ben diciannove lunghezze (34-15). Nel secondo quarto invece gli Hawks hanno provato a giocarsela e prima dell'intervallo sono riusciti anche a recuperare tre punticini, andando al riposo sotto di sedici lunghezze (53-37). Ma al rientro dagli spogliatoi Indiana ha deciso di chiudere la partita e con un terzo quarto da 34-26, i Pacers sono andati sulle ventiquattro lunghezze di vantaggio all'ultimo riposo. Il quarto periodo quindi, è stato una pura formalità e la partita si è conclusa con coach McMillan che ha dato spazio alla propria panchina.

Gli Indiana Pacers nella notte sono risuciti a mandare ben cinque giocatori in doppia cifra, grazie ai 21 punti di Bojan Bogdanovic, i 18 punti del playmaker canadese Cory Joseph, ed i 17 punti a testa di Victor Oladipo, Myles Turner e Darren Collison. Mentre invece per gli Atlanta Hawks il miglior realizzatore della serata è stato un Tyler Dorsey da 18 punti.

NEXT GAME - Gli Indiana Pacers attendono adesso la difficilissima sfida del TD Garden, dove affronteranno i Boston Celtics di Kyrie Irving. Mentre gli Atlanta Hawks sfideranno tra le mura amiche della Philips Arena i Chicago Bulls.

 

VAVEL Logo