Legabasket Serie A, Milano in trasferta supera Bologna (67-73)
arczewski KalebVirtus Segafredo Bologna - EA7 Emporio Armani MilanoLegabasket serie A 2017/2018Bologna, 11/03/2018Foto GiulioCiamillo

Legabasket Serie A, Milano in trasferta supera Bologna (67-73)

L'Olimpia sbanca anche il Paladozza.

ari-radice
Arianna Radice
VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNAA. Gentile 8, Jurkatamm NE, Umeh 7, Pajola, Baldi Rossi, Ndoja 6, Lafayette 12, Aradori 13, Lawson 4, Slaughter 17. All. Ramagli
Ea7 Emporio Armani MilanoGoudelock 4, Micov 10, Bordolani NE, Pascolo 2, Tarczewski 10, Kuzminskas 7, Cinciarini 8, Cusin NE, Abass 2, Bertans 9, Jerrells 9, Gudaitis 12. All. Pianigiani
SCORE67 – 73 (11 – 22; 28 – 40; 47 – 54)

L' Ea7 Emporio Armani Milano vince in trasferta sul campo della Virtus Bologna per 67-73. I biancorossi conquistano la quarta partita consecutiva dominando per tutti i 40 minuti e controllando il disperato rientro dei padroni di casa. Per le fila di Pianigiani bene Gudaitis (12 punti), Micov (10) e Tarczewski (10). Per la squadra di Ramagli gli unici che si salvono sono Lafayette (12) e Slaughter (17). 

 I quintetti

Gentile, Lafayette,  Aradori, Slaughter e Baldi Rossi

Goudelock, Cinciarini, Kuzminskas, Micov e Tarczewski. 

La partita

Milano parte forte guidata come sempre dal proprio lungo Tarczewski (9-16) trova subito il ritmo del match. La Virtus sbaglia troppi tiri in attacco e i biancorossi, anche con le seconde linee, volano fino al massimo vantaggio fino a qui (9-22) prendendo il controllo della gara. Dopo i primi dieci minuti l'EA7 doppia Bologna, 11-22 con 6 punti di Bertans e 5 di Micov. 

L'Olimpia non si ferma e gioca, fino a questo momento, la miglior partita della stagione. Le scarpette rosso con i canestri di Jerrells e Abass raggiungono il più 17 con l'immediato time out di coach Ramagli ad inizio secondo quarto. Bologna fatica troppo a macinare punti (5/21 da due ndr) e Milano ne approfitta andando sul più 21, 13-34.

Uno dei tanti ex di turno, Lafayette prova scuotere i suoi con un 5-0 di parziale e Pianigiani chiama a sua volta minuto (18-34). Bologna però rientra in partita tornando fino al meno dieci con il tecnico di Milano costretto a fermare nuovamente la gara (26-36). Dopo i primi venti minuti di gioco sono i biancorossi avanti di 12 punti, 28-40. 8 punti di Bertans da una parte e 8 di Lafayette dall'altra.

I primi due punti del terzo quarto portano la firma di Goudelock (28-42). Milano continua a tenere la doppia cifra di vantaggio (35-45) anche se il proprio gioco è meno brillante del primo tempo. Aradori, fino a questo momento sotto tono, si sblocca da tre punti e Bologna torna fino al meno 7, 40-47 con l'Olimpia invece in netta difficoltà in attacco. 

Tarczewski con un gioco da tre punti porta nuovamente Milano sul più 10, 44-54. Nel finale la Virtus torna sotto con grande voglia e determinazione fino al meno 8 , ma cinque punti di fila di Micov riportano Milano avanti 51-63. Sembra finita qui, invece no i padroni di casa riescono arrivare fino al meno 4 nei secondi finali, ma ormai non c'è più tempo. Finisce 67-73.

Milano, dopo Mosca, sbanca anche Bologna. 


 


 

VAVEL Logo