Turkish Airlines EuroLeague - Il CSKA chiude bene, l'Unicaja sorprende il Fenerbahce

La Stella Rossa gioca bene per tre quarti, poi cade al cospetto della capolista. Gran prova degli andalusi contro i campioni in carica.

Turkish Airlines EuroLeague - Il CSKA chiude bene, l'Unicaja sorprende il Fenerbahce
Turkish Airlines EuroLeague - Il CSKA chiude bene, l'Unicaja sorprende il Fenerbahce

Missione compiuta per il CSKA Mosca ma non per il Fenerbahce, le quali concludono la regular season della Turkish Airlines EuroLeague con una vittoria, in modo da potersi proiettare verso la fase ad eliminazione diretta della quale saranno grandi protagoniste entrambe. La formazione russa consolida ulteriormente la propria prima posizione con la vittoria tra le mura amiche contro la Stella Rossa Belgrado, al termine della solita partita a ritmo sostenuto e ad alto punteggio per la compagine allenata da coach Itoudis. Strappo decisivo avvenuto nel quarto periodo, in cui i padroni di casa non hanno sbagliato praticamente nulla in attacco e hanno ridotto il margine di errore nella propria metà campo. Gara incredibile quella disputata alla Ulker Sports Hall, con cambi di fronte clamorosi negli ultimi secondi e un overtime che ha premiato la formazione allenata da coach Plaza. Un finale di quarto periodo per cuori forti con almeno tre sorpassi e controsorpassi prima dell'overtime che ha premiato gli ospiti, più concentrati e forse più vogliosi di vincere.

CSKA MOSCA - STELLA ROSSA BELGRADO 92-81

Si chiude con una bella e convincente vittoria la regular season di Eurolega all'insegna del dominio per il CSKA Mosca, che davanti al proprio pubblico vince contro la Stella Rossa Belgrado. La partita è stata piuttosto equilibrata, con gli ospiti che hanno cercato di metterla su un ritmo decisamente poco sostenuto soprattutto nella prima metà dell'incontro, conclusa con un vantaggio di sette lunghezze e soprattutto con appena 37 punti concessi al miglior attacco della competizione. Al rientro dagli spogliatoi è però venuta fuori la miglior versione del CSKA, bello da vedere in attacco e convinto dei propri mezzi nella metà campo difensiva. Poco scampo per una Stella Rossa che è venuta a calare alla distanza, impossibilitata a reggere il ritmo degli uomini allenati da Itoudis. Con De Colo a riposo, in attacco la parte del leone la fanno Fridzon e Higgins, autori rispettivamente di 20 e 18 punti, mentre dall'altra parte non bastano cinque giocatori in doppia cifra.

CSKA MOSCA - Fridzon 20, Higgins 18, Rodriguez 12.

STELLA ROSSA - Dobric 14, Rochestie 13, Bjelica 10.

FENERBAHCE - UNICAJA MALAGA 91-99 dopo overtime

Una partita incredibile che a dire il vero aveva concesso poche fiammate nei primi tre quarti di gioco. Fenerbahce che inizia male in attacco ma che riesce a tirarsi su con il passare dei minuti, sospinta anche da un pubblico che non ci stava a chiudere la regular season con una sconfitta interna. Dall'altra parte è altissima la concentrazione e la voglia di stupire degli andalusi di Plaza, i quali non pagano più di tanto un terzo quarto deficitario in attacco, ma nel quarto periodo succede di tutto: i turchi rimontano, l'Unicaja prova a rosicchiare punti e a 7" Diaz la vince con la tripla, ma Sloukas (miglior realizzatore dei suoi con 26 punti) segna alla sirena e manda tutti all'overtime. Andalusi decisamente più carichi nonostante la cocente delusione del finale di regolamentari, e capaci di allungare ancora, portando a casa una vittoria comunque da ricordare e decisa dalla grandissima serata di Nedovic (31 punti) e Waczynski (18 punti senza errori al tiro).

FENERBAHCE - Sloukas 26, Nunnally 19, Vesely 14.

UNICAJA - Nedovic 31, Waczynski 18, Augustine 11.