NBA - Miami fa il bis con gli Hawks, Magic ok contro Dallas
Fonte immagine: www.twitter.com/NBA

NBA - Miami fa il bis con gli Hawks, Magic ok contro Dallas

Gli Heat confermano il risultato di ieri notte e si portano al sesto posto ad Est, in attesa che giochino le avversarie. Seconda vittoria di fila per Orlando che batte i Mavericks in casa.

andreavaliani
Andrea Valiani

Atlanta Hawks - Miami Heat 86-115

Niente da fare per Atlanta, che se nella giornata di ieri aveva quasi battuto Miami, salvo poi crollare nel finale, nel back-to-back subisce una lezione netta senza possibilità di risposta. La squadra di Spoelstra si guadagna così il sesto posto nella Eastern Conference, superando di 0.5 Milwaukee e Washington (per il momento). Nel primo quarto gli Hawks prendono un piccolo vantaggio, ma è soltanto un fuoco di paglia. Lee e Dorsey segnano 15 punti, mentre Taurean Prince è il top scorer dei suoi con 20 punti a referto. Il match gira nel secondo periodo quando gli Heat realizzano il parziale da 14-0; Olynyk segna cinque triple nel secondo quarto, festeggiando in questa maniera il bonus da un milione di dollari legati al raggiungimento dei 1700 minuti giocati. Buone anche le prestazioni di Richardson e Winslow, che combinano per 38 punti in due e aiutano nel terzo e quarto quarto a chiudere definitivamente la partita, con un altro parziale di 12-0 che spezza le gambe agli avversari.

Orlando Magic - Dallas Mavericks 105-100

Gli Orlando Magic vincono la seconda gara consecutiva e in ottica draft superano proprio i Dallas Mavericks, che al momento sono quartultimi nella classifica globale. Artis si conferma in buona forma e capace di fare la differenza, con 18 punti al termine del match. Gordon invece è il migliore dei suoi con 20 punti, ma nell'ultimo quarto si siede per fare spazio a chi di solito non gioca. Molti giocatori dalla G-League anche per i Mavericks che portano ben sei giocatori in doppia cifra, fra cui spicca il nome di Jalen Jones e dei suoi 16 punti con 7 rimbalzi. La partita non regala molte emozioni ma i Magic la chiudono subito nel primo quarto con un vantaggio che arriva in doppia cifra. Nel periodo successivo Dallas prova a riavvicinarsi ma manca l'approccio e rimane comunque sotto. Il secondo tempo vede i padroni di casa mantenere un minimo distacco, che tuttavia è sufficiente per la vittoria, con i Mavs tutt'altro che interessati a rimontare.

VAVEL Logo