NBA Playoffs 2018 - Toronto batte Washington e la maledizione: 1-0 Raptors (114-106)
Foto NBA Twitter

NBA Playoffs 2018 - Toronto batte Washington e la maledizione: 1-0 Raptors (114-106)

Prima vittoria nella gara d'esordio di una serie di primo turno per i canadesi, che sfruttano l'energia di Wright e Miles dalla panchina per spaccare la contesa in due ad inizio quarto periodo. Washington regge l'urto per tre quarti, salvo crollare nel finale, quando paga il misero punto messo a bersaglio in cinque minuti.

andrea-bugno
Andrea Bugno

I Toronto Raptors possono finalmente tirare un sospiro di sollievo: gara-1 del primo turno degli NBA Playoffs 2018 è dei canadesi, i quali nell'ultimo quarto riescono a risolvere la pratica Washington Wizards ed avere la meglio anche della maledizione che li vedeva sempre sconfitti nel primo appuntamento del primo turno. Coach Casey, dopo tre quarti di sostanziale equilibrio, deve ringraziare l'apporto dalla panchina di Wright e Miles, decisivi soprattutto dal perimetro (16/30 totale), oltre al solito contributo di Ibaka, Lowry e DeRozan. Non basta agli ospiti un buon John Wall - 21 punti e 14 assist - ed un Morris da 22 punti. 

Soliti quintetti per coach Casey e Brooks: da una parte con Lowry e DeRozan, sul perimetro, c'è Anunoby, mentre i Wizards rispondono con Wall, Beal e Porter. Sotto le plance sfida europea tra Valanciunas e Gortat, a completare i quintetti nel ruolo di quattro Ibaka e Morris. 

Ritmi e numero di possessi alti in avvio di gara, con entrambe le squadre che hanno l'intenzione di correre il campo ed innalzare l'intensità della contesa: Valanciunas entra immediatamente in partita, rispondendo ai canestri di Porter e Morris e lanciando il parziale di 10-0 che porta alla prima sospensione di Brooks. Le mani degli ospiti restano fredde anche in uscita dal timeout, mentre quelle di Ibaka ed Anunoby no: più 10 Toronto. Wall prova ad alzare i giri del motore e coinvolgere maggiormente Beal, prima di piazzare la tripla del -4, ma è l'energia dei Raptors - e la loro transizione - a fare la differenza: Valanciunas ed Anunoby allontanano nuovamente Washington, ma Wall con nove punti firma il -5 alla prima pausa. 

Foto Toronto Raptors Twittter
Foto Toronto Raptors Twittter

L'impatto sulla gara della panchina di Toronto non è dei migliori, mentre dalla parte opposta Gortat e Satoransky accorciano. Miles scuote Toronto con due missili dalla distanza, Wright lo segue a distanza firmando il nuovo più 8 (39-31) al quale Brooks risponde fermando l'inerzia. Washington è tuttavia in partita e le magie di Beal e Wall valgono i primo vantaggio ospite (0-13 di parziale in un amen). I Wizards attaccano con diligenza ed ordine, mentre Toronto perde la bussola nonostante il ritorno in campo dei titolari, i quali stentano a ritrovare ritmo e fluidità. Ibaka interrompe l'emorragia canadese da tre e mentre DeRozan e Lowry (2/8 in combinata) faticano ad entrare in partita, Morris piazza la tripla del più 4 ospite all'intervallo lungo (55-59). 

I Raptors tornano in campo con un'altra faccia e l'11-2 di inizio terzo quarto lo dimostra: cinque di DeRozan in avvio, poi le triple di Ibaka e Lowry con conseguente timeout per Brooks. Wall si carica la squadra sulle spalle e risponde prontamente con la tripla e l'assist per Gortat, con la sfida che adesso viaggia costantemente sui binari dell'equilibrio. Porter risponde alla tripla di DeRozan, Beal e Morris ai tentativi di Ibaka di dare una spallata all'incontro. Toronto stenta però ad alzare i ritmi come vorrebbe e Washington resta sempre in scia: di DeRozan il canestro dell'86-85 di fine terzo quarto. 

Foto Nba Twitter
Foto Nba Twitter

Scott e Morris operano il sorpasso ed illudono i Wizards in avvio di quarta frazione, ma Toronto risponde con le proprie armi, ovvero difesa e transizione: Wright e Miles piazzano il 7-0 che vale l'ennesima sospensione di Brooks (95-91). Contro-parziale in uscita dal timeout in favore degli ospiti: Oubre da tre e Gortat da sotto mettono la freccia per Washington, ma Wright - con cinque punti personali dalla parte opposta - infiamma l'Air Canada Centre ed indica la via ai compagni. Miles lo segue immediatamente con la quarta tripla di serata, Lowry legittima il vantaggio sigillandolo sul +9 (105-96), ma è la difesa dei Raptors a fare la differenza in positivo.

Wall e soci trovano di rado il fondo del secchiello forzando ripetutamente, e nemmeno il ritorno in campo di Beal è utile a sbloccare la situazione. Il canestro della staffa è dell'eroe di serata, Wright, che imbeccato da Lowry sul perimetro piazza il più 12 - massimo vantaggio - a 3'30" dal termine. Gli ultimi tentativi dei Wizards portano la firma di Wall e Morris, ma non sono sufficienti a completare la rimonta: gara-1 va a Toronto. 

VAVEL Logo