NBA playoffs - Wade sontuoso: Miami strappa il fattore campo ai 76ers, serie sull’ 1-1
fonte: Twitter Heat

NBA playoffs - Wade sontuoso: Miami strappa il fattore campo ai 76ers, serie sull’ 1-1

Gli Heat, trascinati da un sontuoso Dwyane Wade, acciuffano la vittoria tra le mura del Wells Fargo Center, riportando in parità la serie contro Philadelphia.

cristiano-fumagalli
Cristiano Fumagalli
Philadelphia 76ersSimmons 24, Saric 23, Belinelli 16, Ilyasova 11, Redick 11, Covington 7, Johnson 6McConnell 2, Fultz, Holmes
Miami HeatWade 28, Dragic 20, J. Johnson 18, Richardson 14, Olynic e Ellington 11, T. Johnson 5, Whiteside 4, Wilslow 2, Adebayo, McGruder

Grande prova corale di intensità e risolutezza per i Miami Heat che strappano il fattore campo, con una partita dominata per larghi tratti, ai Philadelphia 76ers. Sixers incapaci di replicare la straordinaria gara uno, si vedono pareggiare la serie con la necessità di vincere, a loro volta, in trasferta a Miami, per riconquistare il fattore campo nelle prossime partite di questa serie.

Inizio equilibrato di partita da parte delle due squadre che si scambiano prodezze da un lato e dall’altro, con Saric e Dragic protagonisti. Miami sembra prevalere inizialmente, ma Philly costruisce un parziale di 14-3 che li porta in men che non si dica sul +8. Protagonisti di questo allungo Ilyasova e Belinelli, il quale con tre tiri liberi successivi regala la doppia cifra di vantaggio ai padroni di casa. Wade mantiene in partita la propria squadra griffando sei punti consecutivi, ma Philadelphia chiude il quarto con un buon margine di vantaggio (29-22).

Secondo quarto diametralmente opposto al primo: Miami inizia con le marce altissime la frazione di gioco confezionando subito un super parziale di 2-18, condotto dal solito Wade, ribaltando completamente il punteggio che porta Miami davanti in doppia cifra. Simmons prova a scuotere i suoi distribuendo magistralmente il pallone che viene trasformato in punti preziosi da Redick, ma Dragic risponde mantenendo Miami  in vantaggio, con partecipazione di Johnson, che apre al finale di quarto tutto di Wade, che con 6 punti consecutivi, porta Miami negli spogliatoi sul +14.

Inizio promettente di terzo quarto per i Sixers che con Simmons, Johnson e Saric si riportano a -7, mentre Miami resiste nei minuti successivi alle continue offensive dei padroni di casa, rispondendo colpo su colpo con Johnson e Richardson protagonisti in questa fase. A tre minuti dal termine del quarto Miami porta nuovamente un parziale, aperto da Olynik e chiuso da Ellington che dona nuovamente la doppia cifra abbondante di vantaggio agli Heat, rosicchiata solo in parte nel finale da Redick, Belinelli e McConnell. 

Ellington e James Johnson aprono l’ultima frazione con 5 punti consecutivi ai quali Philly risponde con Saric, Ilyasova e Simmons, che costruiscono un parziale di 17-5, riporta i padroni di casa sul -2. Questi ultimi tuttavia accusano lo sforzo della rimonta, concedendo il contro parziale a Miami di 2-10 aperto da Wade e chiuso da Richardson per una doppia cifra di vantaggio ripristinata che si rivela un ostacolo troppo arduo da superare per i ragazzi di Brown; nonostante qualche tentativo nel finale, i Sixers devono abdicare per la prima volta dal 13 marzo scorso. Grande vittoria on the road per gli Heat che così facendo conquistano il fattore campo nella serie, che ora si sposta alla American Airlines Arena di Miami per i prossimi due atti.

VAVEL Logo