Legabasket: Avellino domina la Dolomiti, si va a Trento sull'1-1

In un Paladelmauro desolatamente vuoto, Avellino si prende la rivincita su Trento, dominando ampiamente nel secondo tempo e portando la serie sull'1-1. Ben imbeccato sotto le plance, Fesenko è incontenibile per Hogue, mentre Wells, Auda e Filloy, a turno, sfruttano le amnesie della difesa trentina. Gli ospiti reggono fino a quando Sutton e Hogue fanno la voce grossa a rimbalzo, ma nella ripresa sprofondano anche a -28.

Legabasket: Avellino domina la Dolomiti, si va a Trento sull'1-1
Foto copiryght: Ciamillo & Castoria. La riproduzione del materiale fotografico senza autorizzazione scritta è vietata in qualunque forma.
Avellino
80 59
Trento
Avellino: D'Ercole (0/1, 0/1), Zerini 4 (1/3, 0/1, 2/2), 7 rimbalzi, Parlato (0/1 da 3), Renfroe 5 (2/3, 1/2 ai liberi), Scrubb 3 (0/1, 1/2), Auda 11 (4/6, 3/4 ai liberi), Leunen 5 (1/1, 1/2), Rich 12 (4/8, 1/3, 1/3), Fesenko 20 (8/9, 4/4 ai liberi), 10 rimbalzi, Wells 11 (4/4, 0/1, 3/4), 8 rimbalzi, Filloy 9 (3/9, 1/4)
Trento: Gutierrez 10 (4/11, 0/3, 2/5), Silins 5 (0/1, 1/4, 2/2), Franke 8 (1/1, 1/1, 3/3), Lechthaler 2 (1/2), Flaccadori (0/2, 0/1), Sutton 9 (4/9, 0/2, 1/4), 10 rimbalzi, Shields 10 (2/8, 2/3), Forray (0/1, 0/1), Gomes 7 (1/5, 1/4, 2/2), Hogue 8 (4/7, 0/1 ai liberi)
SCORE: 24-15, 20-18, 16-10, 20-16

Dopo la sconfitta in Gara 1 con coda di squalifica e polemiche, Avellino batte Trento in Gara 2 dominando davanti a spalti desolatamente vuoti. Trento resta in partita finché riesce a mantenere il dominio dei rimbalzi, poi crolla sotto i colpi di un incontenibile Fesenko, che capitalizza al meglio gli assist di un prezioso Wells. Il centro ucraino chiude con 20 punti (8/9 dal campo, 4/4 ai liberi) e 10 rimbalzi. Buono l'apporto dei "nuovi" Renfroe e Auda, mentre Rich appare sottotono. Per Trento, un buon primo tempo di Sutton e Hogue, che calano alla distanza, mentre Gomes vanifica il buon inizio di ultimo quarto facendosi espellere. Si va a Trento per due Gare, l'eventuale quinta non ha ancora casa.


Primo quarto Dopo un errore di Rich, Silins inaugura la gara con una tripla. Fesenko viene servito per attaccare Hogue  e Silins e, ben imbeccato da Wells (5 assist) produce i primi 10  punti di Avellino. Fesenko domina anche sotto il proprio canestro, distribuendo stoppate a Hogue e Flaccadori, Rich realizza il primo canestro dopo 5:30, e spinge Buscaglia al primo time out (12-7). Auda prosegue nel lavoro di Fesenko, Trento si sblocca con Gutierrez, in campo per i 2 falli di Forray (14-9), ma non tiene nessuno in difesa, e permette ad Avellino di volare a +9 (18-9). La doppia cifra viene siglata da Renfroe, Trento è tutta nella fisicità di Sutton (6 punti e 5 rimbalzi in attacco). Qualche errore in lunetta frena Avellino, che comunque chiude il quarto sul +9 (24-15).

Secondo quarto Avellino allunga con Auda, Trento resiste con i soliti rimbalzi offensivi (ben 9 dopo 11 minuti) e torna a -6 con Gutierrez (26-20).  Rich non ingrana, per fortuna della Sidigas Fesenko è incontenibile, ma i rimbalzi continuano a essere un problema per i padroni di casa. Fesenko arriva a 14 punti in 16 minuti, Trento a 12 rimbalzi offensivi (30-27). Trento perde un paio di palloni, ma Shields da 3 mantiene la Dolomiti a contatto (34-30). Wells conferma l'ottima Gara 1 con 5 punti di fila (39-30), una tripla di Filloy lancia i suoi  sul +11 (44-33), vantaggio che non si incrementa nel finale per un paio di errori di Rich. Fesenko è a quota 16 (6/7, 6/6 ai liberi) con 7 rimbalzi, Wells a 9 con 8 assist. Per Trento, 8 di Hogue e 7 di Sutton e Shields. 

Terzo quarto Solito rimbalzo in attacco di Suttor per dare inizio alla ripresa. Rich si scalda con l'arresto e tiro del +13, divario immutato dopo lo scambio di triple tra Shields e Leunen (51-38). Le basse percentuali di Trento vanificano i tanti rimbalzi (15/47, 16 rimbalzi in attacco), Avellino amministra senza strafare e tocca il massimo vantaggio con 2 liberi di wells (53-38). Trento inanella una serie di errori nel tiro dalla lunga distanza, realizza solo 5 punti in 7 minuti, e sprofonda dopo una tripla di Scrubb (56-38). La Dolomiti torna a segnare con un 2+1 di Franke, ma torna a segnare anche Rich. e col canestro alla scadere di Renfroe gli irpini chiudono sul +17 (60-43).

Ultimo quarto Avellino parte con qualche persa di troppo, Gomes realizza 7 punti per il -12 (62-50). Auda si fa apprezzare con una schiacciata e una buona difesa su Sutton,  Fesenko torna in campo andando subito a segno (66-50). Gomes si fa espellere per una reazione nei confronti degli arbitri, Rich ne approfitta con la tripla del +20 (70-50). Trento non ne ha più, Avellino tocca anche il +26 con un parziale di 14-0, e gestisce senza fatica gli ultimi minuti di garbage time, in cui tocca come massimo vantaggio il +28 (80-52).