Legabasket Serie A - Al via la finale scudetto: la corazzata Milano ospita la cenerentola Trento
Vladimir MicovDolomiti Energia Trento - EA7 Emporio Armani MilanoLega Basket Serie A 2017/2018Brindisi, 11/11/2017Foto Andrea Gilardi / Ciamillo - Castoria

Legabasket Serie A - Al via la finale scudetto: la corazzata Milano ospita la cenerentola Trento

Alle 20.45 inizierà la finale scudetto, si giocherà al meglio dell 7 gare: chi vincerà il tricolore?

ari-radice
Arianna Radice

Questa sera alle 20:45 si alzerà la palla a due della finale scudetto di Legabasket. Sul parquet del Forum si sfideranno i padroni di casa, Milano, contro Trento. Per la quarta volta in tre anni, le due formazioni si troveranno di fronte in una serie ad eliminazione diretta. Questa si giocherà al meglio delle 7 gare, chi vincerà il tricolore?

MILANO, SEI OBBLIGATA A VINCERE

Milano parte con i favori del pronostico, ma Trento ha già dimostrato più volte di poter ribaltare i pronostici battendo prima Avellino e poi i campioni in carica, Venezia (ribaltando anche il fattore campo in entrambi i casi ndr) . L'Olimpia invece si presenta alla finale dopo aver battuto Cantù e Brescia. L'EA7 deve vincere dopo un annata così così soprattutto dopo il clamoroso flop in Coppa Italia (battuta da Cantù ndr). 

EA7 Emporio Armani Milano Germani Leonessa Basket Brescia - EA7 Olimpia Milano Legabasket Serie A 2017/18 Semifinali, Gara 04 Montichiari, 30/05/2018 Foto MarcoBrondi / Ciamillo-Castoria
EA7 Emporio Armani Milano Germani Leonessa Basket Brescia - EA7 Olimpia Milano Legabasket Serie A 2017/18 Semifinali, Gara 04 Montichiari, 30/05/2018 Foto MarcoBrondi / Ciamillo-Castoria

Milano ritornerà in finale dopo un anno di assenza e proverà a portare a casa il ventottesimo scudetto. L'EA7 punterà sulla variabilità del proprio attacco, difatti contro Brescia sono stati diversi i protagonisti della serie, partendo da Goudelock, passando da Kuzminskas, ma non solo: bene anche Micov, Bertans e Jerrells, l'mvp della finale del 2014.  Pianigiani molto probabilmente non cambierà la formazione che l'ha portato fino a qui, quindi andranno in tribuna M'Baye e Theodore.

Inoltre le scarpette rosse vogliono riprendersi la rivincita proprio contro Trento visto che proprio i trentini li avevano eliminati nella semifinale della passata stagione. 

TRENTO NON VUOLE FERMARSI SUL PIU' BELLO

Trento ogni anno si migliora sempre di più: arrivata nella massima serie solo quattro anni, la Dolomiti si giocherà la seconda finale consecutiva. In pochi si sarebbero aspettati questi traguardi, ma con pieno merito è arrivata fino all'atto conclusivo. Guai a pensare che sia una finale già scritta o semplice.

La Dolomiti punterà molto sulla fisicità anche se dovrà fare i conti con i centimetri di Tarczewski e Gudaitis e sulla solida difesa in grado di cambiare su qualsiasi giocatore, anche se Coach Buscaglia dovrà fare a meno di Diego Flaccadori (out per la lesione al flessore della coscia sinistra ndr), ma potrà contare su Sutton, Beto Gomes e Silins.

Gomes Joao Dolomiti Energia Aquila Basket Trento - Umana Reyer Venezia Legabasket Serie A 2017/18 Semifinali, Gara 04 Trento, 31/05/2018 Foto MarcoBrondi / Ciamillo-Castoria
Gomes Joao Dolomiti Energia Aquila Basket Trento - Umana Reyer Venezia Legabasket Serie A 2017/18 Semifinali, Gara 04 Trento, 31/05/2018 Foto MarcoBrondi / Ciamillo-Castoria

LE PAROLE DELLA VIGILIA

Pianigiani: "Prima di tutto sono contento di essere in finale perché l’abbiamo raggiunta crescendo e con un assetto che è cambiato in corsa dopo l’infortunio di Jordan Theodore che ci ha cambiato volto, obbligandoci a spostare ad esempio Jerrells da guardia a playmaker per ripartire con equilibri diversi. La squadra però ha mostrato grande attenzione e volontà".

Forray, playmaker di Trento: "Le sensazioni in questi giorni prima delle finali? C’è soprattutto voglia di giocare, di vivere le emozioni di un appuntamento che non capita spesso di poter affrontare. Abbiamo l’esperienza dell’anno scorso a motivarci ulteriormente, oltre che a darci un pizzico di maturità in più per questo tipo di partite: Milano ha delle individualità di primissimo livello e un roster impressionante per qualità e quantità, noi però ce la vogliamo giocare fino in fondo".

Buscaglia Maurizio Dolomiti Energia Aquila Basket Trento - Umana Reyer Venezia Legabasket Serie A 2017/18 Semifinali, Gara 04 Trento, 31/05/2018 Foto MarcoBrondi / Ciamillo-Castoria
Buscaglia Maurizio Dolomiti Energia Aquila Basket Trento - Umana Reyer Venezia Legabasket Serie A 2017/18 Semifinali, Gara 04 Trento, 31/05/2018 Foto MarcoBrondi / Ciamillo-Castoria

I PRECEDENTI

Oggi la Dolomiti sarà pronta a festeggiare le 150 partite in serie A.

Milano e Trento si sono già affrontate ben 19 volte tra campionato, playoff, Supercoppa italiana ed Eurocup. 11 vittorie per le scarpette rosse contro le 8 della Dolomiti. 

In questi playoff la Dolomiti Energia è stata l’unica squadra capace di vincere una serie senza contare sul fattore campo.

Nella stagione 2015/2016 Milano si impose con un secco 3-0 nei quarti di finale, l'anno seguente fu Trento a vincere con un netto 4-1 in semifinale. 

In questa stagione le due formazioni si sono affrontate già tre volte con tre successi dei biancorossi.

Ultimamente Milano negli anni pari ha sempre vinto: scudetto conquistato nel 2014 e nel 2016, fuori in semifinale nel 2015 e nel 2017. 

Shields Shavon Dolomiti Energia Aquila Basket Trento - Umana Reyer Venezia Legabasket Serie A 2017/18 Semifinali, Gara 04 Trento, 31/05/2018 Foto MarcoBrondi / Ciamillo-Castoria
Shields Shavon Dolomiti Energia Aquila Basket Trento - Umana Reyer Venezia Legabasket Serie A 2017/18 Semifinali, Gara 04 Trento, 31/05/2018 Foto MarcoBrondi / Ciamillo-Castoria

IL PROGRAMMA

Gara1 - Milano-Trento - martedì 5 giugno alle 20:45
Gara2 - Milano-Trento - giovedì 7 giugno alle 20:45
Gara3 - Trento-Milano - sabato 9 giugno alle 20:45
Gara4 - Trento-Milano - lunedì 11 giugno alle 20:45
ev. Gara5 - Milano-Trento - mercoledì 13 giugno alle 20:45
ev. Gara6 - Trento-Milano - venerdì 15 giugno alle 20:45
ev. Gara7 - Milano-Trento - domenica 17 giugno alle 20:45

VAVEL Logo