Legabasket Serie A - Finale scudetto, ancora tutto da giocare: la serie torna a Milano
Arturas Gudaitis, Mindaugas Kuzminskas EA7 Emporio Armani Olimpia Milano - Dolomiti Energia Trentino Playoff - Finale - Gara 1 LegaBasket Serie A 2017/2018 Milano, 05/06/2018 Foto M.Ceretti / Ciamillo-Castoria Download

Legabasket Serie A - Finale scudetto, ancora tutto da giocare: la serie torna a Milano

Alle 20.45 ci sarà la palla a due di gara 5 tra Milano e Trento: una partita decisiva

ari-radice
Arianna Radice

Questa sera alle 20.45, in un Forum d'Assago tutto esaurito, andrà in scena gara 5 tra Milano e Trento. Una partita fondamentale, in una serie ora in perfetta parità. Alle due vittorie interne dei biancorossi hanno fatto seguito i due successi dei trentini.

In questa finale finora è stato determinante il fattore campo, difatti tutte quattro le partite sono andate alla squadra che giocava davanti al pubblico amico. Sarà così anche questa sera?

Jerrells Curtis, EA7 EMPORIO ARMANI OLIMPIA MILANO vs DOLOMITI ENERGIA TRENTINO, gara 1 Finale Play off Lega Basket Serie A 2017/2018, Mediolanum Forum, Assago (MI) 5 giugno 2018 - FOTO: Bertani/Ciamillo
Jerrells Curtis, EA7 EMPORIO ARMANI OLIMPIA MILANO vs DOLOMITI ENERGIA TRENTINO, gara 1 Finale Play off Lega Basket Serie A 2017/2018, Mediolanum Forum, Assago (MI) 5 giugno 2018 - FOTO: Bertani/Ciamillo

QUI MILANO: Tarczewski ci sarà in gara 5

Milano è tornata da Trento con due sconfitte, quella di due giorni fa brucia ancora a Cinciarini e compagni: l'Olimpia aveva controllato e dominato per tre quarti, ma negli ultimi dieci minuti è caduta ed ha perso totalmente il filo del discorso. Un crollo psicologico dell’EA7 fuori da ogni previsione. 

Questa sera Milano dovrà ritrovare la vena offensiva che tanto è mancata nelle ultime trasferte. Nelle prime due gare della serie i meneghini hanno conquistato due successi senza dannarsi troppo l'anima, giocando un alto numero di possessi e segnando novanta punti a partita. 

L'Olimpia di fronte al suo pubblico cercherà un successo obbligatorio perchè, in caso di ennesima sconfitta, dovrà ritornare al PalaTrento sotto nella serie, a un passo dal baratro. Per Pianigiani ci sarà anche Kaleb Tarczewski, reduce dalla brutta ferita alla testa.

Tarczewski Kaleb e Bertans Dairis esultanza, EA7 EMPORIO ARMANI OLIMPIA MILANO vs DOLOMITI ENERGIA TRENTINO, gara 1 Finale Play off Lega Basket Serie A 2017/2018, Mediolanum Forum, Assago (MI) 5 giugno 2018 - FOTO: Bertani/Ciamillo
Tarczewski Kaleb e Bertans Dairis esultanza, EA7 EMPORIO ARMANI OLIMPIA MILANO vs DOLOMITI ENERGIA TRENTINO, gara 1 Finale Play off Lega Basket Serie A 2017/2018, Mediolanum Forum, Assago (MI) 5 giugno 2018 - FOTO: Bertani/Ciamillo

Livio Proli, presidente dell'Olimpia: "Se sono ottimista? No, sono fiducioso. Oggi abbiamo noi il pallino in mano per decidere che basket giocare. Dobbiamo macinare il nostro gioco per 40 minuti e non solo per tre quarti di partita come è successo in gara 3".

TRENTO, AGGRESSIVITA' PER PROVARE AD ESPUGNARE IL FORUM

Trento ritorna al Forum con due vittorie conquistate di fronte al proprio pubblico e questa sera proverà ad espugnare il campo altrui per sovvertire il pronostico. La squadra di coach Buscaglia non si è arresa mai e non lo farà neanche questa sera contro Milano che sa di essere più forte ma è con le spalle al muro.

La Dolomiti non può prescindere dal trio Sutton, Hogue e Shields che tanto hanno fatto bene in gara 3 e 4, ma male nelle prime due gare della serie. Complice la permissività del metro arbitrale, Trento ha trasformato le due gare casalinghe in una guerriglia tattica, cancellando così la partita disegnata e gestita da Pianigiani.

Shields Shavon Dolomiti Energia Aquila Trento - EA7 Olimpia Milano Legabasket Serie A 2017/18 Finali, Gara 04 Trento, 11/05/2018 Foto MarcoBrondi / Ciamillo-Castoria
Shields Shavon Dolomiti Energia Aquila Trento - EA7 Olimpia Milano Legabasket Serie A 2017/18 Finali, Gara 04 Trento, 11/05/2018 Foto MarcoBrondi / Ciamillo-Castoria

Toto Forray: "Sapevamo di avere una chance di arrivare fino a qui e di potercela giocare fino in fondo contro tutti. Ora dobbiamo continuare a abbracciare quel tipo di mentalità, fedeli alla nostra identità e alla nostra pallacanestro di insieme. Non penso a Gara-5 come a una "partita secca", ma di certo la vincente avrà un grande vantaggio.

VAVEL Logo