NBA: LeBron diventa free agent
source photo: Twitter Cavaliers

NBA: LeBron diventa free agent

Il top player di Cleveland non eserciterà la option da 35,6 milioni di dollari e ne avrebbe già informato i Cavs.

francesco-bruni
Francesco Bruni

Ora è realtà! Dalle 6 di Domenica mattina, il numero 23 dei Cavs LeBron James lascerà l'Ohio. Buona notizia per le parecchie squadre interessate al fenomeno dei vice campioni NBA. E' sul taccuino dei Lakers da parecchio, ma faranno offerte interessanti anche Sixers, Rockets e, magari, gli stessi Cavs per riprenderlo. Notizia che era nell'aria già durante le Finals e, i tifosi dei Cavaliers, lo avevano sempre saputo sarebbe successo. Con l'utilizzo della option da 36 milioni di dollari, LeBron sarebbe comunque andato via da Cleveland, magari con una trade tipo quella di CP3 ai Rockets lo scorso anno.

Le voci sui Boston Celtics sono utopia pura per i folletti, in quanto potevano solo pensarci con una trade. I Lakers hanno dimostrato di crederci e il plenipotenziario proprietario Johnson non baderà a spese per portare il 23 in California. Il nodo rimane il convincere il Re a Los Angeles e, in questo senso, l'idea Leonard dagli Spurs potrebbe facilitarne il suo approdo, anche se dovessero sacrificare Ingram verso il Texas. I Sixers garantirebbero a James di rimanere ad Est e provare a competere da subito per l'anello, magari in un duello con Boston nelle Finals di Conference.

L'idea Houston stuzzica e non poco, così come quella sua Maestà insieme al duo Harden-Paul non è malvagia e, come Phila, darebbe a James la possibilità di vincere subito o almeno di competere con i Warriors. Resta il ritorno a Cleveland come idea per nulla trascurabile, anche se impossibile da realizzare. Aspettiamo domenica per capire meglio la situazione. 

VAVEL Logo