NBA - Infortunio al menisco per Lonzo Ball
fonte: Twitter Lakers

NBA - Infortunio al menisco per Lonzo Ball

La point guard in forza ai Los Angeles Lakers ha sofferto un infortunio al menisco del ginocchio sinistro, che tuttavia non dovrebbe precludergli l’inizio del training camp pre-stagione

cristiano-fumagalli
Cristiano Fumagalli

Una notizia non delle più felici quella che arriva da Los Angeles. Lonzo Ball, point guard titolare dei Lakers, è temporaneamente ai box per un infortunio al menisco del ginocchio sinistro, contratto nelle ultime ore. Fonti di ESPN tuttavia riportano l’infortunio come una “minor injury” che non dovrebbe costringere il prodotto di UCLA a stare lontano dal parquet per molto tempo. Una notizia che tuttavia non è da considerarsi marginale, in quanto non è la prima volta dal suo ingresso nella lega, che Lonzo contrae un infortunio al ginocchio, che per altro l’ha costretto a saltare buona parte dell’ultima fetta della scorsa stagione regolare.

Secondo ESPN lo scorso 11 giugno Ball avrebbe effettuato una serie di terapie di iniezioni PRP (Platelet Rich Plasma) come trattamento per  il suo ginocchio sinistro, oltre a varie alternative per un completo recupero ed un rafforzamento di quello che, negli ultimi mesi ha rappresentato l’equivalente del suo tallone d’Achille. Terapie che a dire di Lonzo sarebbero funzionate, con un ginocchio che stava rapidamente riprendendo una condizione ottimale, grazie anche a tanto riposo, con il primogenito della famiglia Ball impegnato in sedute di pesistica per rafforzare la parte superiore del corpo e nella disamina di filmati in compagnia del mentore e presidente delle basketball operations dei Lakers Magic Johnson e del general manager Rob Pelinka. “Ho visto Lonzo emergere come giovane uomo in questa off season – ha dichiarato Pelinka nella scorsa settimana – arriva in ufficio e si siede a discutere riguardo ai suoi obiettivi, agli allenatori con cui vuole lavorare, e gli aspetti del suo gioco che vuole affinare. Si è ideato il proprio piano di lavoro per l’estate […]. È venuto da noi proponendoci il piano e chiedendoci opinioni. È andato da Magic per chiedergli una sessione settimanale di disamina di video per imparare.  Io, Magic e Lonzo ci troviamo settimanalmente per delle sessioni e anche con Kuzma, Ingram e Hart. Vedere questi ragazzi puntare in alto nonostante quello che possa succedere questa estate è di per se una gran cosa per noi”.

Parole di encomio per il general manager dei Lakers, che con Magic Johnson sarà impegnato durante l’imminente free agency a riempire l’ampio spazio salariale con il massimo quantitativo di talento possibile, con un occhio riservato verso LeBron James, già dichiaratosi prossimo free agent. Per quanto riguarda Lonzo Ball, l’entità dell’ infortunio pare essere piuttosto lieve, con l’Hometown Kid che riprenderà regolarmente gli allenamenti a breve e, secondo le indiscrezioni confermate da Shams Chanaria di Yahoo Sport, sarà completamente disponibile per l’inizio del training camp dei giallo viola.

VAVEL Logo