NBA: risultati della prima notte di Summer league

Parte ufficialmente la nuova stagione del basket americano, con la messa in vetrina dei giovani talenti

NBA: risultati della prima notte di Summer league
twitter.com

Partita la nuova stagione del basket oltreoceano. Una notte che ha visto le prime quattro partite della Summer League. Questo mini torneo è stato creato con lo scopo di testare i nuovi prospetti del draft e i giovani talenti delle varie squadre. Le partite della notte appena trascorsa si sono giocate due a Utah, nella casa dei Jazz, due a Sacramento, nella casa dei Kings.

Partite molto interessanti, con vari spunti di riflessione e di interesse. Primo match in esame, la sfida tra gli Atlanta Hawks e i Memphis Grizzlies. Finale della gara 103-88 per i Grizzlies, i quali hanno dominato la gara dall' inizio, giocando un bel basket. Qualche limite per Atlanta, difficoltà evidenti a rimbalzo e qualche errore di troppo in attacco. In casa Memphis, superba prestazione di Jaren Jackson Jr. sotto gli occhi di suo padre. 29 punti per lui. I 21 di Kobi Simmons confermano un giocatore pronto per entrare, in pianta stabile, nelle rotazioni ufficiali della squadra. La prova più attesa era quella di Jevon Carter, il quale segna la prima doppia-doppia stagionale con 23 punti e 10 rimbalzi. Bene Rabb con 14 punti, non schierato nei titolari. Atlanta ritrova Dorsey da 18 punti, il migliore. Bene Collins (visto in partite ufficiali la passata stagione). Trae Young ne mette 16, ma convince solo in parte. Miami esce sconfitta (68-79) contro i Golden State, nonostante la doppia-doppia di Adebayo (prima squadra Heat) di 24 punti e altrettanti rimbalzi, a cui va aggiunta l' eccelsa prestazione di Derrick Jones Jr. da 24 e 11 rimbalzi. Nei Warriors da segnalare il giovane Nunn da 19 punti e 11 rimbalzi.

Utah parte molto bene alla ricerca di nuovi Mitchell e sconfigge San Antonio (76-92), con i 17 di Niang, 13 di Martin e 11-11 di Bradley, a cui vanno aggiunti i 13 punti dalla panchina di Kidd. Spurs a cui segnalare i 22 punti in 30 minuti di White ( buona notizi per Popovich). Sacramento sconfigge i Lakers (98-93), con i 23 di Fox e i 16 di Mason ( per citare du giocatori della squadra titolare), a cui aggiungere i 18 di Bagley. Lakers da 23 punti di Hart ( che potrebbe salutare la California) e i 12 assist di Rathan- Mayes. Belli spunti da questa prima notte di Summer League e si replica dall' una di stanotte con Spurs contro Atlanta come prima partita.