NBA - Los Angeles Lakers, Pelinka: "Squadra costruita per battere i Warriors"
twitter.com/Lakers

NBA - Los Angeles Lakers, Pelinka: "Squadra costruita per battere i Warriors"

Il GM dei Los Angeles Lakers ha parlato della modalità con cui è stato costruito il roster della squadra ed ha annunciato quale sarà l'obiettivo di questo team

alex92mf
Alessandro Davani

Il GM dei Los Angeles Lakers, Rob Pelinka, ha rilasciato dichiarazioni in cui ha spiegato com'è stato costruito l'attuale roster successivamente alla firma del fenomeno LeBron James ed ha annunciato che l'obiettivo della franchigia californiana sarà quello di fermare il predominio dei Golden State Warriors (vincitori di 3 titoli nelle ultime 4 season). Pelinka ci ha tenuto a sottolineare come questa volta abbiano voluto circondare il Re con giocatori totalmente diversi da quelli a cui era abituato.

Ecco le parole del manager gialloviola: "Se l'obiettivo è vincere il titolo, bisogna guardare a che tipo di squadra hanno i campioni in carica e pensare a come poterli battere". Poi ha aggiunto: "Giocare alla stessa maniera dei Warriors potrebbe essere una trappola, nessuno potrà batterli sul loro stesso piano. Per questo motivo abbiamo deciso di circondare LeBron con dei grandi difensori, tosti, per cercare così di poter sfruttare le qualità in cui potremmo avere un vantaggio". Ha proseguito: "Non abbiamo voluto firmare dei tiratori puri, abbiamo provato a prendere 'two way players' ovvero gente che non sa solo segnare ma anche difendere. Per vincere il titolo bisogna battere la squadra che detiene il titolo e sappiamo tutti che loro hanno un gruppo speciale, ma un modo per batterli esiste ed è difendere forte: lo abbiamo visto nella serie contro gli Houston Rockets". Infine ha parlato degli atleti presi a roster in questa pre-season: "KCP è un gran tiratore ed uno che difende forte. Josh Hart è un pitbull e può migliorare in attacco. Rondo è sempre stato un giocatore consistente, volevamo questa mentalità. Lance Stephenson è uno che entra nella testa degli avversari e li fa uscire dal gioco, inoltre può anche segnare e giocare in campo aperto. Il training camp deciderà quali saranno i 4 giocatori che affiancheranno LeBron James nel quintetto titolare. Giocheremo in maniera veloce. Davvero, è bello pensare alla maniera in cui potremo giocare". 

L'ambiente gialloviola quindi sembra molto sicuro di sé e carico a molla per incominciare questa nuova stagione dopo 5 anni consecutivi di assenza dai playoff. Le premesse sono ottime e le mosse di mercato sono state fatte con criterio, ora non resta che vedere se coach Walton sarà in grado di creare l'amalgama perfetta per creare un gruppo vincente.

VAVEL Logo