Nba, non basta un super Lebron James: i Lakers perdono a Portland (128-119)
https://twitter.com/Lakers

Nba, non basta un super Lebron James: i Lakers perdono a Portland (128-119)

Ben 26 punti e 12 rimbalzi per LeBron nel suo debutto in gialloviola, ma i  Blazers portano a casa il successo trascinati da Lillard e dall'inatteso Stauskas

ari-radice
Arianna Radice

Esordio amaro per i Los Angeles Lakers che hanno perso questa notte (orario italiano ndr) contro Portland: è finita 128-119. Non è bastato un super Lebron James, autore di 26 punti, 12 rimbalzi e 6 assist. I gialloblu hanno mostrato tutti i limiti strutturali: in attacco non hanno trovato il canestro dal perimetro (7/30 da tre ma con 15 errori iniziali ndr), in difesa hanno palesato evidenti difficoltà, nonostante la grande personalità del 23.

Per Lebron James, il quarto debutto in carriera (dopo il primo ai Cavs, quello agli Heat e il ritorno a Cleveland) è andato male, con i Lakers che hanno registrato una sconfitta sul campo di Portland per la 16 volta in fila. 

Bene i Blazers, 18 successi al debutto stagionale negli ultimi 18 anni, il miglior bilancio di tutta l'Nba. Protagonisti per i padroni di casa Damian Lillard (28 punti di cui 10 nei primi 12 minuti di gioco) e un Nik Stauskas che di certo non ti aspetti (24, record in carriera) che hanno rovinato la prima di LeBron nella Western Conference, ma hanno anche onorato la scomparsa del proprietario Paul Allen, il co-fondatore di Microsoft scomparso lunedì scorso. 

L'obiettivo dei Lakers di quest'anno non è di vincere, ma maturare gradualmente con in squadra uno dei giocatori più forti in circolazione: "Ogni viaggio è differente - ha dichiarato LeBron James - il comune denominatore è quello di cercare di migliorare ogni giorno, non ho avuto esitazioni nell’accettarla, Qui c’è una nuova mentalità”

Portland: Lillard 28 (7/14 da due, 2/7 da tre, 8/8 tiri liberi), Stauskas 24, McCollum 21. Rimbalzi: Nurkic 9. Assist: Turner 6. 

LA Lakers: James 26 (9/12, 0/4, 8/9 tl), Hart 20, Ingram 16. Rimbalzi: James 12. Assist: Rondo 11.

VAVEL Logo