NBA - Vincono i Magic contro i Lakers e volano i Clippers 

 NBA - Vincono i Magic contro i Lakers e volano i Clippers 

Sconfitta per Memphis. Bene Toronto e Utah e vince a fatica Philadelphia

francesco-bruni
Francesco Bruni

NBA che continua a mettere in mostra risultati interessanti su cui riflettere con squadre che vogliono giocare tutte per un posto tra le prime otto migliori delle Conference. 

LAKERS-ORLANDO 104-108: Partita davvero bella con il Lakers che partono a ragazzo e sembrano essere favolosi con Kuzma vero e assoluto protagonista. Orlando rientra benissimo in match nel secondo tempo con un super Vucevic da 31 e 15 rimbalzi e 17 per Gordon e 16 per Ross, serata meravigliosa da tre per lui. Per i Lakers sono 24 di LeBron e 21 di Kuzma e uno Stephenson che prova a fare qualcosa di buono col tiro dalla distanza. 

DETROIT-PHOENIX 118-107: Non bissa il successo Phoenix della scorsa notte contro i Bucks e crolla sotto i colpi dei Pistons, squadra candidata ad essere una brutta gatta da pelare ad Est. 16 e 11 assist per Griffin e 19 e 16 rimbalzi del solito Drummond con 19 di Reggie Bullock trascinano i loro alla vittoria. Suns male nel complesso tranne Booker da 37 punti ( non è errore di battitura) e 25-13 di Ayton.

ATLANTA-CHARLOTTE 124-123: Sorpresa incredibile dalla notte. Crollano gli Hornets nella partita, sulla carta, più semplice possibile, se in squadra hai un Walker da 22 e Williams da 20-12 in serata di grazia. Charlotte che aggiunge i 26 di Monk dalla panchina. Atlanta con 23-11 di Colins, 16 di Bembry e 20 di Bazemore.  Young da 18 punti in 29 minuti in campo

NETS-PHILADELPHIA 125-127: Partita davvero bella ed equilibrata tra due franchigie che possono dare fastidio. I giovani Nets sono una delle grandi rivelazioni di questo mese NBA, con un bellissimo gioco e un Russell da 38 punti e Allen da 17-10, a cui aggiungere i 31 dalla panchina di Dinwiddie. Phila, contender ad Est vera e propria, continua a vincere soffrendo, come contro Orlando, ma Butler ne mette 34 e 12 rimbalzi, Embiid 32-12 e Simmons si accontenta di 13, ma il trio funziona davvero bene.

TORONTO-MIAMI 125-115: Crolla di nuovo Miami dopo la bella vittoria a Chicago. Toronto al nord non si batte e si conferma squadra continua ed interessante. Heat da 35 dalla panchina di Wade versione fenomeno e 16-21 di Adebayo. Raptors da 29-10 di Leonard (importantissimo nelle geometrie), 21 di Siakam rivelazione della lega e 17-10 di Valanciunas. 

MEMPHIS-KNICKS 98-103: Knicks alla seconda vittoria consecutiva e il fatto ha dell'incredibile. Vincono a Memphis, in un parquet molto difficile da espugnare e padroni di casa che subiscono lo stop, secondo consecutivo dopo la sconfitta all'overtime contro i Clippers. Grizzlies da 27 di Gasol e 23 e 11 assist per Conley. Dall'altra parte, 21 e 26 rimbalzi per Kanter e 22 di Hardaway.

SACRAMENTO-UTAH 112-133: Vincono i Jazz dopo la batosta contro i Lakers e risistemano un po' la loro situazione. Per Sacramrento una sconfitta che potrebbe pesare contro un avversario diretto per cullare sogni playoff, se pur rimanga un sogno per i viola. Kings da 20 di Bogdanovic e 18 di Bagley, bellissimo contro Oklahoma qualche notte fa. Utah con 27 di Rubio (era ora Ricky) e 18-15 di Gobert.

PORTLAND-CLIPPERS 100-104: Clippers sempre più primi indiscussi ad Ovest e bisogna prestare davvero molta attenzione a questa squadra, la quale pensa di poter strappare l'anello e titolo a Golden State. Portland subisce il secondo stop, dopo la sconfitta contro gli Warriors e perde due scontri diretti. Blazers nel nome di Lillard da 30, ma non basta ai suoi. Clippers con 34-11 di Harris, 17 in 30 minuti per Gallinari e  14-10 di Harrell dalla panchina.

VAVEL Logo