Legabasket - Milano non si ferma più: i biancorossi vincono 87-75 contro Brescia

Legabasket - Milano non si ferma più: i biancorossi vincono 87-75 contro Brescia

Nel giorno di Natale l'Olimpia trova la 12 vittoria consecutiva in campionato con un super Jerrells e Tarczewski..

ari-radice
Arianna Radice

Nel giorno di Natale Milano vince il derby contro Brescia per 87-75.

Nonostante sia l'ennesima partita ogni due giorni, l'Olimpia dimostra ancora una volta di essere un gradino superiore in campionato. Menzione speciale per Jerrells tore di  un ottima partita (19 punti) insieme a  Tarczewski (23). 12 vittoria su 12 giornate, 24 punti e vetta in solitaria.

Un primo tempo dove inizi meglio la Leonessa, ma Milano incomincia a far male a Brescia sotto canestro con Tarczewski e nel corso dei minuti successivi riesce a sbloccarsi anche dalla lunga distanza. L'Armani per un paio di volte prova anche la mini fuga, ma i biancoblu riescono sempre a contenerla.

Nel secondo tempo è sempre Milano a tenere le redini della partita, ma fino ad inizio dell'ultimo quarto la germani è rimasta in gara ma poi si è dovuta arrendere alla superiorità delle scarpette rosse 

LA PARTITA

La Leonessa parte bene con Milano che invece in attacco sbaglia parecchio e si accontenta solo di tiri da fuori (5-8). Dopo il time out chiamato da Pianigiani l'Olimpia cerca soluzioni vicino canestro con  Tarczewski (8 punti per lui) e ritorna avanti nel punteggio (14-11). 

Della Valle e James si sbloccano dalla lunga distanza ma Moss, uno degli ex di giornata, entra dalla panchina e segna cinque punti consecutivi. Sul finire del quarto l'Armani prova la mini fuga, ma Brescia, grazie ad un fallo antisportivo fischiato a Della Valle e un canestro di Laquintana mette una pezza e chiude il primo quarto sotto di sei punti, 28-22.

Cinque punti consecutivi di Zerini consentono alla Germani di ritorna sotto solo di due punti (31-29). Milano trova canestri importanti con Jerrells, ma in difesa pecca un pò di intensità con Pianigiani che ferma nuovamente il tempo (35-31).

L'Armani riprova a scappare grazie all'ottima prestazione del numero 55 e di capitan Cinciarini, ma la Leonessa guidata da un ottimo Laquintana ferma il parziale biancorosso. L'Olimpia va all'intervallo lungo conducendo di sei punti, 46-40. 

Come nel primo quarto Milano riesce a trovare punti importanti con  Tarczewski da dentro l'area e con Jerrells prova a dare l'ennesima spallata alla partita, ma un gran Cunningham (17 punti per lui) tiene a galla Brescia (63-56). E' sempre il numero 55 a trovare con continuità lavia del canestro e a dare il via alla fuga decisiva dell'Armani (75-64) con il time out chiamato da coach Diana. Sul finire dell'ultimo quarto Milano da la spallata decisiva (81-66 a 36'). Gli ultimi minuti servono solo a fissare il ri

VAVEL Logo