Legabasket, semifinali playoff - Sassari è corsara al Forum: battuta Milano e fattore campo ribaltato (79-86)

Arriva la prima sorpresa ( o forse no) di queste semifinali: una grandissima Dinamo Sassari conquista gara 1 espugnando il Forum per 86-79. Una sfida combattuta ma alla fine ad uscirne vincitrice è la squadra di Pozzecco che coglie al Forum il 20° risultato utile consecutivo e che domina con un Thomas incontenibile (25+11) e un straordinario Gentile (26 punti). 

A Milano non bastano le triple e il rientro di Mike James per non perdere. L'Olimpia fatica ancora troppo al tiro (4/16 da 2 nei primi due quarti solo per citare qualche numero ndr). Per l'Armani bene solo Micov (16) e Tarczewski, invece malissimo Nunnally (inequivocabile lo 0/7 da 2) e, come contro Avellino, prende subito il primo schiaffo. Venerdì sera, nuovamente al Forum, Milano non potrà sbagliare.

I QUINTETTI 

A|X Armani Exchange Milano: Cinciarini, Micov, Nunnally, Brooks e Tarczewski

 Banco di Sardegna Sassari: Smith, Cooley, Carter, Pierre e Thomas

LA PARTITA 

Milano parte subito forte con un aggressività vista solamente in gara 4 e 5 dei quarti di finale  (5-0). Dopo un paio di minuti a vuoto, Sassari ingrana ed impatta sul 5 pari. La squadra di Pozzecco fa valere il dinamismo e la netta superiorità fisica, ma Cinciarini da la scossa però i biancorossi non riescono ad andare oltre i 5 punti di vantaggio.

A metà del 1° quarto Mike James entra in campo dopo quasi un mese d'assenza, ma la i sassaresi rispono colpo su colpo. Un colpo di genio di Nedovic sul finale regala il vantaggio all'Olimpia e dopo i primi dieci minuti di gioco il tabellone recita 18-16. 

Sassari inizia fortissimo il secondo quarto: 7-2 di parziale con l'Olimpia molto fallosa e soprattutto poco lucida in attacco. 18-23 per gli ospiti e Pianigiani chiama immediatamente minuto. L'Olimpia vede i fantasmi di gara 1 contro Avellino: pessime percentuali al tiro ed in difesa i meneghini concedono troppo spazio e così la Dinamo quando si esalta non si ferma più e piazza un parziale di 13-2 costringendo il tecnico dell'Armani a ricorrere ad un nuovo minuto (18-29). 

Milano esce molto bene dal time out segnando tre triple con il duo James - Nedovic che risvegliano il pubblico milanese costringendo questa volta Pozzecco a fermare il tempo. Stefano Gentile (5/5 da due, 10 punti) e Polonara trascinano la Dinamo sul più sei all'interveallo lungo 35-41.

Ad inizio terzo quarto Milano rientra in campo con un buon piglio in entrambe le metà del campo: in attacco realizza tiri ben costruiti ed in difesa ritorna a mettere quell'aggressività vista solo nella prima frazione di gioco. I biancorossi piazzano 9-3 di parziale ed impattano sul 44 pari costringendo Pozzecco al time out.

Il resto della partita inizia una vera e propria partita a scacchi: una squadra segna e l'altra risponde subito. Sul finire del quarto Gentile trova una tripla pazzesca per il 60-60. E' sempre il fratello di Alessandro a segnare per la Dinamo: attacca il ferro senza paura e scarica in transizione quando ne ha la possibilità per i vari Polonara, Thomas e Pierre e Sassari tocca il più 9 a meno di cinque minuti da giocare (79-79).

Milano ricomincia col tiro al bersaglio da dietro l’arco, Brooks e Tarczewski ridanno speranza ma ormai è troppo tardi: vince la Dinamo per 79-86 

IL TABELLINO 

A|X Armani Exchange Milano - Banco di Sardegna Sassari 79-86 (18-16, 17-25, 25-19, 19-26)

 A|X Armani Exchange Milano:  Cinciarini 8, Nunnally 9, Burns 1, Brooks 6, Della Valle ne, James 12, Micov 16, Musumeci ne, Fontecchio ne, Tarczewski 10, Nedovic 9, Kuzminskas 8, 

TABELLINO SASSARI: Thomas 25, Polonara 13, Diop ne, Cooley 4, Spissu, Smith 6, McGee, Carter, Devecchi, Magro, Pierre 12, Gentile 26, 

 

VAVEL Logo