Amichevoli estive - Tutto facile per Milano che si aggiudica il derby: 98-49 sull'Urania 
@VAVEL ITALIA

Amichevoli estive - Tutto facile per Milano che si aggiudica il derby: 98-49 sull'Urania 

La squadra allenata da coach Messina vince agevolmente contro la neopromossa in A2..

ari-radice
Arianna Radice

Nel Opening night Milano vince contro l'Urania per 98-49. In un Alianz Cloud, ovvero l'ex PalaLido, quasi tutto esaurito, i biancorossi vincono agevolmente contro l'altra squadra meneghina neopromossa al campionato di Serie A2. Per l'Armani è il nono successo consecutivo in questo prestagione. 

Buone indicazioni per l'allenatore ex San Antonio Spurs che, per la prima volta, ha a disposizione i reduci dai Mondiali disputati in Cina ovvero Michael Roll, Amedeo Della Valle, Jeff Brooks e Paul Biligha. Messina però deve ancora rinunciare a Nedovic e Gudaitis (il loro rientro è previsto per metà ottobre ndr) e White fermato precauzionalmente dallo staff medico. 

Questo è stato il penultimo impegno prima dell'inizio della stagione (giovedì prossimo contro Treviso), domani Milano vola ad Atene per l'ultimo torneo prestagionale, forse quello più importante a livello europeo, infatti l'Armani affronterà il Panathinaikos, Fenerbahce Istanbul e Maccabi Tel Aviv, ovvero solo squadre di EuroLeague.

LA PARTITA

I quintetti

AX Armani: Mack, Micov, Roll, Brooks, Tarcweski

Urania: Raivio, Bianchi, Pagani, Benevelli, Sabatini

In un Allianz Cloud quasi tutto esaurito, Milano inizia bene trovando sei punti da solo Tarcweski e altrettanti punti dal resto della squadra. Per l'Urania un solo canestro segnato (tripla di tabella di Bianchi ndr) e coach Villa è costretto a chiamare time out (12-3). 

Messina cambia l'intero quintetto inserendo Cinciarini, Rodriguez e Burns, Moraschini e Biligha, ma fatica ad entrare in ritmo così l'ex ct azzurro chiama time out (18-8). Il primo quarto si chiude co 23.13 

Nel secondo quarto inserisce 4/5 del quintetto iniziale eccezion fatta per Della Valle al posto di Micov e proprio l'ex reggiano segna la tripla del più 9 26-17. Milano ingrana e spacca in due la partita realizzando 16 punti contro gli 8 degli avversari. Il secondo quarto si chiude con il vantaggio corposo dell'Olimpia 51-30.

Un secondo tempo dove non c'è molto da raccontare Milano controlla il risultato con 9 punti di Roll (14 in totale ndr) l'Olimpia vince 21-10 il quarto chiudendo avanti 72-40.

Nell'ultima frazione di gioco Messina ruota molto i giocatori provando anche sperimentare un pò (Della Valle playmer ndr) con Biligha sugli scudi con parecchie giocate da sotto. Finisce 98-49 in favore dell'Ax Armani. 

IL TABELLINO

AX Armani Exchange - Urania Milano 98-49 (23-14, 51-30, 72-40)

AX Armani Exchange: Della Valle 4, Mack 6, Micov 13, Biligha 11, Moraschini 11, Roll 14, Rodriguez 4, Tarczewski 18, Cinciarini 2, Rey ne, Burns 6, Brooks 9.

Urania Milano: Piunti 9, Cherubini 0, Pagani 3, Negri 9, Benevelli 0, Lazzari 0, Montano 11, Gardini 0, Piatti 0, Raivio 15, Bianchi 2, Sabatini 0. 

VAVEL Logo
    CHAT