Legabasket - Milano torna alla vittoria battendo la Pallacanestro Trieste per 88-73
LOGO LEGA BASKET

Legabasket - Milano torna alla vittoria battendo la Pallacanestro Trieste per 88-73

Ottima prova di Roll con 22 punti, rimandato invece (nuovamente) Mack

ari-radice
Arianna Radice

Dopo due sconfitte consecutive Milano torna alla vittoria battendo la Pallacanestro Trieste per 88-73 . 

L'Olimpia conduce per tutto il primo tempo trovando buoni canestri dai propri lunghi (Scola 7 punti con 12 rimbalzi raccolti), ma solo sul finale del secondo quarto riesce a scappare via grazie anche delle ottime giocate di Moraschini (44-28, più 16).  Nel terzo quarto piazza l'allungo decisivo (65-48) e negli ultimi dieci minuti controlla lasciando forse troppo spazio agli avversari. 

Nonostante il ko buona la prova dei triestini che rimangono sempre in partita però restano fermi ancora a quota zero punti in classifica. Il prossimo appuntamento per gli uomini di coach Messina è venerdì 11 con la prima gara casalinga europea contro lo Zalgiris: una gara importantissima per l'Armani Exchange dopo la sconfita inaugurale contro il Bayern Monaco. 

I quintetti

A|X Armani Exchange Milano: Della Valle, Rodriguez, Brooks, Scola, Tarczewski

Pallacanestro Trieste:  Jones, Peric, Fernandez, Mitchell e Justice

LA PARTITA

Milano vuole cancellare la sconfitta in Eurolega ed inizia bene trovando ben 9 punti dai suoi lunghi (Scola 4 e Tarczewski 5), dall'altra parte il solo Peric non basta e coach Dalmasson è costretto a chiamare time out (13-7). 

Trieste sbaglia troppo al tiro, Messina cambia tutto il quintetto inserendo Biligha, Roll, Burns, Mack e Moraschini ma la situazione non cambia, anzi  l'Armani Exchange tocca anche il massimo vantaggio (23-10) ma sul finale del primo quarto gli ospiti rosicchiano qualche punto chiudendo sul 23-14.

La Pallacanestro Trieste incomincia meglio il secondo quarto piazzando un 7-4 di parziale che costringe Messina a chiamare minuto (27-21). L'ex coach degli Spurs rimette sul parquet Rodriguez ed in mene che non si dica Milano ritrova la doppia cifra di vantaggio (34-31).

Ma l'Olimpia non riesce a scappare, qualcosa non convince il tecnico biancorosso che ricorre nuovamente al time out (39-28). Il primo tempo finisce con il vantaggio biancorosso 44-28: ottima prova di Scola ( 7 punti, 18 di valutazione).  

L'inizio del terzo quarto sembra la fotocopia del secondo: Trieste inizia meglio trovando 5-0 di parziale causando l'ira di Messina che ferma subito il cronometro (44-33). Milano esce bene dalla panchina e sua volta piazza l'allungo decisivo: 21-15, per il 65-48 dopo 30 minuti di gioco. 

Nell'ultimo quarto Messina cambia molto spesso i quintetti, l'Olimpia si lascia un pò andare e così Trieste prova a rientrare ma la rimonta si ferma sul meno 9 (75-66). Milano controlla e con la coppia Rodriguez- Roll mantiene il vantaggio vincendo per 88-73 . 

IL TABELLINO

A|X Armani Exchange Milano - Pallacanestro Trieste 88-73 (23-14, 44-28, 65-48

A|X Armani Exchange Milano: Della Valle 4, Mack 0, Biligha 10, Moraschini 8, Roll 22, Rodriguez 13, Tarczewski 11, Cinciarini 0, Rey ne. Burns 4, Brooks 3 e Scola 13

Pallacanestro Trieste: Coronica 0, Cooke Jr 8, Peric 11, Fernandez, Jones 7, Strauins 7, Janelidze 0, Cavaliero 2, Da Ros 9, Mitchell, Elmore 4 e Justice 6

Arbitri: Quarta, Burgo e Nicolini 

 

VAVEL Logo
    CHAT