Eurolega - Milano stravince in volata contro il Barcellona e conquista la vetta della classifica (83-70)

Una notte fantastica che difficilmente i tifosi dimenticheranno : Milano batte il Barcellona 83-70 e conquista la vetta della classifica.  

In un primo tempo dove Barcellona è sempre avanti ed annulla sempre i rientri dei meneghini (30-37). Nel secondo domina la parità, ma sul finale Scola, Della Valle  e le triple di Rodriguez fanno dilagare i biancorossi. 

Milano è prima in classifica (insieme proprio al Barcellona ed il Cska) dopo 6 giornate consecutive. 

LA PARTITA

 I quintetti

AX Armani Exchange Milano:  Mack, Micov, Nedovic, Brooks e Tarczewski

FC Barcelona: Davies, Hanga, Higgins, Claver e Mirotic

In un Forum quasi tutto esaurito Milano parte contratta: diversi errori al tiro, un paio di disattenzioni difensive inducono Messina a ricorrere al time out immediato.

L'ex coach dei San Antonio Spurs non contento evidentemente del quintetto iniziale inserisce Scola, Gudaitis, Roll e Rodriguez (per Mack, Tarcewski e Micov) per dare una scossa alla partita. L'Olimpia fatica a sbloccarsi (0/5 al tiro in cinque minuti). 

Il primo canestro dei meneghini arriva con Gudaitis ma dall'altra parte l'Armani lascia troppo spazio alla squadra catalana che scappa via (2-11). 5 punti consecutivi di Roll risvegliano il Forum e questa volta convince Pesic a fermare il gioco (7-13 a 7'). Un paio di scelte arbitrali discutibili e la tripla sul finale di Abrines fanno chiudere gli ospiti sul 15-20.

In avvio di secondo quarto Milano litiga nuovamente con il canestro (9-23) e così Barcellona riscappa via sul più 9 (17-26). Due triple di Nedovic ed una di Rodriguez portano l'Olimpia sul 28 pari a tre minuti dalla fine del tempo. Sul finale però 5 punti consecutivi di Mirotic fanno andare Barcellona all'intervallo lungo sul più 7 30-37.

Nel secondo tempo Milano ha più confidenza con il canestro,  tre triple consecutive ed un taip vincente di Scola riportano i biancorossi ad un solo possesso di distanza 41-42. 

Milano è in partita e con un altra tripla dell'argentino mette il volto avanti costringendo Pesic al'immediato time out (46-44 a 25'). Un vantaggio che non dura nemmeno un minuto perchè il Barcellona uscendo dalla panchina piazza 7-0 di parziale costringendo questa volta Messina al minuto (46-51). 

Mack si prende parecchie conclusioni personali ma non è in giornata e così, come nel secondo quarto, Barcellona prova scappare nuovamente chiudendo il terzo quarto sul più 6, 52-58.

Nell'ultimo quarto di gioco Scola sale in cattedra e con sei punti consecutivi riporta nuovamente il risultato in parità. Due triple consecutive di Della Valle danno a Milano due possessi di distanza a quattro minuti dalla fine (64-60). 

Nel finale Milano dilaga grazie alle triple di Rodriguez e Della Valle. Il Barcellona alza bandiera bianca, l'Olimpia no e schiaccia l'acceleratore anche nei secondi finali: finisce 83-70. 

VAVEL Logo