Lega Basket - Milano con le seconde linee batte agevolmente Pistoia (83-63)

Nel monday night dell'ottava giornata di LegaBasket Milano stravince contro Pistoia per .  

Nessun problema per la squadra di Messina che senza Rodriguez e Scola (fuori per turnover ndr) scappa via già nel primo tempo dilagando poi nella ripresa. Tanti minuti per le seconde linee che mettono minuti nelle gambe utili per il prossimo tour de force di Eurolega che inizia proprio giovedì con la trasferta a Mosca contro il Khimki.  

LA PARTITA

I quintetti

A|X Armani Exchange Milano: Mack, Tarczewski, Moraschini, Brooks e Nedovic 

Oriora Pistoia: Dowdell, Petteway, Landl, Wheatle, Salumu

LA PARTITA

Pistoia parte meglio rispetto a Milano (2-5), ma Messina inserisce Micov - Roll per Moraschini e Nedovic così Milano si riorganizza e comincia a dettare i propri ritmi grazie anche ad un paio di giocate di Brooks portano l'Olimpia ad iniziare un parziale importante (11-5 al time out chiamato da Carrea)  21-12 alla fine del primo quarto.  

Ad inizio secondo quarto Pistoia prova a rimontare ma arriva soltanto a meno cinque (32-27) ed ancora Brooks con l'aiuo offensivo di Roll riportano l'Olimpia a debita distanza realizzando il parziale decisivo (42-28).

Nel secondo tempo si entra in un lungo garbage time con Messina che concede un po’ di spazio anche al giovane di casa Francesco Gravaghi (75-43 al 30') ma soprattutto a White con minuti di esperienza visto il brutto avvio di stagione. L'Olimpia si avvia alla conquista dei due punti con Pistoia che non può nulla contro la supremazia meneghina. 

Finisce 83-63. 

IL TABELLINO

AX ARMANI EXCHANGE MILANO - Oriora Pistoia 83-63

A|X Armani Exchange Milano: S. Mack, V. Micov, P. Biligha, M. Roll, Brooks, Moraschini, Gravaghi, Tarczewski. Nedovic, Cinciarini, Burns, White.

Oriora Pistoia: D'ercole, Wheatle, Brandt, Salumu, Landi, Petteway, Quarisa. Della rosa, Mati. Johnson. Dowdell

 

MEDIA: 5VOTES: 1
VAVEL Logo