Spagna, Scariolo sceglie i 12: tutti sotto la guida di Pau Gasol

La stella dei Chicago Bulls sarà la guida spirituale e tecnica delle Furie Rosse, priva di diversi giocatori provenienti dal mondo NBA, tra cui il fratello Marc.

Spagna, Scariolo sceglie i 12: tutti sotto la guida di Pau Gasol
Spagna, Scariolo sceglie i 12: tutti sotto la guida di Pau Gasol

E alla fine, Sergio Scariolo ha scoperto le carte, rendendo noto l'elenco dei dodici giocatori che rappresenteranno la Spagna ad Eurobasket 2015, edizione in cui la compagine iberica proverà a portare via il trono continentale ai campioni in carica della Francia. Una rosa che mescola certamente elementi di tradizione e di esperienza a livello internazionale, con giocatori che per la prima volta calcano palcoscenici così importanti e dovranno sobbarcarsi sulle spalle il peso delle tante assenze in casa spagnola.

I dodici giocatori scelti dal coach italiano per la rassegna continentale sono Sergio Rodríguez, Guillem Vives, Sergio Llull, Pau Ribas, Rudy Fernández, Fernando San Emeterio, Victor Claver, Felipe Reyes, Nikola Mirotic, Pablo Aguilar, Pau Gasol e Willy Hernangómez. Sono dunque cinque, come ci si poteva aspettare, i giocatori che sono stati esclusi da Scariolo nell'ultima scrematura, e non mancano le sorprese. Oltre a Quino Colom del Bilbao, Xavi Rabaseda dell'Estudiantes e Dani Diez del San Sebastian, infatti, non figura nell'elenco dei convocati Marc Gasol. Il centro dei Memphis Grizzlies non affiancherà il fratello maggiore Pau nella difesa del canestro spagnolo e all'assalto del titolo europeo: non sono state rese note le motivazioni dell'esclusione del giocatore catalano, ma tutto potrebbe essere ricondotto alla volontà del giocatore di preparare nel migliore dei modi la prossima stagione con la franchigia del Tennessee. È invece forzata l'esclusione dal roster delle Furie Rosse di Alex Abrines: l'astro nascente del Barcellona dovrà rinviare il suo esordio con la Nazionale in una competizione ufficiale a causa della fascite plantare, che ormai da giorni ne condiziona le prestazioni e lo stato atletico.

Sarà dunque una Nazionale spagnola quasi sperimentale, quella che Sergio Scariolo porterà con sè a Berlino per prendere parte al gruppo B, che vedrà impegnate assieme alla Spagna anche la Serbia, la Turchia, la Germania, l'Islanda e la nostra Nazionale. Il gruppo 'storico' vedrà la presenza di giocatori del calibro di Sergio Rodriguez, Sergio Llull, Rudy Fernandez, Felipe Reyes, Victor Claver e il già menzionato Pau Gasol, oltre che due elementi che si stanno affermando fortemente come Nikola Mirotic e Fernando San Emeterio: per il giocatore di origini slave, Eurobasket 2015 potrebbe rappresentare l'occasione del riscatto dopo una stagione da rookie un po' timida con i Chicago Bulls, e quindi la possibilità di mettersi in mostra definitivamente agli occhi del nuovo coach Fred Hoiberg. Gli altri elementi del roster spagnolo, come il neo-merengue Willy Hernangómez, l'emergente Pablo Aguilar e il neo-blaugrana Pau Ribas, dovranno sgomitare per trovare un po' di spazio sotto la guida di un Sergio Scariolo che sta provando a costruire una Spagna povera dei tanti talenti messi in mostra negli anni, e in parte sbarcati Oltreoceano.

Chissà se, dai rispettivi divani di casa, giocatori come Serge Ibaka, Juan Carlos Navarro, Josè Calderon, Ricky Rubio e, perchè no, Marc Gasol potranno ammirare una nuova Spagna: più giovane, più acerba a livello internazionale ma dotata anche di un talento sul quale non si può dubitare.