Risultato Italia - Georgia basket, Torneo di Trieste (91-90)

Risultato Italia - Georgia basket, Torneo di Trieste (91-90)
Italia
91 90
Georgia
Italia : Della Valle, Belinelli, Aradori, Poeta, Gallinari, Bargnani, Cusin, Datome, Cervi, Melli, Cinciarini, Hackett, Pascolo, Polonara. All.: Pianigiani.
Georgia: #8 Giorgi Tsintsadze, #9 Jacob Pullen, #5 Otar Pkhakadze, #31 Beqa Tsivtsivadze, #11 Manuchar Markoishvili, #10 Duda Sanadze, #25 Besik Lezhava, #12 Levan Patsatsia, #13 Viktor Sanikidze, #23 Tornike Shengelia, #15 Beka Burjanadze, #4 Nika Metreveli, #7 Zaza Pachulia, #0 Giorgi Shermadini,#22 Giorgi Sharabidze
SCORE: 1Q: 24-19; 2Q: 24-26; 3Q: 23-25; 4Q: 20-20.
NOTE: Prima giornata del Torneo di Trieste. Italia-Georgia, Pala Rubini, Trieste, Italia. Palla a due ore 20.30.

Per questa sera è davvero tutto! Andrea Bugno e la redazione basket di Vavel Italia vi ringraziano per la cortese attenzione e vi danno appuntamento ai prossimi giorni con il grande Basket! 

L'eroe di serata è Amedeo Della Valle, che grazie al suo canestro a 10" dal termine potrebbe essersi ritagliato una fetta importante di convocazione. Queste le sue parole al termine della gara ai microfoni di Sky Sport 24: "Sicuramente coach Pianigiani voleva un pick'n'roll centrale, Alessandro Gentile è stato bravissimo ad attaccare e mi ha trovato in angolo, sono stato bravo a farmi trovare pronto però Ale mi ha fatto trovare in una posizione molto favorevole per farmi trovare il canestro". Sulla partita sofferta: "Abbiamo alzato l'intensità in difesa, poi Gallinari è stato bravo a trovare qualche soluzione personale in attacco, però secondo me è una vittoria molto importante perchè abbiamo lottato fino alla fine quindi questo ci prepara in vista degli europei". Sulla coesione del gruppo: "Siamo un buon gruppo fuori dal campo e a tratti lo facciamo dentro al campo. Quando lo facciamo dentro al campo siamo davvero forti e dovremo farlo con costanza, soprattutto partendo dalla difesa che è poi quello che ci mette ritmo in attacco". Sulla sfida a Michigan State di domani: "Loro sono una squadra giovane, proveranno moltissimo a correre, noi dobbiamo farci trovare pronti a fare un'altra battaglia cercando di portare a casa un'altra vittoria".

Anche se nei 36 minuti precedenti l'Italia è stata tutt'altro che perfetta, l'applicazione e la concentrazione degli ultimi minuti può far ben sperare, ed ha fatto tutta la differenza del Mondo per l'esito positivo della gara. Tuttavia restano tanti, troppi, gli aspetti del gioco, offensivo e difensivo da migliorare: la squadra continua ad accendere e spegnere in continuazione in entrambe le metà campo, senza riuscire a dare quasi mai la continuità che chiede il suo coach. 

L'Italia di Pianigiani riesce nel finale a spuntarla sulla Georgia di uno scatenato Pullen. L'americano di Brindisi piazza 4 triple nell'ultimo periodo di fila, alle quali rispondono uno Gentile stratosferico ed un Daniel Hackett perfetto al tiro. Gli azzurri si rialzano grazie alla difesa, che negli ultimi quattro minuti frutta tante palle recuperate che significano, alla fin dei conti, vittoria. 

4Q 91-90 FINISCE QUA!!! SE LA CAVA L'ITALIA SULL'ULTIMA AZIONE, CON PULLEN CHE FALLISCE LA PRIMA CONCLUSIONE E PACHULIA CHE PER DUE VOLTE NON TROVA IL TAP-IN!!!!

4Q 91-90 DELLA VALLEEEE!!! PALLEGGIO ARRESTO, SOLO RETE! CHE CORAGGIO PER DELLA VALLE! FINTA E SOLO RETE! CLAMOROSO! CHE ATTRIBUTI AMEDEO!

4Q 89-90 SANIKIDZEEEE!!! TRIPLAAAAA! GALLINARI IN RITARDO, L'EX BOLOGNA PUNISCE! 

0/2 per Hackett dalla linea. Si resta sul +2

4Q 89-87 Tsintsadze! In penetrazione mancina fa tornare la Georgia ad un possesso di distanza, prima di concedere ad Hackett due liberi commettendo un fallo molto, troppo ingenuo. 

4Q 1' Melli stoppa Pullen, ma Gentile spreca perdendo palla ripartendo in contropiede. Fallo di Hackett per fermare Markoishvili. 

1/2 per Hackett. Nuovo +4 per l'Italia. 

4Q Recupero Italia, il quarto nel giro di pochissimi minuti. Hackett vola in contropiede rimediando il fallo di Pullen. 

88-85 2/2 per il centro dei Mavericks. Palla Georgia

4Q Antisportivo a Della Valle! Il reggiano ha fermato intenzionalmente Pachulia che era solo sotto canestro. Due liberi e palla a lato. 

4Q 1'45" 88-83 Ancora Gallo da due sbagliato, Cusin è attivo a rimbalzo su Sanikidze che regala un altro possesso all'Italia. 

4Q TERZA, SI RIPETIAMO, TERZA DIFESA ITALIA CONSECUTIVA! TRE PALLE RECUPERATE CONSECUTIVE! CHIUDIAMO L'AREA PERFETATMENTE, FORZANDO LA PERSA DI PULLEN! 

4Q 88-83 GALLINARI! ANCORA IN PALLEGGIO ARRESTO E TIRO DA DUE! SOLO RETE! 

4Q Ancora un'ottima difesa italiana, ma Sanikidze regala l'extra possesso a Markoishvili che sbaglia però la tripla del pareggio. 

4Q 86-83 GALLINARI! PENETRA SUL CAMBIO DI PACHULIA, LO ATTACCA E SEGNA NEL PITTURATO! +3!

4Q 4' FINALMENTE ITALIA ANCHE IN DIFESA! GALLINARI COPRE BENISSIMO SU MARKOISHVILI, COSTRINGENDOLO ALLA FORZATURA! 

17 per Hackett: 3/3 da due, 3/3 da tre. Pazzesco, perfetto come Gentile! Pullen è a 21 con 6/7 da tre. 

4Q 84-83 STAVOLTA DA TRE!!! DANIELLLLL HACKETT!!!! SORPASSO ITALIA IN CONTROPIEDE! 

4Q 81-83 HACKETT!!! ORAMAI SONO SOLO CONCLUSIONI PERSONALI! DA DUE COL PIEDE SULLA RIGA!! 

4Q 5' 79-83 PULLENNNNN!!! DA OTTO METRI! CLAMOROSO! IN THE ZONE!

4Q 79-80 2/2 per Gentile ai liberi. 22 per l'ala di Milano. 

4Q Due uomini soli al comando: Gentile attacca il ferro e cerca la bimane in penetrazione, trovando soltanto il fallo di Pachulia. 

4Q 77-80 PULLENN!!! DA TRE!!! INARRESTABILE! 

4Q 77-77 GENTILE! GENTILE! GENTILE! IN PENETRAZIONE MANCINA! 

4Q 75-77 Dopo l'arresto e tiro clamoroso di Gentile, è ancora Pullen da tre (4/5 in serata) a fare +2. 

4Q 7' 73-74 Brutta scelta di Belinelli in attacco da tre, corre la Georgia con Sanikidze, nuovo vantaggio Georgia. 

4Q 8' 73-72 Risponde Belinelli in penetrazione, con il tocco mancino a chiudere l'azione. Nuovo vantaggio Italia. 

4Q 71-72 Recupero di Pullen, Shengelia vola in contropiede a schiacciare per il +1 ospite. 

Ancora punto a punto la gara a Trieste, con l'Italia che si affida maggiormente alle individualità che al gioco corale. Pullen e Markoishvili bucano la retina azzurra a ripetizione, con Pianigiani che non è affatto soddisfatto della prestazione dei suoi. Positivo, come al solito, Ale Gentile: 16 con 5/5 dal campo. 

3Q 71-70! PULLEN! DA TRE!!! SULLA SIRENA!!! Ultimo tiro per la Georgia: Pullen gioca con Shermadini, Melli cambia e concede il tiro che puntualmente finisce a bersaglio. 

3Q 71-67 Hackett da tre risponde alla tripla di Senghelia! Pullen fa tris, per il -4 georgiano. 

3Q 68-61 Time out Georgia dopo i due liberi realizzati da Gallinari. 

3Q 66-61 GENTILEEEE!!! COME HACKETT IN PRECEDENZA! TOGLIE DA TRE DAL PALLEGIO LE CASTAGNE DAL FUOCO ALL'ITALIA IN UN MOMENTO DIFFICILE DELL'ATTACCO AZZURRO!!!

3Q 63-61 Palleggio arresto e tiro fantastico di Markoishvili. 

3Q 63-59 HACKETTTT!!! TRIIIIPLAAAA!!! Bomba dal palleggio di Dany-Boy! Male l'attacco, bene l'esito. 

3Q 60-59 Pessima, ancora una volta, la difesa di Belinelli. Altro facile appoggio al vetro e nuovo -1 Georgia. 

3Q 58-55 Altra recuperata in difesa di Gallinari, che lancia il duo Belinelli, Gentile, con il primo che realizza il +3!

3Q Torna in campo Daniel Hackett per Cinciarini che ha sbagliato un facile appoggio in contropiede. Sul parquet anche Gentile con tre falli. 

3Q 5' 56-54 Cervi si sblocca in attacco dopo un'ottima difesa nel pitturato con una stoppata, piazzando il jumper dalla lunetta. 

3Q Non trova più il fondo della retina l'Italia. Da tre ci prova prima Aradori, poi Belinelli su rimbalzo in attacco di Cinciarini, entrambe con scarsissimi risultati. 

3Q 54-54 A Burjanadze da sotto canestro, risponde Cinciarini in penetrazione. Markoishvili impatta da tre! 

3Q 52-49 Finalmente Italia anche in attacco! Anche fortunato Belinelli che trova un rimpallo su Sanikidze prima di servire sulla linea di fondo Aradori che segna, subisce il fallo e sbaglia anche il libero. 

3Q 50-49 Sbaglia Belinelli, fa altrettanto Aradori forzando da tre. Male l'Italia in attacco, meglio in difesa, con Cervi che limita Pachulia e permette a Belinelli di conquistare il rimbalzo. 

3Q 50-49 MANUUUU MARKOISHVILI! SFRUTTA IL CONTROPIEDE E PIAZZA LA TRIPLA PIEDI A TERRA PER IL -1! 

3Q 50-46 Quarto di Cusin, che soffre ancora Pachulia a rimbalzo difensivo. Dentro Cervi. 1/2 per Zaza ai liberi. 

3Q 50-45 BELINELLI! VOLA SOPRA IL FERRO IN CONTROPIEDE! AFFONDA AD UNA MANO! 

3Q Fallo in attacco di Pachulia da una parte per iniziare, fallo di Cusin a rimbalzo dall'altra, sull'errore di Gallinari da tre punti. 

Cinciarini, Belinelli, Gallinari, Aradori e Cusin per la ripresa delle ostilità. Non ci sarà più Bargnani stasera, quasi sicuramente anche domani e domenica. Si spera possa recuperare per sabato prossimo. 

Squadre in campo per la ripresa! Ultimate le fasi di riscaldamento, si può tornare in campo. 

Molto meglio la Georgia nel secondo quarto. La squadra di Kokoskov realizza ben 26 punti. L'Italia stacca ancora la spina dall'intensità sia difensiva che offensiva, concedendo troppo nella metà campo difensiva e non segnando in pratica mai dalla parte opposta. Pianigiani perde Bargnani per il match, a seguito di una distorsione alla caviglia, Gallinari prova a fare il possibile, ma questa squadra, nonostante l'immenso potenziale offensivo, ha dei black-out troppo prolungati difensivamente parlando. 

2Q 48-45 DELLA VALLEEEE!!! TRIPLAAAA!! SUL FIL DI SIRENA, SULLA PENETRAZIONE DI BELINELLI SEGNA IL +3 ALL'INTERVALLO! 

2Q 45-45 Brutto tiro di Shengelia da due, Pachulia sale su Della Valle a rimbalzo in attacco. Sbaglia anche Markoshvili da tre, ma recupera il secondo rimbalzo in attacco che favorisce Pullen che impatta. Ultimo attacco Italia. 

2Q 45-43 Due liberi di Belinelli riportano l'Italia avanti. 

2Q 1' Tanti errori in questa fase finale del secondo quarto: sbaglia Della Valle in contropiede, sbaglia Sanikidze da tre apertissimo. Si resta sul 43 pari. 

2Q 43-43 Hackett pareggia in penetrazione di destro, Tsintsadze stavolta esagera da tre sbagliando, ma l'Italia non ne approfitta. 

2Q 41-43 Sbaglia ancora Polonara da tre, Tsintsadze è in rush ed in palleggio arresto e tiro segna il sorpasso: 15-3 di parziale. 

2Q 41-41 Terzo fallo di Gentile, dentro Polonara. 2/2 per Tsintsadze che impatta nel punteggio. 

2Q 41-39 Invenzione di Tsintsadze! Da tre! -2 Georgia, si è piantato l'attacco dell'Italia. Altra persa, stavolta di Gentile. Black out totale, uno dei tanti visti fin qui dall'Italia. 

2Q Azzurri in difficoltà dopo il time-out di Pianigiani. Altre due palle perse di Hackett e Belinelli. Torna Cusin, fuori Melli. 

2Q 4'24" 41-36 Forza Cinciarini che regala a Sanikidze il contrpiede e l'appoggio mancino per il 5-0 di parziale che vale il nuovo -5 georgiano. 

2Q 41-34 MARKOSISHVILI! DA TRE! Troppo facile la penetrazione di Tsintsadze, troppo facile il doppio scarico che trova l'ex Cantù solo nell'angolo. 

2Q 41-31 Ancora un errore italiano in difesa: Gallinari e Aradori non dialogano e concedono la schiacciata a Sanikidze in alley-oop. 1/2 ai liberi per il gallo, che è salito di colpi nel secondo parziale. 

2Q 40-29 1/2 per Pullen dalla lunetta da una parte, Gallinari segna da sotto su assist di Cinciarini dall'altra. 

2Q 38-28 COSA FA GALLINARI! INVENTA UN RIMBALZO IN ATTACCO SU UN TIRO SBILENCO DI CINCIARINI, REALIZZA, SUBENDO IL FALLO E REALIZZANDO ANCHE IL LIBERO SUPPLEMENTARE! 

2Q 35-28 PULLEN! DA TRE! SUL RECUPERO LENTO DI GALLINARI! 

2Q 35-25 Ancora Pachulia al lavoro in post su Melli: 2/2 ai liberi per il lungo dei Mavs. Melli dalla parte opposta attacca perfettamente la zone-press, servendo Gentile solo sotto canestro. 

2Q 33-23 Gallinari con i primi due punti risponde alla bimane di Sanikidze, Aradori chiude il parziale di 4-0 in contropiede. 

2Q 29-21 Senghelia riduce il gap con due liberi. La Georgia si schiera a zona e Gentila la punisce da solo da tre. 

2Q 26-19 Che gioco a due fantastico sul pick and roll tra Gentile e Melli, il primo assiste, il secondo rifinisce. 

2Q Inizia la ripresa: pretenzioso il passaggio di Gallinari per Cinciarini, preda di Sanikidze che fa ripartire la Georgia. 

Una buona Italia, in difesa come in attacco, che pecca nella percentuale di realizzazione e sfrutta la buona vena di Gentile e Belinelli nei primi minuti per allungare. Pachulia e Sanikidze cuciono lo strappo nel finale. 

24-19 Fallo in attacco di Shermadini che regala l'ultimo tiro a Belinelli. La sua conclusione da due però trova solo il ferro allo scadere della prima frazione. 

Distorsione alla caviglia per il Mago che cade sul piede di Sanikidze. Esce dal campo il centro dei Brooklyn Nets. 

24-19 Ottimo tiro creato da Belinelli per Bargnani che però solo oltre l'arco dei 6.75 trova soltanto il ferro. Dalla parte opposta Sanikidze è attivissimo a rimbalzo offensivo e fa -5. 6-0 di parziale Georgia.- Resta a terra Bargnani per un problema alla caviglia. 

24-17 Grave errore stavolta del Beli, che commette una grossa ingenuità su Markoshvili concedendogli la penetrazione ed il gioco da tre punti. 

24-13 BELINELLI!!! TRIIIIPLAAAA!! CHE CIRCOLAZIONE IN TRANSIZIONE DELL'ITALIA, CHE TROVA LA EX GUARDIA DEGLI SPURS PIEDI A TERRA OLTRE L'ARCO! IL RISULTATO E' UNA CONSEGUENZA DELLA PERFETTA AZIONE AZZURRA! 

21-13 Ricuce Markoshvili dalla lunetta, prima degli errori da due di Bargnani e Pullen. Il centro dei Nets viene richiamato all'azione da Hackett e si guadagna due liberi mandandoli entrambe a bersaglio. 

19-12 Splendida difesa di Gallinari su Pachulia. L'ala di Denver lancia Hackett in contropiede che viene stoppato irregolarmente. 

17-10 Dopo due liberi di Pachulia, Bargnani sbaglia da tre, Gentile è lestissimo a recuperare palla e servire l'ex Knicks sotto canestro, che guadagna e trasforma due liberi.

15-8 5' 2/2 di Hackett dalla lunetta, con l'Italia che ha raggiunto il bonus. Dentro Pullen al posto di Tsintsadze. 

13-8 Che movimento di Pachulia in post basso! Cusin non può nulla, commette fallo e subisce anche il gioco da tre punti dell'ex centro dei Bucks. Secondo fallo per Cusin, dentro Bargnani. 

13-5 Cinciarini ruba palla sfruttando la zone-press italiana e vola ad appoggiare al vetro. 

11-5 Due liberi, stavolta realizzati, ancora da Gentile. Ottimo lavoro della coppia Cusin-Gentile a rimbalzo d'attacco dopo un errore di Gallinari in penetrazione. 

9-5 Jumper dall'altezza della lunetta per Zaza Pachulia che dopo due perse si iscrive a referto. 

9-3 1/2 per Gentile dalla lunetta.

8-3 7' Ancora Gentile attacca l'area in penetrazione, quello che è mancato a tratti a Koper, guadagnandosi ancora due liberi e provocando il primo time out georgiano. 

8-3 Due difese rivedibili dell'Italia, prima con Belinelli che lascia la tripla a Sanikidze che sbaglia, poi con Gallinari che ferma col fallo lo stesso ex Bologna, che però fallisce due liberi.

8-3 BELINELLI! TRIIIPLAAA!! Pick and roll con Cusin centrale, Pachulia non esce e prende il tiro in faccia. 

5-3 Splendido contropiede Italia da palla recuperata su Pachulia: Cinciarini per Gentile, di tocco per Cusin che appoggia solo al vetro. 

3-3 Attacca ancora il ferro Alessandro Gentile, che rimedia il fallo di Tsintsadze e due liberi, uno dei quali a bersaglio.

2-3 Risponde subito Burjanadze in back door su Gallinari: fallo e canestro dopo il fallo commesso da Cusin. 

2-0 Ruba Gentile anticipando sulla linea di passaggio Sanikidze, vola in contropiede il milanese di Caserta, andando a schiacciare con la bimane! 

Palla a due vinta da Pachulia! Georgia in attacco. 

C'è dunque Cusin dal primo minuto al posto di Bargnani, preferito presumibilmente per chiudere maggiormente l'area e difendere in post su Zaza Pachulia. 

Si parte! Quintetto Italia con Cinciarini, Belinelli, Gentile, Gallinari e Cusin. Pachulia, Burjanadze, Markoshvili, Sanikidze, Tsintsadze per la Georgia. 

Emozione e sorrisi in campo e fuori. Bel momento a Trieste, squadra e pubblico all'unisono improvvisano l'inno. A dir poco emozionante come raramente su un campo da basket!

Problemi tecnici per la diffusione degli inni nazionali. A singhiozzo quello georgiano, assente ingiustificato quello azzurro, che viene cantato a cappella dal pubblico e dai giocatori! 

20.25 Confermata nell'Italia l'assenza di Gigi Datome in via del tutto precauzionale dopo l'infortunio dei giorni scorsi. Pianigiani preferisce evitare ulteriore stress all'ex Celtics in vista dell'esordio di sabato prossimo. Inni nazionali. 

20.23 Ultime fasi di riscaldamento prima della presentazione delle due squadre, che precederà gli inni nazionali. 

20.20 Nel frattempo, nella prima gara del Torneo di Trieste, la Russia ha superato 93-75 Michigan State. Gara chiusa nel primo quarto, con un parziale di 14-0 per gli europei che è valso il 32-13 del parziale iniziale. 

20.15 L'ultima novità che però non riguarda le avversarie degli azzurri di Pianigiani riguarda la Francia: Collet ha annunciato il sostituto di Alexi Ajinca, escluso per un problema al tendine d’Achille e per la volontà espressa dai New Orleans Pelicans di non rischiare oltremodo. Sarà Mouhammadou Jaiteh a sostituirlo, centro del Nanterre.

20.05 L'altra avversaria impegnata ieri sera dell'Italia era la Serbia di Djordjevic, che è andata a vincere in Slovenia (79-70). Partita piuttosto equilibrata, con la squadra vice campione del Mondo che è rimasta in testa per tutta la gara. Nemanja Bjelica (19 punti con 7/8 dal campo) su tutti, con il predominio dei serbi che ha fatto la differenza a rimbalzo (34-22).

19.55 In vista dell'esordio di sabato prossimo anche la Turchia di Ataman si sta preparando nel torneo dell'Acropolis, in Grecia. Ieri sera, la squadra turca si è imposta sulla Lituania di 18, 71-53, con la doppia doppia di Ersan Ilyasova da 13+13. Grande partita difensiva dei turchi, che hanno forzato a soli 4 punti nell'ultimo periodo i lituani. 

19.45 Buonasera amici lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta testuale dell'incontro amichevole valevole per la prima giornata del Torneo di Trieste tra Italia e Georgia. La Nazionale di Pianigiani si affaccia all'ultimo torneo di preparazione in vista dell'Europeo che aprirà i battenti sabato prossimo a Berlino. Da Andrea Bugno e dalla redazione basket di Vavel Italia, l'augurio di una buona serata in nostra compagnia. 

Georgia, Michigan State e Russia. Gli ultimi tre avversari nel percorso di avvicinamento dell'Italia del Basket agli Europei di Francia, che inizieranno sabato prossimo con gli azzurri impegnati a Berlino contro la Turchia, forniranno le ultime risposte a Simone Pianigiani, che dopo il torneo tutt'altro che positivo di Koper la settimana scorsa, si aspetta una pronta risposta dalla sua squadra nel torneo di Trieste, ultimo appuntamento del ritiro estivo azzurro. 

Gli errori tecnici e tattici della squadra in quel di Koper, visti in maniera vistosa contro Ucraina e Slovenia, saranno stati visti e rivisti in questa lunga settimana che ha separato la sconfitta di domenica scorsa dall'esordio contro la Georgia di oggi. Nonostante le due sconfitte in due uscite, con quella clamorosa contro l'Ucraina rimediata dal +26 di metà frazione, ciò che preme sottolineare come ha fatto il coach al sito ufficiale della Federazione, è l'aspetto mentale della squadra intera, che dovrà essere continuo e duraturo in tutto l'arco dei 40 minuti sul parquet (120 se lo rapportiamo al triplice impegno). 

L'allenatore della Nazionale Italiana ha così parlato alla vigilia della gara contro la Georgia presentando così i motivi del torneo per gli azzurri: "Per noi sarà l’ultimo test per cercare di fare passi in avanti sotto l’aspetto della tenuta fisica e mentale, che è la cosa che a me preme di più. Vogliamo riuscire a capire se abbiamo la capacità di tenere i ritmi che troveremo all’Europeo per tutti i 40 minuti. Oltre a questo, incontrando squadre con caratteristiche diverse l’una dall’altra, potremo andare ulteriormente nei dettagli e affinare giorno per giorno tutte le nostre situazioni. A Berlino la continuità e la tenuta fisica e mentale ci daranno modo di competere ma poi saranno i dettagli a fare la differenza tra vincere e perdere".

A presentare gli avversari odierni della Georgia, ci ha pensato invece l'assistente di Pianigiani, Luca Dalmonte: "Gara d’esordio contro una squadra che abbiamo già affrontato meno di due settimane fa e che, tra le tre partecipanti, conosciamo meglio. Tra i loro punti di forza possiamo citare: la solidità di Tsintsadze, insieme con l’estro di Pullen, mix che si completa nel ruolo di play; Markoishvili, giocatore leader e terminale offensivo primario sul perimetro; l’essere atipico di Sanikidze nel ruolo di ala piccola, cosa che rende l’idea dell’atletismo e della taglia che può proporre la squadra georgiana. In ala forte Burjanadze garantisce pericolosità perimetrale nel ruolo e grande combattività difensiva. Centro ‘totem’ e leader emotivo è Zaza Pachulia. Rispettato e cercato in tutte le situazioni interne, il centro completa il quintetto di qualità della formazione dell’est Europa. Dalla panchina, al di là del talento offensivo di Pullen, coach Kokoskov può alternare giocatori solidi che possono dare un contributo certo al sistema".

I ROSTER DELLE DUE SQUADRE

Italia - A una settimana esatta dal debutto, inizia a stringersi anche il cerchio verso i dodici giocatori che rappresenteranno l'Italia ad Eurobasket 2015. L'unico assente certo per il Torneo di Trieste sarà Luca Vitali, già 'tagliato' da Pianigiani a causa di alcuni problemi fisici. Per questo motivo, gli azzurri in campo nel weekend saranno quindici, ovvero: Amedeo Della Valle, Marco Belinelli, Pietro Aradori, Alessandro Gentile, Giuseppe Poeta, Danilo Gallinari, Andrea Bargnani, Marco Cusin, Luigi Datome, Riccardo Cervi, Niccolò Melli, Andrea Cinciarini, Daniel Hackett, Davide Pascolo e Achile Polonara.

#00 Amedeo Della Valle (1993, 194, G, Grissin Bon Reggio Emilia 22/46*)
#3 Marco Belinelli (1986, 196, A/G, Sacramento Kings – NBA 105/1517)
#4 Pietro Aradori (1988, 194, G, Grissin Bon Reggio Emilia 102/1081)
#5 Alessandro Gentile (1992, 201, G/A, EA7 Emporio Armani Milano 43/518)
#6 Giuseppe Poeta (1985, 191, P, Dolomiti Energia Trento 109/433)
#8 Danilo Gallinari (1988, 205, A, Denver Nuggets – NBA 33/463)
#9 Andrea Bargnani (1985, 213, C/A, Brooklyn Nets – NBA 58/955)
#12 Marco Cusin (1985, 211, C, Vanoli Cremona 84/389)
#13 Luigi Datome (1987, 201, A, Fenerbahce Ulker -TUR 130/1199)
#14 Riccardo Cervi (1991, 214, C, Sidigas Avellino 25/70)
#17 Nicolò Melli (1991, 205, A, Brose Bamberg - GER 38/168)
#20 Andrea Cinciarini (1986, 193, P, EA7 Emporio Armani Milano 92/535)
#23 Daniel Hackett (1987, 197, P/G, Olympiacos - GRE 63/421)
#27 Davide Pascolo (1990, 202, A, Dolomiti Energia Trento 20/47)
#33 Achille Polonara (1991, 203, A, Grissin Bon Reggio Emilia 30/114)

All: Simone Pianigiani
Ass: Luca Dalmonte, Mario Fioretti, Marco Esposito

*presenze e punti in Azzurro

Georgia

#8 Giorgi Tsintsadze (’86, 193, G, MIA Academy Tbilisi)
#9 Jacob Pullen (’89, 189, G, Cedevita Zagabria - CRO)
#5 Otar Pkhakadze (’93, 188, G, Fairmont St. – USA)
#31 Beqa Tsivtsivadze (’89, 190, G, MIA Academy Tbilisi)
#11 Manuchar Markoishvili (’86,196, G, Darussafaka - TUR)
#10 Duda Sanadze (’92, 190, G, San Diego – NCAA)
#25 Besik Lezhava (’86, 193, G, Dinamo Tbilisi)
#12 Levan Patsatsia (’88, 200, A, Free Agent)
#13 Viktor Sanikidze (’86, 204, A, TED - TUR) 
#23 Tornike Shengelia (’91, 207, P/A, Laboral Kutxa – SPA)
#15 Beka Burjanadze (’94, 203, A, Leyma Coruna – SPA)
#4 Nika Metreveli (’91, 211, P/A, MIA Academy Tbilisi)
#7 Zaza Pachulia (’84, 211, C, Dallas Mavericks – NBA)
#0 Giorgi Shermadini (’89, 215, C, Mora Banc Andorra - SPA)
#22 Giorgi Sharabidze (’90, 210, C, MIA Academy Tbilisi)

All: Igor Kokoskov

COME ARRIVANO AL MATCH 

Italia-Paesi Bassi 64-52
Italia-Austria 64-54
Italia-Germania 68-69
Italia-Lettonia 82-63
Italia-Estonia 85-61
Italia-Georgia 87-67
Italia-Finlandia 86-72
Italia-Ucraina 75-77
Italia-Slovenia 67-76

Georgia-Bosnia Erzegovina 78-73
Georgia-Bosnia Erzegovina 67-82
Georgia-Estonia 90-55
Georgia-Lettonia 78-76
Georgia-Italia 67-87
Georgia-Belgio 70-68
Georgia-Francia 53-95

I PRECEDENTI TRA LE DUE SQUADRE 

7 partite giocate fin qui dagli azzurri contro i georgiani, l'ultima delle quali nell'amichevole a Tbilisi, vinta dall'Italia di 20, abbastanza agevolmente. Due le partite giocate nelle Qualificazioni all’Europeo: la prima datata 28 febbraio 1998 (Siena), vinta in larga misura (+47). Tuttavia, quella del '98 non è la vittoria più larga: in amichevole, il 6 giugno 2005 a Bormio), furono ben 64 i punti di distanza tra le due compagini.