Pre-season Serie A: Brindisi vince il derby con Matera nel segno di Milosevic e Cournooh

Nella prima uscita della stagione 2015/16 l'Enel Brindisi vince il derby contro la Bawer Olimpia Matera con il punteggio di 77-63 ed inizia bene la sua pre-season; sugli scudi il duo Milosevic-Cournooh, grandi protagonisti della vittoria brindisina.

Pre-season Serie A: Brindisi vince il derby con Matera nel segno di Milosevic e Cournooh
Pre-season Serie A: Brindisi vince il derby con Matera nel segno di Milosevic e Cournooh.  Fonte foto: pagina facebook Enel Brindisi.
Enel Brindisi
77 63
Bawer Olimpia Matera
Enel Brindisi: 3 Cournooh, 7 Harris, 9 Cardillo, 10 Milosevic, 14 Gagic, 15 De Gennaro, 19 Zerini, 33 Marzaioli, 35 Draskovic, 0 Sirena. All.Bucchi
Bawer Olimpia Matera: Bawer Matera: 4 Guarino, 8 Valenti, 9 Mastrangelo, 10 Coprral, 12 Cantagalli, 13 Loperfido, 18 Santrsia, 28 Bertocco, 33 Hubalek, 35 Zaharie. All. Cadeo
SCORE: 15-18, 17-13; 20-11, 25-21
ARBITRO: Arbitri: Caforio, Capozziello, Pecorella.
NOTE: ARENA: PalaPentassuglia ATTENDANCE: 1500

Comincia bene la Pre-season dell'Enel Brindisi, che nel primo match della stagione 2015/16 batte la Bawer Olimpia Matera (squadra di Legadue) con il punteggio di 77-63 grazie alle ottime prestazioni di Milosevic e Cournooh, i migliori in campo. In un PalaPentassuglia gremito da 1500 spettatori si presenta un Enel Brindisi parecchio rimaneggiata, infatti sono ben quattro le assenze tra le fila della truppa di Coach Bucchi: la prima è quella di Kadji, impegnato nella Coppa d'Africa con il suo Camerun, mentre le altre riguardano Banks, Reynolds e Scott, lasciati a riposo per motivi precauzionali e alla luce di una condizione fisica non proprio ottimale.

La partita parte subito sotto il segno degli ospiti, infatti la Bawer Matera comincia con il piede giusto e grazie ai canestri di Mastrangelo, Valenti e Coppral si porta avanti sull' 1-11. Un inizio da incubo per i Brindisini, che provano rientrare con una tripla di Harris, ma Valenti rimanda il tentativo al mittente firmando il canestro del 6-16 parziale. Ma nel finale di quarto gli uomini di Coach Cadeo calano vistosamente e permettono a Brindisi di riportarsi prepotentemente sotto: a firmare il break è il trio formato da Marzaioli, Harris e Cournooh, che fissa il punteggio sul 15-18. Nella seconda frazione di gioco si assiste allo stesso copione della prima, ovvero con Matera ch parte subito forte e si riporta in avanti con i punti di Cantagalli, ma Milosevic si carica sulle spalle il peso offensivo dei pugliesi e firma il meno uno. Nonostante sia solo un match amichevole, un derby è sempre un derby e gli animi si scaldano molto velocemente: non a caso vanno segnalati piccoli attimi di tensione tra Cournooh e Valenti. Approfittando di questo nervosismo, Brindisi fa valere la maggiore esperienza e trova il primo vantaggio della partita con un canestro di Draskovic (28-27), che sembra lanciare un break importante per l'Enel, la quale però si porta prima sul più cinque per poi concludere avanti solo di uno sul punteggio di 32-31.

David Cournooh, uno dei migliori in campo nel derby contro Matera. Fonte foto: Brindisioggi.it

Dopo la pausa lunga il match mette in mostra subito un interessante botta e risposta, anche se poi a tentare la fuga è proprio l'Enel Brindisi, che realizza un buon break di 6-0 (concluso con una bella schiacciata di Cournooh) e fissa il punteggio 40-33. La reazione di Matera è affidata alle mani di Hubalek e Loperfido, ma un super Milosevic rispedisce il tentativo al mittente e fissa il divario sul +7. Nel finale De Gennaro amplia ulteriormente il distacco con una tripla e il risultato della frazione al termine dei 10 minuti di gioco è di 52-42 per l'Enel. Nell'ultimo quarto i ritmi calano inevitabilmente ma Brindisi non si perde e prende definitivamente il largo. A firmare il break decisivo è il duo Cournooh-Gagic, il quale dimostra di avere un buon feeling e porta i padroni di casa sopra anche di 20 punti; da segnalare anche il prezioso contributo di Milosevic, letteralmente indemoniato nella lotta sotto le plance. Nel finale la truppa di Coach Bucchi gestisce senza grande patemi il match e grazie ai canestri di Sirena (primi punti in prima squadra), Draksovic, Cardillo e Milosevic chiude definitivamente i giochi. Allo scoccare del quarantesimo minuto di gioco la partita si chiude sul punteggio di 77-63 a favore dei Brindisini, che così portano a casa la prima vittoria della propria Pre-season.

Al termine del match Coach Bucchi ha analizzato così il primo scrimmage della stagione "Una sgambata, poco più. Comunque un’occasione per verificare il lavoro sin ora svolto, sia pur con la squadra non al completo. Il nostro programma continua per preparare i prossimi impegni precampionato". Adesso appuntamento a Martedì mattina per la ripresa degli allenamenti, mentre il prossimo appuntamento sul parquet sarà il Trofeo di P.to San Giorgio.