Guida Vavel Italia ad EuroBasket 2015

Parte oggi, 5 Settembre 2015, l’Europeo di basket che si giocherà nella prima fase in Francia, Germania, Croazia e Lettonia, ed il 20 chiuderà i battenti a Lilla. L'Italia, col roster al completo, è nel Gruppo B con Germania, Islanda, Serbia, Spagna e Turchia. Francia, iberici e serbi i candidati al titolo iridato che si assegnerà a Lille, il 20 del mese. Questa la guida di Vavel Italia alla competizione.

Guida Vavel Italia ad EuroBasket 2015
Guida Vavel Italia ad EuroBasket 2015

Il countdown è finalmente finito! E' arrivato il giorno tanto atteso: inizia l'Europeo di Basket 2015! Ventiquattro squadre, un sogno: la conquista della competizione continentale. Dopo durissime settimane di lavoro, passate ad analizzare squadra per squadra, giocatore per giocatore (soprattutto della Nazionale di Pianigiani), è il momento di racchiudere tutti i nostri sforzi nella guida di Vavel Italia all'Europeo 2015! 

Le sedi di gioco 

Inizialmente gli Europei si sarebbero dovuti svolgere in Ucraina ma, dopo gli avvenimenti dello scorso autunno, la FIBA ha deciso di spostare l'organizzazione della manifestazione sportiva da un luogo dagli equilibri politici così delicati verso un altro lido, o come in questo caso, altri. I giochi sono stati così assegnati per la prima volta a quattro diverse nazioni che ospiteranno nei rispettivi paesi le gare valevoli per il primo turno eliminatorio: Francia (Montpellier), Germania (Berlino), Croazia (Zagabria) e Lettonia (Riga). La fase finale si svolgerà a Lille, dove per l'occasione è stato preparato un palazzetto ad hoc: lo stadio di calcio del LOSC sarà trasformato in un palazzetto dalle sembianze statunitensi, aprendo la strada ad una capienza di 27mila spettatori. La suddetta fase finale da quest'anno cambierà il format e si procederà come ai mondiali con scontri diretti partendo dagli ottavi di finale. La finalissima è in programma per il 20 Settembre, anticipata dalla consueta finalina per la medaglia di bronzo.

L'albo d'oro

I raggruppamenti

Uno degli Europei più equilibrati di sempre prende il via. Vavel Italia vi racconta la genesi di tutte le squadre partecipanti, con i roster a disposizione degli allenatori, la storia delle squadre, e l'analisi di quelli che sono punti di forza, punti deboli ed ovemai ce ne fosse bisogno (e ce ne son tanti) un focus più attento su quei giocatori che saranno chiamati a fare la differenza. Francia, per gli onori di casa e perché Campione in carica davanti a tutte, la Spagna di Pau Gasol, la Serbia finalista allo scorso Mondiale, senza dimenticare Croazia, Lituania e tante altre. Infine, la speranza di vedere gli azzurri sempre più protagonisti e, magari, sul podio di Lille. 

Questa la composizione dei gironi, cliccando su ognuno potrete avere un'idea chiara di ciò che sarà ogni raggruppamento. Potrete seguire con Vavel (Facebook qui oppure sul nostro profilo Twitter qui), tutta la competizione con ampi pregara, eventi live, cronache, recap dei gironi che non riguardano gli azzurri, analisi approfondite sull'Italia e sulle nostre avversarie e tutte le dichiarazioni dei protagonisti. 

Insomma, si parte! Buona lettura!  

La seconda fase ad eliminazione diretta

61/A Spagna-Polonia 

62/A Grecia-Belgio

63/A Francia-Turchia

64/A Lettonia-Slovenia

65/A Serbia-Finlandia

66/A Croazia-Repubblica Ceca

67/A Israele-Italia

68/A Lituania-Georgia

Un lavoro che senza l'aiuto della redazione Basket di Vavel Italia non sarebbe potuto essere così completo e competente. Quindi grazie a: Giorgio Dusi, Andrea Russo Spena, Francesco Cammuca, Luca Arnoldi, Luca Sisto, Paolo Leone, Marco Pantaleo, Livio Spanti, Alberto Prestileo e soprattutto Antonello Varallo.