Risultato Italia - Turchia, EuroBasket 2015 (87-89)

Risultato Italia - Turchia, EuroBasket 2015 (87-89)
Italia
87 89
Turchia
Italia: #00 Amedeo Della Valle, #3 Marco Belinelli, #4 Pietro Aradori, #5 Alessandro Gentile, #8 Danilo Gallinari, #9 Andrea Bargnani, #12 Marco Cusin, #13 Luigi Datome, #17 Nicolò Melli, #20 Andrea Cinciarini, #23 Daniel Hackett, #33 Achille Polonara
Turchia: Bobby Dixon, Kartal Ozmizrak, Sinan Guler, Melih Mahmutoglu, Cedi Osman, Furkan Korkmaz, Goksenin Koksal, Baris Hersek, Ersan Ilyasova, Furkan Aldemir, Semih Erden, Oguz Savas. All.: Ataman.
SCORE: 1Q: 13-26; 2Q: 29-25; 3Q: 19-15; 4Q: 26-23.
ARBITRO: Ryzhyk, Petek, Jasevicius.
NOTE: Terza partita della prima giornata del Girone B dell'Europeo di Basket 2015. Si gioca alla O2 Arena di Berlino, Germania. Palla a due ore 21.

Per questa sera è davvero tutto amici lettori. Ringraziandovi per la cortese attenzione, Andrea Bugno e la redazione basket di Vavel Itaia vi danno appuntamento a domani con l'ItalBasket! 

Si chiude qui la prima giornata dell'Europeo 2015 a Berlino. Germania, Serbia e Turchia sono a quota 2 punti, Italia, Spagna e Islanda a 0. L'Italia è chiamata al riscatto già domani contro gli islandesi, tutt'altro che semplici da battere. 

Danilo Gallinari chiude con 33 punti personali, nuovo carreer high in maglia della Nazionale. Paghiamo la solita difesa scarsa sul pick & roll: Erden ha dominato, oltre che nel pitturato, anche a rimbalzo. 22+7 per il centro, che ha sostituito nella ripresa sia Dixon che Ilyasova. Decisiva anche la tripla di Osman dall'angolo tutto solo. Insomma inezie, che alla fine fanno la differenza tra vincere e perdere. 

Festeggia la Turchia! A testa alta l'Italia che paga un inizio partita troppo blando. Usciamo con una sconfitta dalla prima gara di questo Europeo 2015 a Berlino. Vince la Turchia, l'Italia ha dimostrato di avere carattere tornando dal -16 di metà secondo quarto. 

BELINELLI DA CENTROCAMPO CON LA PREGHIERAAAAA! SBAGLIA MARCOOOOOO!!! PERDE L'ITALIA! FINISCE 87-89! 

SBAGLIA IL SECONDO! 

SEGNA ERDEN IL PRIMO! 

1/2 PER GALLINARI! SBAGLIA IL SECONDO! RIMBALZO ERDEN! DUE LIBERI TURCHIA! 87-88!

Fallo di Osman su Gallinari. Gallo in lunetta. Scelta di Ataman. 

FINISCE L'AZIONE! FINISCE L'AZIONE! CHE DIFESA DI GALLINARI! RECUPERIAMO PALLA!!! 8 SECONDI ALLA FINE!!! 8 SECONDI ALLA FINE! PALLA ITALIA! TIME OUT PIANIGIANI! 

34" ARADORI PESCA DATOME SOTTO CANESTRO! SEGNA GIGI! -2! DIFENDIAMO! CHE GIOCATA DI PIETRO!!! CHE GIOCATA DI PIETRO!!!

45" ILYASOVA! SEGNA SUL PICK AND ROLL, SUBISCE IL FALLO DI HACKETT! TIRO LIBERO PER IL TURCO! Dentro anche il libero, -4!

1' BELINELLIIIII!!! COSA HA FATTO IN TESTA A GULER DA TREEEEE!!!! COSA HA FATTO CON LO STEP BACK DA TREEEEE !!!! -1!!!! 

1'05 " Datome attacca dal palleggio, Guler gli sporca il possesso. Rimessa. 

Mette il primo Erden, non si muove la retina. Mette anche il secondo! 81-85! 21 per lui. 

1'23" Altro fallo italiano, stavolta di Datome su Erden, che andrà in lunetta. 

1'35" Fallo di Gentile in pressione su Dixon, ma Ilyasova aveva portato un blocco DUBBIO! 

Piccoli problemi al cronometro! Gli arbitri lo risolvono al tavolo. Si riparte. 

2/2 per Danilo! 32! Siamo sotto di due punti! Eguagliato il career high!

1'40" Beli per il Gallo in posto con Guler: fallo, si va in lunetta. 

1'45" ASSURDA CHIAMATA DEGLI ARBITRI! DIXON TRATTIENE PALESEMENTE HACKETT IN PENETRAZIONE, MA E' FALLO COMUNE, PALLA A LATO! 

2' CHE DIFESA!! CHE DIFESA! SBAGLIA GULER! PALLA AZZURRA!

2'20" GALLINARI IN TAP IN SULLA PENETRAZIONE DI BELI FA 30 A REFERTO! -4! 79-83

2'40" OSMANNNNN!!! REPLICA AL GALLO DA TRE!!! SOLO DALL'ANGOLO! DI NUOVO -6!

3' GALLINARIIIII!! DA FERMOOOOO!!! DA TREEEEE!!! COSAAAA FAAAAAA!!! -3!!! 

Sbaglia il primo Erden. Fuori anche il secondo. Datome a rimbalzo! 

3'20" Sbaglia Mahmutoglu da tre, ancora Erden due bolte a rimbalzo, Gallinari commette fallo a rimbalzo. Storie tese tra i due, il centro turco andrà in lunetta. Quarto fallo per Gallinari. 

3'35" Torniamo in campo dopo il time out. Belinelli attacca il cambio di Erden e conquista due liberi. 2/2, 11 per Beli, -6.

3'50" Gentile sbaglia da tre! Bargnani attivo a rimbalzo che cerca velocemente Gentile ma non lo trova. Transizione offensiva con Dixon che attacca e scarica per Erden che schiaccia! -8, 19 per il lungo! 

4'14" Sbaglia Bargnani dal gomito in attacco. Dixon attacca il Pick & Roll di Erden, ma sbaglia. Rimbalzo stavolta di Gentile. 

5' ERDEN! ANCORA DA RIMBALZO OFFENSIVO SULL'ERRORE DI DIXON! 

5'40" RECUPERA GALLINARI SU DIXON! GENTILEEEEE DA TREEEE! CLAMOROSOOOO!!!! 72-76!!!

5'55" 69-76 GENTILE! Sfrutta la rimessa di Hackett ed appoggia al vetro. 

6'10" Perde palla Gentile che si incaponisce in palleggio, vola Erden in contropiede, -9

6'45" Sbaglia Belinelli da tre, Dixon pesca Erden solo sul roll: schiacciata inevitabile e -7! Time-out Pianigiani.

7'15" 67-72 MAHMUTOGLUUU!! DA TREEEEE!!!! PESANTISSIMA TRIPLA!!!!

7'35" BELINELLI! PALLEGGIO, GALLEGGIA IN AREA E REALIZZA! TORNIAMO SOTTO DI DUE!

7'53" Stavolta Dixon non si accontenta del tiro su Melli, lo attacca e guadagna due liberi che realizza. 65-69

8' Che difesa di Melli, Erden svetta ancora a rimbalzo ma sbaglia. Beli serve MELLI CHE APPOGGIA AL VETRO! -2! -2! -2!

8'50" SUBLIME! FANTASTICO GALLINARI IN PENETRAZIONE! 25 PER LUI, NUOVO -4! 

9'10" Guler da tre sbaglia, ma Gentile non taglia fuori ed il mancino recupera la palla (17mo rimb. off). La Turchia attacca nuovamente in pick&roll, due liberi per Erden: 1/2, 61-67. 

4Q Si riparte! Hackett penetra e scarica, male, per Gentile. Palla persa. 

Grande terzo quarto azzurro. Dopo un inizio non positivo con un 4-0 firmato Erden, Gallinari ed i nostri tornano in partita attaccando la difesa turca, che perde ritmo in attacco ed in difesa. Ci siamo, siamo in partita! 

FINISCE IL TERZO QUARTO SIAMO IN PARTITA! SIAMO SOTTO DI 5! 

5" Che difesa di Hackett che deruba Ilyasova, Datome cerca la tripla che esce in maniera beffarda sulla sirena! 

Fallo in attacco di Gallinari: terzo per il Gallo che protesta e non poco con gli arbitri. 

50" Mahmatoglu appoggia al vetro dopo aver spinto su Gallinari. 61-66

1'10" 61-64 OSMAN SBAGLIA IN CONTROPIEDE, GENTILE ANCHE LUI IN ARRESTO E TIRO, FALLO DI DATOME A RIMBALZO! 

1'20" Sbaglia Dixon in penetrazione ma soffriamo a rimbalzo col quintetto piccolo, Dixon sbaglia anocra ma Hackett è eroico e cattura la sfera.

2'25" GALLINARI!!!!! SCRIVE 23 IN PENETRAZIONE, -3 ITALIA!!!

2'40" Palla persa da Mahmatoglu! Che difesa di Gallinari! 

1/2 per Gentile che sbaglia il primo. Meno cinque per gli azzurri! 

3' Attacca Gentile su Dixon: terzo fallo per l'americano, due liberi per Ale! Time out Ataman. 

3'20" Dixon tira in penetrazione, non trova il ferro e prova a recuperare il rimbalzo offensivo e costringe Bargnani a concedere la rimessa. Ci sono tre secondi per l'attacco turco, lo stesso Dixon prova da due ma sbaglia!

3'30" Altra difesa azzurra, non catturiamo il rimbalzo ed è rimessa d'attacco per la Turchia. 

3'55" CHE GIOCATORE E'? CHE ROBA E'? PENETRAZIONE MANCINA DI GALLINARI CHE SEGNA ANCORA! 58-64

4'10" Dixon sbaglia da tre, ma Aldemir sul cambio ci punisce ancora. 

2/2 per Marco! Forza Beli, entra in partita! 56-62! 

4'20" QUARTO PER ILYASOVA! ATTACCA GALLINARI DAL PALLEGGIO! EX BUCKS IN PANCA! BELI AL FERRO, DUE LIBERI IN ARRIVO!

4'45" DIXON! IN ARRESTO E TIRO ANCHE LUI IN FACCIA A BARGNANI! 54-62

5' GALLINARIIIII!!! PALLEGGIO ARRESTO E CANESTRO! DANILO GALLINARI! -6! 

5'30" Ancora zona Italia, Guler si tuffa in area in penetrazione, Bargnani chiude e costringe il turco alla persa. Ottimo Andrea!

1/2 per Erden. Rimessa a lato turca, torna Aldemir. 

5'40" Fallo antisportivo di Gallinari. Cerca il fallo terminale su Erden che era solo sotto canestro. Due liberi e palla a lato Turchia. 

6' GALLINARI! Attacca dal post basso Ilyasova che ha tre falli e segna da sotto. -7 Italia. 

6'30" 2 liberi per Ilyasova mandati a bersaglio: 50-59. 

6'40" 50-57 BARGNANIIII!!! ANCORA DA TREEEE!!! TORNIAMO SOTTO DI SETTE!!! CI SIAMO! 

Grande difesa di Bargnani! Chiude l'area a Dixon che forza e Gallinari recupera il rimbalzo. 

7'20" HACKETT! DA TREE!!!! MENO DIECI MA CHE FATICA!

8' 44-57 Palla persa da Gentile, Guler sfrutta il pick & roll attaccando Bargnani e finendo al ferro. Troppo facile. 

8'45" GENTILE! Penetra in mezzo a tre maglie turche ed appiggia al vetro, ma Osman fa altrettanto. 44-55

9' Grand penetrazione di Bargnani, ma Erden è presentissimo nello spazzare via il ferro regolarmente. 

9'30" 42-53 Iniziamo malissimo! Schiaccia Erden sul pick%roll, Hackett perde palla sulla zone-press, prima che Erden sbagli ancora sull'assist di Guler. 

Si torna in campo a Berlino. C'è Dixon, autore di 13 punti fantastici. 

Ripartire dai segnali positivi: due-tre difese di seguito, con Cinciarini che ha mandato fuori giri Dixon in un paio di azioni, che hanno provocato due perse turche e quattro facili punti azzurri. Inoltre, i tre falli di Ilyasova. Non è facile ma il margine per recuperare c'è tutto. 

Un ottimo inizio turco vale prima il più 13, poi il massimo vantaggio grazie ad un Ersan Ilyasova spaziale, che ha segnato tutto ciò che ha tirato. L'Italia inizia male, molla e impaurita, ma passo dopo passo si è rialzata grazie agli 11 liberi di Gallinari (15 totali per lui) e qualche piazzato dal gomito di Bargnani. Siamo tornati dopo un pessimo inizio di gara sotto la doppia cifra di svantaggio. Adesso l'importante sarà tornare in campo così come nella seconda frazione: aggressivi in difesa e decisi in attacco. 

Primo quarto 33% al tiro per l'Italia, secondo 64%, molto meglio. Turchia 54% nel primo, 56% nel secondo. Fa tutta la differenza del mondo. Non possiamo concedere tutti questi canestri ai turchi, al di là della falsa partenza azzurra nel primo tempo. 

SUONA LA SIRENA! GULER DA TRE SBAGLIA! MAHMATOGLU NON NE APPROFITTA! FINISCE IL PRIMO TEMPO! POTEVA ANDARE PEGGIO! 42-51 PER LA SQUADRA DI ATAMAN! 

15" GENTILE! LEGGE IL CAMBIO, ATTACCA IL CAMBIO, PALLEGGIO ARRESTO E SOLO RETE! 

35" Altro fallo, stavolta di Cinciarini: è il terzo per lui, così come per Hackett. 2/2 per Bobby Dixon, nuovamente meno 11. 

1' DATOMEEEE!!! TRIIIIPLAAAAA!!! MENO NOVE ITALIA! SCARICO PERFETTO DI GENTILE! 40-49

1'20" Torna Dixon in campo e si vede: altra penetrazione, altro canestro. 

2' Torna a segnare la Turchia: pick&roll Guler per Erden che schiaccia! 37-47

2'20" ALTRO RECUPERO! RADDOPPIO SU DIXON, ANTICIPO DI GENTILE CHE VOLA A SCHIACCIARE! SCOSSA ITALIA! 37-45

Altro 2/2. Piccolo parziale Italia! 11/11 per il Gallo dalla lunetta per 15 punti totali. Time out Italia. RESPIRIAMO! 35-45

2'40" GRANDE DIFESA ITALIA! GALLO VOLA IN CONTROPIEDE SUBISCE FALLO MA NON SEGNA! ALTRI DUE LIBERI! 

13 per il Gallo dopo il 2/2 dalla lunetta! 33-45!

3' Sempre Danilo! Finta sul tiro da tre, il difensore salta a vuoto e subisce il fallo in penetrazione: secondo anche per Osman. 

3'35" Datome ricuce con l'arresto e tiro: 31-45. Zona Italia in difesa: è match-up. Sbaglia Mahmatoglu da tre, palla azzurra. 

4' OSMAN! DA TRE! POTEVA ESSERE UNA BUONA DIFESA, VENIAMO PUNITI PER UN RITARDO NELLA ROTAZIONE! 

4'20" Sempre Gallinari. Fa saltare Guler sul cambio difensivo e subisce fallo da tre punti, tre liberi. 3/3: 29-42. 

4'30" Zona Pianigiani. Dixon non trova compagni, Guler attacca Bargnani e realizza da sotto. 

5' Attacca finalmente Gallinari. Fallo di Aldemir. Due per il Gallo. Turchia in bonus, dobbiamo recuperare qualche punticino: 2/2 per il gallo. 26-40

5'15" TERZO FALLO DI ILYASOVA! FALLO IN ATTACCO SU DATOME! 

6' Due tiri da tre della Turchia, due rimbalzi in attacco. Datome mette fine all'attacco turco. 

L'Italia non riesce a mettere un freno all'attacco turco: 40, si 40 (!) in 16 minuti! Ilyasova spaziale, Italia troppo frenetica che perde 6 palloni contro gli 0 della Turchia. 5/9 da tre (58%) per la squadra di Ataman. 

6'30" MAHMATOGLU! ALTRO GIRO, ALTRO TIRO DA TRE ITALIA A -16! 

7' 24-37 ILYASOVAAAA!!! COSA FAAAA!! DA TRE! IN ARRETRAMENTO! SPAZIALE!!!

7'35" 24-34 Bargnani non conquista il rimbalzo in attacco, concedendo ad Aldemir il facile lay-up. Si riscatta dalla parte opposta da tre! Nove per il mago. 

8' HACKETT! Si isola, in palleggio arresto e tiro e realizza il -11. 

8'20" 19-32 Bargnani chiude ancora in tap-in offensivo, ma Dixon, da tre, ci rimanda a -13!  

2Q 8'50" Segna Gallinari in tap-in offensivo su un arresto e tiro di Datome, Mahmatoglu sbaglia da tre, Bargnani bene a rimbalzo. 

2Q 9'30" 15-29 BARGNANI! Da due sull'assist di Belinelli che tagliava a ricciolo. Hackett dalla parte opposta si perde Guler che conquista il gioco da tre punti. 

Primo quarto completamente di marca rossa! Pressione ed attacco pulitissimo, nel cercare soluzioni offensive ed organizzare la zone-pressing. Ilyasova apre il break, Dixon e Ersan lo scavano. Poca, pochissima Italia, soprattutto per body language. 

BELI SULLA SIRENA! PRIMO FERRO E SIRENA DI PRIMO QUARTO CHE SUONA! 13-26 TURCHIA! ITALIA IN BALIA DEI TURCHI!

3" STOPPATO GENTILE DA ALDEMIR! BRUTTI SEGNALI DAGLI AZZURRI! 

20" 13-26 Errore di Gentile in palleggio laterale, arresto e tiro, Osman invece nosu Datome. 

1'05" GULER! Sbaglia da tre tutto solo! Poteva azzannare gli azzurri che sono un pò allo sbando, offensivamente e difensivamente. 

2'05" 13-24 Altro errore difensivo, stavolta di Datome che si perde Osman. Hackett perde ancora palla sulla zone-pressing della Turchia. Erden recupera un floater di Erden e schiaccia a rimbalzo: +11! 

2'35" 13-20 Torniamo a segnare: dai e vai Hackett Belinelli, il play ex Milano serve Bargnani che stavolta dal gomito realizza. 

2'55" 11-20 Hackett sbaglia da solo sotto canestro, dalla parte opposta Dixon gli va ancora via. Ennesimo viaggio in lunetta per lo statunitense: 2/2!

3' Secondo fallo per Ilyasova a rimbalzo, l'Italia supera la pressione, Gentile forza in palleggio arresto e tiro, ma fortunosamente guadagnamo una rimessa da fondo. 

3'20" 11-18 Troppo facile! Tutto troppo facile per i turchi che in transizione attaccano subito e costringono al fallo Datome. Altri due liberi: 1/2 per Erden. 

3'30" Errore, il primo, di Bargnani dal gomito. Gentile vola a rimbalzo ma non trova la coordinazione per rendere effettivo il recupero. 

La sospensione di Pianigiani va tutta sulla difesa. C'è Hersek per Ataman alla ripresa. Datome per l'Itaia. 

4' 11-17 Spaventoso Ersan Ilyasova! Ancora palleggio arresto e tiro in transizione offensiva. Essenziale, pulito, perfetto: solo rete! Time out Itaia. 

4'50" 11-15 Altro fallo di Cusin (2), dentro il Mago Bargnani. Ilyasova in lunetta. Per ora la Turchia trova facilmente le soluzioni in attacco, liberando spesso l'ala turca che fa 2/2 dalla lunetta. 

5' 11-13 1/2 per Dixon dalla lunetta su fallo di Hackett (1), Beli sbaglia da tre, Gallinari da due no dopo il rimbalzo in attacco. 

5'50" Ottima penetrazione di Belinelli, -3 Italia. 

Primo cambio per l'Italia: fuori Cincia con due falli, c'è Hackett. 

6'30" ILYASOVAAA!! TRIPLAAA!!! ESCE DAL BLOCCO, ANCORA IN RITARDO GALLINARI, PUNISCE L'EX BUCKS! 7-12

6'40" Ecco Danilo Gallinari. Batte Erden in palleggio, finta la conclusione e manda al bar Ilyasva, costretto al fallo. 2/2 per l'ex milanese. -2 Italia. 

7' 5-9 GULER! Penetrazione mancina di Guler che supera Gentile. Segna subisce il fallo ed andrà in lunetta con il libero supplementare (sbagliato). 

7'05" Dixon per Erden che schiaccia, Beli forza in attacco, Osman sbaglia in contropiede. 7-5 Turchia. 

8'10" 5-5 BELIIIINELLIIIIII!!! TTRIIIIIPLAAAA! DENTRO PER CUSIN, FUORI PER IL BELI. PIEDI A TERRA, UNA SENTENZA!

8'35" DIXONNN!!! DA TREEEE!!! SUBITO PICK&ROLL, SUBITO ARRESTO! E CANESTRO!

9' Pareggio Ilyasova! Arresto e tiro perfetto. Gallinari in ritardo. 

9'30" CUSIN!!! SCHIACCIA DI PREPOTENZA SULLA PENETRAZIONE DI GENTILE! 2-0 ITALIA!

9'55" Subito un fallo, è di Cinciarini su Dixon. Gentile recupera sulla rimessa, Osman da tre. Solo ferro. 

PALLA A DUE! CUSIN SALTA CON OSMAN! PALLA TURCHIA!

Dixon, Guler, Osman, Erden, Ilyasova invece in campo per Ataman dalla contesa. Si parte! 

Finiti gli inni nazionali! Quello italiano è stato cantato dagli svariati tifosi presenti alla Mercedes Arena. 

Non c'è invece Datome! Risolto il problema fisico, così come quello di Bargnani, ma i due partono 'dalla panchina'. Cinciarini, Belinelli, Gentile, Gallinari e Cusin in quintetto per Pianigiani. 

Staremo a vedere anche le scelte di Simone Pianigiani: Gentile o Belinelli in quintetto. Il milanese per dare maggiore equilibrio, la guardia bolognese per provare subito ad imprimere un ritmo altissimo all'attacco! Nel frattempo, è il momento delle presentazioni. Si parte dalla Turchia.  

20.50 Dieci minuti al match! Tempo di presentazioni ed inni nazionali! Ci siamo! E' il momento di fare sul serio! Alle spalle le cose positive, alle spalle soprattutto quelle negative. Si scende in campo da squadra, uniti verso l'obiettivo! Forza azzurri! 

20.45 Italia in campo. Questo l'ingresso in campo degli azzurri mentre la Turchia si scaldava. 

20.40 Pianigiani alla vigilia del match: "Turchia solida e convinta. Hanno dei punti di riferimento molto chiari. Una licenza offensiva di fare di tutto da parte di un giocatore come Dixon. Le assenze si, pesano, ma relativamente. I lunghi che ci sono sono molto più funzionali al gioco. Ilyasova può giocare dentro e fuori. Hanno diversi specialisti. La chiave sarà l'adeguamento che noi faremo sui loro cambi in difesa. Mescoleranno le carte". 

20.35 Meno di trenta minuti al match! Gli azzurri si preparano alla sfida! Questo lo stretching di Pietro Aradori! 

20.30 Queste le immagini della stupenda O2 Arena dall'esterno. 

20.25 In conferenza stampa, assieme a Pianigiani e Datome, c'era ieri il presidente della Fip, Gianni Petrucci. Ecco le sue parole: "Dopo più di quaranta giorni finalmente si parte. Ogni manifestazione per me, dopo molti anni di militanza, ha un significato particolare. Questa ha il significato di chi vuole e deve arrivare. Negli scorsi anni si parlava della Nazionale come di un optional e noi oggi siamo contenti di averla riportata al centro dell’attenzione. Molti pensavano, in inverno, che i ragazzi della NBA non sarebbero stati con noi in estate; sono qui e con la squadra al completo sono compatti, a cominciare dal nostro capitano Gigi Datome. Abbiamo un allenatore che ci ha riportato nelle prime otto posizioni in Europa, e non dimentichiamoci da dove siamo partiti. Ritengo in coscienza che la Federazione abbia fatto tutto ciò che era nelle umane possibilità per mettere i giocatori nelle migliori condizioni possibili. Il nostro è un girone di ferro, lo sappiamo, ma sappiamo anche che possiamo vincere contro tutti. Dicono che io sia un Presidente che mette pressione. Ebbene, non sono pessimista, perché dovrei? In questi giorni sono tornato bambino e in pratica sto vivendo la squadra giorno per giorno. Negli occhi di tutti i ragazzi vedo convinzione e come ho avuto modo di dire già nel recente passato, abbiamo tutti giocatori che possono essere titolari in molte squadre top in Europa. Perché non sognare? Oggi questa è la mia squadra, il mio amore. Non sono un Presidente facile perché punto sempre al massimo".

20.20 Nel frattempo, con le squadre in campo per il riscaldamento, ecco i risultati della prima giornata. 

20.15 Nel primo match di giornata, invece, la Germania di Nowitzki aveva battuto l'Islanda di soli sei punti. Rivivi il match sempre con la nostra cronaca (cliccando qui).

20.05 Si parte con la diretta che ci porterà alla palla a due che si alzerà tra poco meno di un'ora. Nemmeno il tempo per rifiatare dalle mille e più emozioni che ci ha regalato Spagna-Serbia che già il pensiero è rivolto agli azzurri. Questa, nel frattempo, la cronaca del match precedente (clicca qui). 

20.00 Buonasera amici lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta testuale, live ed, della gara valevole per la prima giornata dell'Europeo di Basket che inizia quest'oggi. Alla O2 Arena di Berlino, l'ultima sfida del Gruppo B vedrà in campo Italia e Turchia. Da Andrea Bugno e dalla redazione Basket di Vavel Italia, l'augurio di una piacevole serata in nostra compagnia. 

L'attesa è ormai finita, Eurobasket 2015 sta per cominciare anche per la nostra Nazionale. Quaranta giorni di preparazione, di partite dure e altre meno difficili, di critiche ricevute ma anche di crescita evidente e costante negli ultimi test disputati. Ora, per la compagine guidata dal commissario tecnico Simone Pianigiani, è arrivato il momento di fare sul serio. A Berlino si gioca contro la Turchia, formazione orfana di un paio di stelle, ma comunque temibile  per l'esperienza di alcuni elementi e per il talento a disposizione di coach Ergin Ataman.

Partita che, anche se siamo alla prima, sembra già una gara potenzialmente da dentro o fuori. Una vittoria questa sera porterebbe l'Italia in una posizione di sicuro vantaggio, sia perchè fermerebbe la corsa di una diretta concorrente per il raggiungimento di uno dei quattro posti che vale la qualificazione al prossimo turno, sia per il morale di una squadra dal talento indiscutibile, ma anche dalla tenuta psicologica ancora da valutare in una manifestazione così importante.

Le altre sfide del gruppo B (clicca sulla foto per la presentazione del raggruppamento)

15:00 : Germania – Islanda
18:00 : Spagna – Serbia

Italia e Turchia scenderanno in campo per ultime alla O2 Arena, conoscendo già i risultati delle prime due sfide. E' già scontro al vertice quello che vedrà opposte la Spagna di Sergio Scariolo alla Serbia di Sasha Djordjevic nel secondo match di giornata. La sfida che lo scorso anno vide gli iberici superare agevolmente i serbi nel girone Mondiale si ripete a distanza di un anno, con la squadra balcanica notevolmente cresciuta. Gasol e compagni sono attesi, fin da subito, ad una prova di altissimo livello, che dirà già molto sulle loro potenzialità. Apre la giornata di Berlino, invece, la sfida tra i padroni di casa della Germania, che contro la Cenerentola Islanda cercano due punti per iniziare al meglio la competizione prima delle quattro sfide decisive. 

Come arrivano le squadre alla gara d'esordio

Italia - Coach Pianigiani, alla vigilia della partenza per la capitale tedesca, ha fatto capire che il lavoro svolto è stato tanto, anche se avrebbe gradito la possibilità di avere una sola settimana in più per poter preparare Eurobasket, affinare i meccanismi sia in attacco che in difesa, e soprattutto recuperare qualche acciacco, come quelli che affliggono Andrea Bargnani e Gigi Datome. Entrambi hanno saltato le ultime due gare del torneo Città di Trieste, con la prima che ha visto il 'Mago' uscire di scena dopo pochi minuti e il capitano in borghese a veder giocare i suoi compagni. Qualora entrambi dovessero riuscire a recuperare per schierarsi alla palla a due contro i turchi, in programma alle ore 21, la loro presenza nello starting five non sarebbe comunque certo: nelle amichevoli di preparazione, infatti, Bargnani è sempre uscito dalla panchina per fare posto a Marco Cusin, mentre Datome avrebbe molte più chances di schierarsi assieme a Cinciarini, Belinelli, uno tra Gentile e Gallinari - con quest'ultimo favorito - e, per l'appunto, il centro di Cremona.

Turchia - La formazione turca si presenterà ai nastri di partenza della rassegna continentale senza due colossi, nel vero senso della parola, visto che Omer Asik ed Enes Kanter non si sono aggiunti ai propri connazionali per tentare almeno l'assalto alla seconda fase di Eurobasket 2015. In ogni caso, coach Ataman può contare su una discreta riserva di talento, con Sinan Guler, Melih Mahmutoglu e Baris Hersek pronti a rendere performante il reparto degli esterni, arricchito dal tesseramento dell'oriundo Bobby Dixon, già avversario di alcuni azzurri quando ha indossato le casacche della Benetton Treviso e della Enel Brindisi. Il pacchetto dei lunghi, privo sia del pivot dei New Orleans Pelicans che di quello degli Oklahoma City Thunder, potrà contare su un Ersan Ilyasova che potrebbe ridurre il proprio raggio di azione più vicino al canestro, pur potendo sfoderare una delle sue armi migliori, ovvero il tiro dalla lunga distanza. Attenzione, sotto canestro, anche a Furkan Aldemir e all'esperto Oguz Savas.

La Turchia vista da...Dalmonte

La disamina tecnica più che dettagliata della squadra turca che l'Italia affronterà stasera è stata affidata dal sito della Federazione a Luca Dalmonte, assistente di Pianigiani. Ecco le sue parole: “Ci aspettiamo scelte tattiche durante la partita, zona press tutto campo che può chiudersi in schieramento uomo e/o zona oppure una catena di cambi difensivi su ogni pick&roll per inquinare il ritmo del nostro attacco. Difensivamente la Turchia è una squadra che può e mette pressione sugli esterni con la tendenza poi di difendere l’area sfruttando la taglia dei centri e di Ilyasova per occupare spazio e togliere luce dentro i tre secondi agli avversari.

Dal punto di vista offensivo i punti chiave sono: 
A - Bobby Dixon, il leader tecnico. Ha in mano le chiavi della squadra e del ritmo offensivo; licenza di esprimere il suo talento, pericolosità nell’uno contro uno (tiro tre punti) e nelle situazioni di pick&roll nelle quali il giocatore più coinvolto è Erden come rollante, la prima opzione negli occhi di Dixon. 
B – Ersan Ilyasova è il terminale aggressivo, il giocatore che traduce ogni possesso in un tentativo di tiro e/o di uno contro uno. Giochi speciali per la sua doppia dimensione, sia spalle ma soprattutto fronte. Il giocatore dei Pistons è coinvolto, per la sua pericolosità perimetrale, anche come ball handler in situazioni di pick&roll con il centro. 
C - Impatto dalla panchina, uscita dai blocchi e tiro da tre da scarico hanno un nome e un cognome: Melih Mahmutoglu, giocatore che può spaccare la partita essendo uno dei migliori specialisti della Lega turca. 
D - Area: sarà importante negare tutti i roll di Semih Erden nella situazione di gioco a due così come limitare il suo gioco in post basso, essendo lui il giocatore più coinvolto”. 

Le rose 

Italia

#00 Amedeo Della Valle (1993, 194, G, Grissin Bon Reggio Emilia)
#3 Marco Belinelli (1986, 196, A/G, Sacramento Kings – NBA)
#4 Pietro Aradori (1988, 194, G, Grissin Bon Reggio Emilia)
#5 Alessandro Gentile (1992, 201, G/A, EA7 Emporio Armani Milano)
#8 Danilo Gallinari (1988, 205, A, Denver Nuggets – NBA)
#9 Andrea Bargnani (1985, 213, C/A, Brooklyn Nets – NBA)
#12 Marco Cusin (1985, 211, C, Vanoli Cremona)
#13 Luigi Datome (1987, 201, A, Fenerbahce Ulker -TUR)
#17 Nicolò Melli (1991, 205, A, Brose Bamberg - GER)
#20 Andrea Cinciarini (1986, 193, P, EA7 Emporio Armani Milano)
#23 Daniel Hackett (1987, 197, P/G, Olympiacos - GRE)
#33 Achille Polonara (1991, 203, A, Grissin Bon Reggio Emilia)

Commissario Tecnico: Simone Pianigiani
Assistenti: Luca Dalmonte, Mario Fioretti, Marco Esposito

Live Italia - Turchia basket, risultato partita EuroBasket 2015 in diretta

Turchia

Bobby Dixon (’83, 178, G, Fenerbahce Ulker)
Kartal Ozmizrak (’95, 189, G, Besiktas)
Sinan Guler (’83, 192, G, Galatasaray)
Melih Mahmutoglu (’90, 191, G, Fenerbahce Ulker) 
Cedi Osman (’95, 201, A, Anadolu Efes)
Furkan Korkmaz (’97, 200, A, Anadolu Efes)
Goksenin Koksal (’91, 195, G, Darüşşafaka)
Baris Hersek (’88, 207, A, Fenerbahce Ulker)
Ersan Ilyasova (’87, 208, A, Detroit Pistons – NBA) 
Furkan Aldemir (’91, 207, A, Philadelphia 76ers – NBA)
Semih Erden (’86, 211, C, Free Agent)
Oguz Savas (’87, 211, C, Darüşşafaka)

All: Ergin Ataman
Ass: Ufuk Sarica, Fikret Sekizkok

Le parole dei protagonisti azzurri

Simone Pianigiani: "A differenza del Presidente e dei giocatori avrei voluto qualche giorno in più per prepararci ancora meglio. Confermo ciò che ha detto il Petrucci, ovvero che la Federazione ha messo intorno alla squadra uno staff di primissimo ordine. I ragazzi in questo periodo di preparazione hanno faticato davvero molto in campo e anche fuori con dell’extra lavoro per accorciare il tempo prima dell’esordio contro la Turchia. In questi anni di esperienza con la Nazionale ho imparato che non c’è il tempo per ‘spaccare il capello’. Bisogna essere pronti sui concetti generali e cogliere insieme l’attimo dal punto di vista mentale e fisico per cinque partite in sei giorni e oltre. Storicamente mi sono sempre fidato dei miei giocatori. Oggi loro mi dicono di essere pronti e io mi fido. Sono carico e pronto per cominciare".

Live Italia - Turchia, risultato partita EuroBasket 2015 in diretta

Queste, invece, le parole di Gigi Datome: "Penso di interpretare il pensiero di tutta la squadra quando dico che siamo impazienti di cominciare. Sappiamo che ci sono grandi aspettative intorno a noi ma fortunatamente quando scenderemo in campo avremo tante cose a cui pensare. Durante il pre-Europeo abbiamo mostrato cose buone e meno buone ma nessuna squadra è perfetta e ora vogliamo far vedere il meglio di noi. Questo è un Europeo che noi giocatori abbiamo segnato sul calendario delle nostre carriere".

La marcia di avvicinamento ad EuroBasket

Italia

La cartolina che l'Italia porta via con sè da Trieste contiene certamente un sole più splendente rispetto a quello che si è intravisto al termine dei quadrangolari disputati a Tbilisi, e soprattutto a Capodistria, con quest'ultima città che ha visto la versione peggiore della Nazionale azzurra dall'inizio del lungo cammino di preparazione ad Eurobasket 2015. E non ci facciamo illudere più di tanto dal fatto che tutte le gare disputate nello scorso weekend contro Georgia, Michigan State e Russia siano state vinte, due delle quali con il minimo scarto, ma dall'atteggiamento avuto dai ragazzi guidati da Simone Pianigiani, specialmente in una situazione di emergenza divenuta più chiara ed evidente proprio nel ritorno in patria per disputare l'ultimo torneo di preparazione.

Italia-Olanda 64-52
Italia-Austria 64-54
Italia-Germania 68-69
Italia-Lettonia 82-63
Italia-Estonia 85-61
Italia-Georgia 87-87-67
Italia-Finlandia 86-72
Italia-Ucraina 75-77
Italia-Slovenia 67-76
Italia-Georgia 91-90
Italia-Michigan State 90-69
Italia-Russia 68-63

Turchia

Turchia-Tunisia 81-92
Turchia-Tunisia 77-72
Turchia-Bosnia Erz. 66-58
Turchia-Grecia 73-64
Turchia-Lituania 74-86
Turchia-Croazia 68-74
Turchia-Macedonia 85-68
Turchia-Polonia 73-83
Turchia-Lettonia 79-81
Turchia-Germania 66-68
Turchia-Lituania 71-53
Turchia-Grecia 58-62
Turchia-Olanda 95-94 d2ts

I precedenti 

55 partite giocate fin qui tra le due squadre: 46 vinte per l'Italia, 9 perse. 12 partite giocate nelle fasi finali del Campionato Europeo (10 vinte/2 perse). La prima sfida contro i turchi è datata 4 ottobre 1949 (Napoli) e finì con l'Italia avanti 49-29. L’ultimasi è giocata nell'Europeo scorso: Italia-Turchia 90-75.