Eurobasket 2015, la sorpresa Polonia pronta all'esame Francia

Waczynski e compagni hanno ottenuto due grandi vittorie finora, e si presenteranno senza paura al cospetto dei campioni in carica.

Eurobasket 2015, la sorpresa Polonia pronta all'esame Francia
Eurobasket 2015, la sorpresa Polonia pronta all'esame Francia

Un inaspettato scontro al vertice, che potrebbe già emettere il primo verdetto nel girone più atteso della fase preliminare di Eurobasket 2015. La Francia padrona di casa e campione in carica opposta alla Polonia, vera e propria sorpresa di questi primi due giorni di gare, con due vittorie importanti contro Bosnia e soprattutto Russia, che hanno catapultato la formazione di coach Mike Taylor in testa al raggruppamento, insieme a Israele e proprio ai transalpini. Una partita sulla carta già segnata in favore della compagine guidata da Vincent Collet, ma potrebbe riservare qualche colpo di scena.

La Francia, infatti, non ha iniziato nel migliore dei modi la propria campagna di difesa del titolo vinto due anni fa. La Finlandia ha costretto all'overtime Parker e compagni, mettendo a nudo qualche debolezza soprattutto a livello mentale, con i transalpini che hanno forse pensato di aver in mano la leadership dell'intero raggruppamento. Una sveglia che serviva ai campioni in carica, che ieri hanno letteralmente demolito la malcapitata Bosnia, potendo anche concedersi qualche minuto di riposo in più per le stelle e qualche minuto di campo in più per le seconde linee, che hanno potuto così misurarsi con il palcoscenico continentale.

Dall'altra parte c'è una compagine che ha messo sul parquet un basket di ottimo livello, puntando soprattutto su due giocatori. Adam Waczynski, con tanti punti nelle mani e la capacità di mettere a segno due ventelli in questo avvio di Eurobasket, e Marcin Gortat, che si sta rivelando decisivo con l'esperienza maturata in NBA e il grande peso messo a disposizione dei compani sotto canestro. Intorno a loro, elementi che fanno certamente comodo come l'oriundo AJ Slaughter e un altro giocatore di grande esperienza come Lukasz Koszarek. La Polonia rappresenta, dunque, la vera mina vagante di questo girone non esattamente di ferro. La principale accreditata al ruolo di anti-Francia nel raggruppamento in corso di svolgimento a Montpellier, e proprio questa sera Waczynski e compagni potranno misurare la propria abilità al cospetto di una delle principali accreditate alla conquista dell'oro.