Italbasket, Pianigiani: "Complimenti alla Serbia, ma ora dobbiamo resettare tutto"

Il ct azzurro al termine del match contro la Serbia: "Dobbiamo provare ad entrare per la seconda volta nelle prime otto formazioni d’Europa"

Italbasket, Pianigiani: "Complimenti alla Serbia, ma ora dobbiamo resettare tutto"
Italbasket, Pianigiani: "Complimenti alla Serbia, ma ora dobbiamo resettare tutto"

Priva di Datome e di Belinelli, tenuto a riposo in panchina, l'Italia, già qualificata agli ottavi, cede nettamente alla Serbia 101-82,  trascinata da un superbo Teodosic. Così Simone Pianigiani al termine della partita: "Stasera abbiamo pagato il conto di 5 partite toste in 6 giorni. Oltre a Datome, oggi abbiamo dovuto rinunciare a Belinelli e avevamo in campo diversi giocatori con problemi fisici.I ragazzi sono stati bravi a uscire indenni da questo girone e a non farlo come quarta squadra qualificata. Sapevamo che per arrivare a Lille avremmo dovuto fare due grandi colpi e ci siamo riusciti. Complimenti alla Serbia; ora però dobbiamo resettare tutto e provare ad entrare per la seconda volta nelle prime otto formazioni d’Europa.Dispiace perché avremmo voluto giocare una partita più solida. Noi non siamo la Serbia, non per qualità ma per abitudine a giocare con questo ritmo 5 partite consecutive. Esperienze come la gara di stasera sono per noi molto utili, anche se mi piacerebbe rigiocare il match tutti sani e tutti insieme."