Fiba Europe Cup - Round of 32 Preview (Parte 1 di 2)

Prima parte dell'analisi sulla seconda fase della Fiba Europe Cup

Fiba Europe Cup - Round of 32 Preview (Parte 1 di 2)
Logo della Fiba Europe Cup

Legenda: PPTProbabilità Passaggio Turno; PPG = Punti per Partita; RPG = Rimbalzi per Partita; APG = Assist per Partita.




ASVEL BASKET (PPT=90%)

Team Leaders
PPG:
Devonte Newbill 14.0
RPG: David Andersen 6.3
APG: Edouard Choquet 3.3


Quasi certo il passaggio del turno dell’Asvel di Tony Parker. Hanno dominato il primo round chiudendo 5-1. Vincere in casa loro in Francia è quasi impossibile per cui uno spot a meno di grosse sorprese è già riservato in partenza.

KRKA NOVO MESTO (PPT=40%)

Team Leaders
PPG:
Jure Lalic 13.2
RPG: Stefan Sinovec 5.8
APG: Stefan Sinovec 4.3


Squadra slovena che partecipa alla ABA. Questo può essere un grosso problema vista la grande quantità di partite da giocare. In questa coppa spesso hanno fatto turnover e hanno chiuso al secondo posto il girone di qualificazione con un record di 4-2. Tutto dipenderà da quante energie vorranno investire.

MACCABI RAND MEDIA (PPT=35%)

Team Leaders
PPG:
Charles Wright 13.7
RPG: Darryl Monroe 7.3
APG: Darryl Monroe 4.7


Squadra israeliana che ha passato il suo girone al primo posto grazie alla differenza punti visto che erano tre squadre appaiate al primo posto con un record 4-2. Si sono riveltati molto incostanti ed estremamente legati agli americani della squadra, si giocheranno il passaggio del turno con Krka e Kataja.

KATAJA BASKET JOENSUU (PPT=35%)

Team Leaders
PPG:
Trevis Simpson 19.2
RPG: Thomas Scrubb 8.3
APG: Teemu Rannikko 11.6


Squadra finlandese che parte leggermente dietro rispetto alle due rivali per il secondo posto, ma che potrebbe essere la grande sorpresa. Hanno ottimi americani in squadra e un giocatore di grande esperienza come Teemu Rannikko, vero leader della squadra con quasi 12 assist a partita.




PORT ANTWERP GIANTS (PPT 60%)

Team Leaders
PPG:
Kwame Vaughn 18.8
RPG: Melsahn Basabe 6.3
APG: Kwaume Vaughn 5.0


I belgi sono i secondi favoriti al passaggio del turno.  Hanno concluso il primo round con un perentorio 6-0 battendo nel doppio confronto la temibile Cibona. Si giocheranno il passaggio del turno con il Lukoil, visto che il Ventspils dovrebbe essere una formalità.

CEZ BASKETBALL NYMBURK (PPT 75%)

Team Leaders
PPG:
Chasson Randle 15.5
RPG: Julian Vaughn 5.5
APG: Michael Dixon 5


I cechi sono i principali favoriti per il passaggio del turno del girone trascinati dal rookie from Stanford Chasson Randle. Sono arrivati secondi del loro girone perdendo il doppio confronto con il Bakken Bears, ma spesso hanno fatto turnover avendo in ballo campionato e VTB oltre a questa coppa. Ora che i giochi entrano nel vivo e i premi si alzano probabilmente snobberanno meno la coppa.

BK VENTSPILS (PPT 20%)

Team Leaders
PPG:
Kristaps Janicenoks 12.2
RPG: Alan Wiggins 7
APG: Kristaps Janicekoks 5.3


Squadra lettone che a mio parere non ha possibilità di passare il turno. Hanno concluso il precedente round con un perentorio 6-0, ma il girone era veramente di basso livello con Turow in crisi economica, Pieno che ha investito molto meno rispetto agli scorsi anni e ha molte partite tra campionato e BBL e Domzale, il cui livello era veramente basso. Sarà un’impresa per loro passare il turno.

LUKOIL ACADEMIC SOFIA (PPT 45%)

Team Leaders
PPG:
Zeljko Sakic 16.2
RPG: Zeljko Sakic 10.2
APG: Branislav Ratkovica 5.8


Lukoil è stata la prima terza ripescata della fase precedente. Hanno chiuso con un record 4-2 a pari di Maccabi e Enisey e la differenza punti ha rischiato di rovinare tutti. Hanno in rosa Zeljko Sakic, uno dei centri più dominanti dell’intera competizione, e qualche giorno fa hanno messo sotto contratto Donell Taylor (ex Reggio Emilia) per essere pronti al meglio per questa seconda fase. Possibile outsider del girone.




BASKETCLUB TELENET OOSTENDE (PPT 60%)

Team Leaders
PPG:
Jean Salumu 12.7
RPG: Dominique Archie 5.2
APG: Dusan Djordjevic 6.0


Hanno conquistato la qualificazione solo all’ultimo round con una vittoria in Ungheria e hanno chiuso 4-2. Hanno un’ottima formazione con buoni giocatori passati anche dall’Italia come Gibson (ex Virtus Roma) e Archie (ex Orlandina). Il centro Katic è il punto di forza, giocatore che potrebbe giocare in Eurolega se fosse più continuo. Fino ad ora non hanno convinto in Europa, ma sono capaci di grandi prestazioni e sono favoriti per il secondo posto.

TURK TELEKOM ANKARA (PPT 95%)

Team Leaders
PPG:
Boris Savovic 17.0
RPG: Cevher Ozer 4.3
APG: Benjamin Woodside 7.0


Favorita numero 1 del girone, serve un miracolo per eliminarli da questa competizione. Sono tra i favoriti per la vittoria finale, 92.5 punti fatti a partita nella prima fase (n° 1 fra tutti), 21.5 assist a partita (n° 2) e hanno pure un’ottima difesa.

WKS SLASK WROCLAW (PPT 25%)

Team Leaders
PPG:
Brandon Heath 11.8
RPG: Maurice Sutton 7.8
APG: Brandon Heath 3.7


I polacchi hanno passato al secondo posto il loro girone con uno score di 4-2. Nella trasferta contro il Gaziantespor però hanno dimostrato tutti i loro limiti perdendo di 30 punti. Negli ultimi giorni uno degli americani Maddens (10 ppg) ha lasciato la squadra andando in Grecia, un problema in più. Si giocheranno tutto in casa, dove dovranno raccogliere almeno 2 vittorie per sperare nel passaggio turno.

BORAS BASKET (PPT 20%)

Team Leaders
PPG:
Omar Krayem 20.3
RPG: Christian Maraker 10.7
APG: Omar Krayem 7.3


Svedesi che si affidano quasi esclusivamente all’unico americano in rosa Omar Krayem, per ora grande trascinatore della squadra. La loro difesa è una delle peggiori dell’intera competizione, cercano di compensare con una grande determinazione a rimbalzo ma sarà difficile contenere squadre come Turk Telekom e Oostende, che fanno dell’attacco la loro arma migliore.




ELAN CHALON (PPT 60%)

Team Leaders
PPG:
Jeremy Hazell 16.7
RPG: Devin Booker 6.2
APG: John Roberson 4.7


I francesi hanno un’ottima rosa, tanti americani e tante belle prestazioni nella prima fase dove sono passati con 5 vittorie e 1 sconfitta (rimediata a qualificazione in cassaforte e con le riserve in campo).  Il girone però non era tostissimo per cui bisogna vedere anche se reggeranno il cambio di ritmo che sarà evidente.

FOXTOWN CANTU’ (PPT 65%)

Team Leaders
PPG:
Brady Heslip 19.8
RPG: Jared Berggren 7.2
APG: Langston Hall


Cantù mancando la vittoria in Austria con la già eliminata Kapfenberg ha finito il girone al secondo posto con uno score 3-3 passando grazie agli scontri diretti. Ora si trovano inseriti in un girone duro, probabilmente uno di quelli più in bilico e rischiano parecchio soprattutto contro Chalon ed Enisey. Il nuovo patron Gerasimenko però ha aggiunto al roster Hodge e Johnson, due giocatori che possono cambiare gli equilibri a livello europeo, per cui sono comunque i favoriti numeri uno per il passaggio del girone.

ENISEY KRASNOYARSK (PPT 50%)

Team Leaders
PPG:
Delroy James 16.7
RPG: David Kennedy 9.2
APG: David Kennedy 3.8


I russi sulla carta hanno una buona rosa. Il loro vero problema però sono i voli lunghissimi per le trasferte europee, che spesso debilitano i giocatori. Hanno fatto un brutto girone passando come secondi grazie alla differenza punti, in un girone cosi tosto basta sbagliare una/due partite e sei quasi fuori. Se la giocheranno con Cantù e Chalon per il passaggio del turno.

TARTU UNIVERSITY ROCK (PPT 25%)

Team Leaders
PPG:
Evaldas Zabas 13.3
RPG: Brian Harper 7.6
APG: Tanel Sokk 4.0


Tartu Rock è una squadra estone che non snobba mai le coppe, il girone però è effettivamente di un livello troppo alto per loro. Hanno passato lo scorso girone solo grazie agli scontri diretti contro la Juventus concludendo con uno score 3-3. Hanno uno dei peggiori attacchi della competizione con soli 69.5 punti fatti a partita, cercano di bilanciare con una forte difesa che però non basta.