NBA, Denver la spunta contro Phoenix. Warriors e Thunder facili su Jazz e Lakers

Senza Gallinari, i Nuggets vincono una bella partita in casa dei Suns. Vittorie anche per Golden State e OKC, che si sbarazzano rispettivamente di Utah e LA, sponda Lakers

NBA, Denver la spunta contro Phoenix. Warriors e Thunder facili su Jazz e Lakers
NBA, Denver la spunta contro Phoenix. Warriors e Thunder facili su Jazz e Lakers

Tantissime partite giocate nella notte NBA: Denver fa fuori Phoenix in Arizona, Golden State si sbarazza agevolmente in casa di Utah ed, infine, OKC passeggia di nuovo sui derelitti Lakers .

Denver Nuggets – Phoenix Suns 104 – 96

Bella vittoria di Denver in casa dei Suns. Senza il “Gallo”, la squadra del Colorado riesce ugualmente ad avere la meglio su Phoenix, dominando per tutta la gara grazie anche all'ottima prestazione di Foye, autore di 31 punti. Bene poi anche Arthur, con 19 punti e 10 rimbalzi, e Will Barton, con 17 punti. In doppia cifra vanno poi Jokic, 13, e Faried, 11.

Dall'altra parte, non basta il solo Brandon Knight con la sua doppia doppia da 21 punti e 10 assistenze. Troppo solo l'ex Bucks, che viene aiutato soltanto da Price, 20 punti in uscita dalla panca, e Leuer, 18 punti e 10 rimbalzi.

Utah Jazz – Golden State Warriors 85 – 103

Vittoria abbastanza agevole per i Warriors che, con l'affermazione su Utah, arrivano a quota 27 W. Per i ragazzi di Steve Kerr (?), solita ottima prestazione di gruppo: 20 di Thompson, 15 di Green e 16 di Curry. Buona partita anche da parte di Bogut, che mette 10 punti conditi da 13 rimbalzi.

Per i Jazz, prestazione solida di Favors, 17 punti; bene anche Hood, 15, e Burke, 13. Doppia cifra anche per Burks, 13 anche per lui, ma con pessime percentuali al tiro.

Oklahoma City Thunder – Los Angeles Lakers 120 – 85

Altra passeggiata dei Thunder contro i Lakers: allo Staples, ci sono i soliti 23 di Westbrook e i 21 di Durant, che bastano e avanzano praticamente contro questi gialloviola. Arrivano comunque anche 17 punti da parte di Ibaka, 15 di Roberson e 16 con 11 rimbalzi di Kanter.

Per LA, ci sono 19 punti da Kobe, 18 da D'Angelo, che parte dalla panchina, 12 per Kelly, ancora dalla panca, e 10 a testa per Sacre e Clarkson.