NCAA - Kentucky, we have a problem!

Vince LSU di Ben Simmons che dimostra di aver la stoffa di grande squadra con numerosi talenti, sugli altri campi cadono a sorpresa anche Providence e Connecticut, vincono invece Butler, South Carolina (ancora imbattuta) e Iowa.

NCAA - Kentucky, we have a problem!
L'urlo di Ben Simmons dopo un alley oop da oltre centrocampo
LSU
85 67
Kentucky

Al Pete Maravich Assembly Center davanti a oltre 13 mila persone arriva la terza sconfitta stagionale per i ragazzi di coach Calipari che perdono contro LSU della prossima scelta numero 1 del draft Ben Simmons. Una partita quasi a senso unico, infatti Kentucky si trova in vantaggio solo una volta sul 2-0, poi LSU scappa con un parziale di 11-2, non facendo più rientrare gli avversari. Nel primo tempo Simmons gioca solo 8 minuti (realizzando 2 punti) prima di essere tolto dal campo per precauzione visti i due falli accumulati. I compagni però dimostrano che non è da solo e giocano un gran basket che mette in difficoltà Kentucky, incapace di crear gioco in attacco e che chiude sotto 27-37.



Nel secondo tempo il ritorno in campo di Ben crea ancora ulteriori problemi e la difesa è quasi incapace di fermarlo. Solo Tyler Ulis e Jamaal Murray cercano di tenere in gioco la squadra di Calipari mentre il resto della squadra non è pervenuta, i Tigers invece possono contare sulla giornata di grazia di Tim Quarterman che a fine partita sarà nominato migliore in campo. Quest'ultimo era dato nella Top25 nei primi DraftExpress, salvo poi scendere fino al secondo giro per una serie di brutte prestazioni. I Wildcats alzano definitivamente bandiera bianca a 7 minuti dalla fine, quando sia Marcus Lee che Alex Poythress raggiungono i cinque falli e finiscono la loro partita, lasciando cosi un vuoto sotto canestro ancor più ampio visto che erano stati dominati dal frontcourt dei Tigers (46 a 32 a rimbalzo).



Il tabellone finale dice 85-67, una sconfitta che pesa su Kentucky che era appena rientrata in Top10 e che dovrebbe permettere a LSU di entrare finalmente nella Top25 e guadagnarsi quasi un pass per il torneo NCAA. Tre doppie doppie realizzate dai giocatori di LSU con Quarterman (21 punti, 10 rimbalzi, 7 assist), Victor II (15 punti, 12 rimbalzi) e Simmons (14 punti, 10 rimbalzi). Tra le fila dei Wildcats gli unici due pervenuti Ulis e Murray che realizzano rispettivamente 23 e 21 punti.

ALTRE PARTITE RANKED

Providence Friars (8) - Marquette Golden Eagles 64-65 (Ben Bentil 28 punti 9 rimbalzi - Henry Ellenson 13 punti 10 rimbalzi)

DePaul Blue Demons - Butler Bulldogs (18) 72-77 (Tommy Hamilton IV 19 punti 9 rimbalzi - Kellen Dunham 24 punti 3 rimbalzi)

Iowa Hawkeyes (19) - Nebraska Cornhuskers 77-66 (Jarrod Uthoff 25 punti 8 rimbalzi - Tai Webster 22 punti 5 rimbalzi)

Auburn Tigers - South Carolina Gamecocks (22) 69-81 (Tyler Harris 22 punti 6 rimbalzi - Sindarius Thornwell 25 punti 7 assist)

Connecticut Huskies (23) - Temple Owls 53-55 (Shonn Miller 18 punti 7 rimbalzi - Josh Brown 11 punti 5 rimbalzi 5 assist)