NBA: Thompson-Green trascinano Golden State, blitz di Toronto e Oklahoma City

Sette bombe di Klay e l'ottava tripla doppia di Draymond portano i Warriors ad espugnare il parquet di Portland. I Raptors di un super DeRozan vincono a Washington, Westbrook è travolgente allo Staples contro i Lakers.

NBA: Thompson-Green trascinano Golden State, blitz di Toronto e Oklahoma City
NBA: Thompson-Green trascinano Golden State, blitz di Toronto e Oklahoma City

I Los Angeles Lakers fanno partita alla pari, ma alla fine gli Oklahoma City Thunder riescono ad espugnare lo Staples Center grazie a un Russell Westbrook stellare. Negli altri incontri della notte, i Toronto Raptors espugnano il parquet dei Washington Wizards e i Golden State Warriors demoliscono, sempre a domicilio, i Portland Trail Blazers, grazie alla solita prova eccellente di Draymond Green.

LOS ANGELES LAKERS-OKLAHOMA CITY THUNDER 113-117

Ritorno alla vittoria per gli Oklahoma City Thunder, che inaugurano il weekend con un successo sofferto sul parquet dei Los Angeles Lakers, bravi a gettare il cuore oltre l'ostacolo ma incapaci di fare gara alla pari nel finale. Gialloviola in vantaggio all'alba degli ultimi due minuti grazie a uno strepitoso Williams, ma ci pensa l'accoppiata Westbrook-Adams a confezionare i punti necessari per il blitz esterno: gioco da tre punti per il playmaker, schiacciata e 2/2 ai liberi per il pivot, poi altri tre punti dalla lunetta per il numero 0 dei Thunder, dopo la tripla di Clarkson che aveva mantenuto intatte le speranze dei lacustri. E per la formazione di OKC, come detto, è stata soprattutto la grande serata di Russell Westbrook: 36 punti, 12 rimbalzi e 7 assist nel tabellino di uno dei più votati in vista del prossimo All Star Game. 24 i punti di un Kevin Durant particolarmente pulito al tiro, mentre arrivano buoni dividendi dalla panchina da Kanter (15 punti e 9 rimbalzi) e da Payne (11 punti). In casa Lakers, come detto, si segnala la prova pazzesca di Lou Williams, che chiude a quota 44 punti, mentre Kobe Bryant si ferma a quota 19 e Clarkson aggiunge 17 punti.

Los Angeles Lakers - Punti: Williams 44, Bryant 19, Clarkson 17. Rimbalzi: Randle 8, Nance 6. Assist: Bryant 6, Bass 3.

Oklahoma City Thunder - Punti: Westbrook 36, Durant 24, Kanter 15. Rimbalzi: Westbrook 12, Kanter 9. Assist: Westbrook 7, Waiters 3.

PORTLAND TRAIL BLAZERS-GOLDEN STATE WARRIORS 108-128

Ancora una vittoria netta, nel risultato e nel divario tra le squadre, quella portata a casa dai Golden State Warriors, i quali espugnano senza grossi problemi il parquet dei Portland Trail Blazers. Ancora una volta è stato il primo quarto a creare lo spartiacque decisivo tra le due formazioni, con gli uomini del tandem Kerr-Walton che realizzano ben 38 punti, che diventano 74 al ritorno negli spogliatoi, mentre i padroni di casa arrancavano a quota 52. Secondo tempo di puro controllo per i campioni in carica, i quali hanno potuto fare gestione anche del minutaggio, visto che qualche giocatore (in primis Curry) non versa nelle migliori condizioni possibili. E a segnalarsi, ancora una volta, è stato Draymond Green: ottava tripla doppia stagionale per il numero 23, il quale mette a referto 11 punti, 13 rimbalzi e 10 assist. Steph Curry torna a giocare e mette 26 punti con 9 assist, mentre le sette bombe di Klay Thompson (per 36 punti complessivi) si rivelano decisivi. Dall'altra parte non bastano i 40 punti di un Damian Lillard sempre più solo alla guida dei Blazers, specialmente se McCollum realizza 17 punti.

Portland Trail Blazers - Punti: Lillard 40, Crabbe 18, McCollum 17. Rimbalzi: Davis e Aminu 7, Vonleh 6. Assist: Lillard 10.

Golden State Warriors - Punti: Thompson 36, Curry 26, Rush 20. Rimbalzi: Green 13, Thompson 6. Assist: Green 10, Curry 9.

WASHINGTON WIZARDS-TORONTO RAPTORS 88-97

Ancora una vittoria per i Toronto Raptors, che sconfiggono i Washington Wizards per la sesta volta consecutiva in una gara di regular season. E stavolta lo fanno sul parquet del Verizon Center, al termine di una partita che ha rasentato la perfezione sul piano difensivo, visto che raramente si vede la squadra della Capitale andare sotto i 90 punti sul proprio campo. E nonostante la nuova prolungata assenza dal parquet di DeMarre Carroll, la formazione canadese riesce a portare a casa una vittoria pesantissima, soprattutto grazie a DeMar DeRozan: il numero 10 realizza ben 35 punti e si rende protagonista anche con otto rimbalzi. Sul piano realizzativo, registriamo in casa Raptors anche i 21 punti con 10 rimbalzi di Kyle Lowry, in un contesto di squadra che sembra essere comunque ben registrato, se si considera che Valanciunas va al tiro appena 4 volte. Dall'altra parte, John Wall continua a essere orfano del suo "gemello" Bradley Beal e si mette sulle spalle l'attacco dei Wizards: 21 punti ma anche 7 sanguinose palle perse per il playmaker di Washington, mentre sono 16 quelli di Porter e 14 quelli di Sessions dalla panchina.

Washington Wizards - Punti: Wall 21, Porter 16, Sessions 14. Rimbalzi: Gortat 10, Porter 5. Assist: Wall e Dudley 4.

Toronto Raptors - Punti: DeRozan 35, Lowry 21. Rimbalzi: Lowry 10, Johnson 9, DeRozan 8. Assist: Lowry 4, Valanciunas 3.