NBA, Portland al fotofinish. Curry e Thompson strapazzano i Clippers

I Blazers, dopo aver dominato tutta la partita, battono nel finale i Mavericks. Golden State sfrutta invece gli Splash Brothers per sbarazzarsi dei Los Angeles Clippers

NBA, Portland al fotofinish. Curry e Thompson strapazzano i Clippers
NBA, Portland al fotofinish. Curry e Thompson strapazzano i Clippers

Dallas Mavericks – Portland Trail Blazers 103 – 109

Vittoria importantissima per i Blazers in ottica playoff: la squadra di Lillard batte i Mavericks dopo un ultimo quarto da brividi, in cui hanno più volte rischiato di perderla. Alla fine, Portland riesce ad ottenere la 37a vittoria in stagione, mantenendo così il sesto posto ad ovest, appena sopra proprio quei Mavericks sconfitti oggi.

Mattatore della partita praticamente tutto il quintetto di Portland, tutto in doppia cifra. Guida Lillard, 27 punti, seguito dai 14 di McCollum e Harkless, e dai 10 di Plumlee e Aminu, con quest'ultimo che aggiunge 10 rimbalzi. Bene anche Ed Davis e Henderson dalla panchina, con rispettivamente 16 e 10 punti.

Tra le file di Dallas si sente già la mancanza di Chandler Parsons. È così Wesley Matthews a prendere il comando, con 22 punti e 41 minuti giocati. 21 per Nowitzki, 14 per Mejiri con 12 rimbalzi, 12 per Williams con 11 assist.

Los Angeles Clippers – Golden State Warriors 98 – 114

Partita piuttosto agevole per i Warriors che strapazzano i Clippers alla Oracle Arena: i 33 punti per Stephen Curry, i 32 per Klay Thompson e la doppia doppia di Draymond Green da 12 e 12 rimbalzi bastano e avanzano per far fuori la squadra di Doc Rivers. Per Golden State, da segnalare anche il rientro di Andrew Bogut, tornato dall'infortunio.

LA che fa dunque registrare la 27a sconfitta in regular season, malgrado la strepitosa doppia doppia di DeAndre Jordan da 19 punti e 20 rimbalzi e la buona vena realizzativa di Austin Rivers, 16 punti.