NBA, Indiana conquista i playoff. Heat e Raptors vittoriosi

Indiana batte i Brooklyn Nets e sfrutta così il primo match point, eliminando i Bulls dalla corsa alla post season. Miami rimane agganciata a Boston mentre Toronto s'avvicina a Cleveland

NBA, Indiana conquista i playoff. Heat e Raptors vittoriosi
NBA, Indiana conquista i playoff. Heat e Raptors vittoriosi - Source: NBA.com

Brooklyn Nets – Indiana Pacers 105 – 129

Vittoria agevole e importantissima per gli Indiana Pacers. Contro i Nets, la squadra di Voegel compie un altro passo in direzione playoff, conquistandosi aritmeticamente l'accesso alla post season. Fuori invece i Bulls, ai quali non è servito a nulla vincere sabato persino contro i Cavs.

Primo quarto decisivo contro i newyorchesi, i Pacers chiudono i 12 minuti d'avvio 39-19. Da lì in poi è semplice gestione della partita. 6 giocatori in doppia cifra tra le fila di Indiana: guida Myles Turner, 28 punti, poi Hill, 18, Mahinmi, 16, George, 15, Solomon Hill, 13, ed infine Miles, 11. Per Brooklyn, buona prova di Sean Kilpatrick, 26 punti, e Donald Sloan, 19.

Orlando Magic – Miami Heat 96 – 118

43esima vittoria in stagione per i Miami Heat: ampiamente qualificata per i playoffs, la squadra di Spoelstra raggiunge i Celtics e scavalca gli Hornets, staccati di una partita. Decisivi contro i Magic i titolari di casa Heat: doppia cifra per Deng, Wade, Dragic e Whiteside, con quest'ultimo che aggiunge ai 18 punti anche 15 rimbalzi. Orlando, con Oladipo fuori per una commozione, si affida allora a Fournier, 21 punti, e Vucevic, 19. 10 punti anche per Mario Hezonja, che parte in quintetto e chiude come detto in doppia cifra.

Toronto Raptors – New York Knicks 93 – 89

Continuano a vincere i Raptors, ormai a 2 sole partite di distanza dai Cleveland Cavaliers. Contro i Knicks, bastano DeRozan, Lowry, Valanciunas e Ross, tutti e quattro in doppia cifra. Guida ovviamente il buon DeMar, a quota 27 punti. Dall'altra parte, con Porzingis ancora fuori per lo strappo alla spalla destra, Anthony ne segna 21, Grant 19 e Vujacic 13. Troppo poco però, Toronto vince la 54esima partita in regular season, la seconda di fila.