Rio 2016, Basket - La Serbia parte subito fortissimo: Venezuela battuto 86 a 62

Buona la prima per la Serbia di coach Sasha Djordjevic, che al debutto nel torneo di basket delle Olimpiadi di Rio 2016 ha battuto il Venezuela con il risultato di 86 a 62.

Rio 2016, Basket - La Serbia parte subito fortissimo: Venezuela battuto 86 a 62
Bogdan Bogdanovic in azione contro il Venezuela

Buona la prima per la Serbia: carichi di aspettative, gli uomini di coach Sasha Djordjevic non hanno deluso i loro fan, battendo il Venezuela nel primo match delle Olimpiadi di Rio con il punteggio di 86 a 62.

Mattatore dell'incontro la guardia del Fenerbahce Bogdan Bogdanovic, autore di 19 punti con uno spettacolare 8/12 dal campo, che con l'aiuto dei 'milanesi' Miroslav Raduljica (18 punti) e Milan Mačvan (9 punti) ha condotto i suoi nel facile successo sulla compagine sudamericana. Buone prove dalla panchina per Stimac (5 punti e 9 rimbalzi), Nedovic (7 punti e 4 assist) e Jokic (4 punti, 6 rimbalzi e 4 assist), mentre hanno deluso Markovic (2 punti in 14 minuti), Kalinic (0 punti e 4 falli in 17 minuti) e Teodosic (5 punti con 6 palle perse).   

In casa Venezuela, invece, sugli scudi Echenique (12 punti e 5 rimbalzi), Colmenares (11 punti e 6 rimbalzi) e J.Vargas (12 punti e 5 rimbalzi), gli unici capaci di tenere un pò testa ai serbi, sembrati davvero di un altro livello. Male la panchina, che ha portato alla causa solo 15 punti, mai in grado di giocare alla pari con quella avversaria.

                                                                                                    ​          

La partita - Dopo un primo quarto abbastanza equilibrato (18-14 in favore dei balcanici), dove a brillare sono stati Raduljica, Bogdanovic ed Echenique, la Serbia ha spaccato la partita già nel secondo periodo, chiuso con un parziale di 26 a 9. A quel punto gli uomini di Djordjevic hanno amministrato il risultato, allungando nel terzo quarto di altri sei punti, grazie alle giocate dei soliti  Bogdanovic, Raduljica e Mačvan, e lasciando la scena ai sudamericani nell'ultima frazione, 'vinta' dal Venezuela, trascinato da Colmenares e J.Vargas, 21 a 18.

Serbia e Venezuela torneranno in campo rispettivamente lunedì alle 19:15 italiane contro l'Australia di Mills e Bogut, in un match già decisivo per garantirsi un ottimo piazzamento nel girone, e martedì a mezzanotte contro gli U.S.A., partita a cui gli uomini di coach Nestor Garcia non sembrano poter chiedere molto.

Game Leaders

Punti: Bogdanovic 19 -  Echenique, Vargas 12

Rimbalzi: Stimac 9 - Colmenares 6

Assist: Raduljica, Jokic 4 - Vargas 5