EuroBasket U18 - L'Italia ferma la Spagna e vince il suo girone

Terza vittoria in tre partite per gli azzurrini, che approdano alla fase successiva da primi del girone. Ora testa alla Finlandia, che sarà affrontata martedì alle 16:30.

EuroBasket U18 - L'Italia ferma la Spagna e vince il suo girone
Spagna
62 68
Italia
Spagna: Martinez 19 - Font 11 - Vanaclocha 9 - Figueras 6 - Moreno 5 - Rosa 5 - Garcia 3 - Ballespin 3 - Esteban 1 - Parra 0 - Sanz NE - Puerto NE
Italia: Oxilia 15 - Bucarelli 10 - Penna 9 - Moretti 6 - Lever 6 - Simioni 6 - Baldasso 6 - Visconti 6 - Mezzanotte 4 - Pajola 0 - Caruso NE - Barbon NE

EuroBasket U18 è ancora dolce per l'Italia, che conquista una vittoria di prestigio contro la Spagna e chiude da imbattuta il girone iniziale. Un'affermazione costruita nei primi trenta minuti, che ha permesso di contenere la furiosa rimonta spagnola nell'ultimo quarto. Ora nei quarti di finale gli azzurrini incontreranno la Finlandia alle 16:30 di martedì. Viste le prestazioni in campo dell'intero collettivo, una medaglia sembra ampiamente a portata. Ottima la partita di Oxilia (15 punti e 10 rimbalzi), autentico eroe vista anche la giocata nel finale che ha chiuso il match.

L'Italia realizza un primo tempo perfetto. 13-21 il parziale del primo quarto e 11-19 quello del secondo che testimoniano la padronanza del gioco degli azzurrini. Il 24-40 a fine primo tempo non rilassa i ragazzi di coach Capobianco, che rientrano in campo concentrati e si adoperano in un'ottima fase difensiva che concede solo 11 punti in 10 minuti agli avversari (a fronte però di soli 10 punti segnati). L'Italia infatti conduce 35-51 dopo 30° minuti.

Il calo avviene ad inizio dell'ultimo periodo, con la Spagna che realizza un parziale di 15-4 e si riporta fino al -5 (50-55). La risposta arriva dalle mani di Moretti che riporta il +9 prima con un assist per Penna e poi con un layup in contropiede. Gli spagnoli non demordono e realizzano tre triple consecutive, inframezzate da un altro canestro di Penna che con 50 secondi da giocare fissano il risultato sul 59-61. Bucarelli subisce immediatamente fallo, ma la mano trema ed è solo 1/2 ai liberi. Gli spagnoli hanno la tripla del pareggio, che non entra e lascia il penultimo possesso all'Italia. A chiudere il match ci pensa l'MVP del match Tommaso Oxilia, che con una tripla dall'angolo riporta il +6 (59-65) e corona la sua splendida prestazione da 15 punti e 10 rimbalzi. Nei 20 secondi finali c'è ancora tempo per un libero di Penna, per la tripla dello spagnolo Figueras e per la schiacciatona sulla sirena di Mezzanotte che chiude il match 62-68.

Oltre al già citato Oxilia, buone anche le prestazioni di Bucarelli (10 punti) e Penna (9 punti e 7 rimbalzi). Sottotono il figlio d'arte Moretti, che realizza 6 punti con 4 assist, ma è impreciso al tiro. Tra gli spagnoli brilla Martinez con 19 punti.