Basketball Champions League - Sorteggio non clemente per le italiane

Finiscono dallo stesso lato l'Umana Reyer Venezia e la Sidigas Avellino che si incontreranno se Venezia supererà il turno aggiuntivo. Sorteggio complicato invece per la Dinamo Sassari.

Basketball Champions League - Sorteggio non clemente per le italiane
Basketball Champions League - Sorteggio non clemente per le italiane

Nel pomeriggio sono stati effettuati i sorteggi della Basketball Champions League ed è stato stabilito il tabellone della competizione. Come previsto la Sidigas Avellino partirà direttamente dagli ottavi di finale, mentre la Dinamo Sassari e l'Umana Reyer Venezia dovranno impegnarsi e giocare un turno ulteriore, da cui usciranno le otto squadre che sfideranno le 8 teste di serie.

Le partite saranno andata e ritorno, seguendo lo stile della Champions League calcistica. Presentato ufficialmente anche il trofeo ufficiale della competizione, che farà il giro delle arene nei prossimi turni, ed è stato annunciato che la Final 4 sarà ospitata da una delle quattro squadre finaliste.

Nel processo di estrazione esistevano due restrizioni: 1. Evitare lo scontro fra squadre della stessa nazione prima degli ottavi di final; 2. Squadre che si sono incontrare in regular season non potevano incontrarsi prima dei quarti di finale.

Nel primo sorteggio sono state scelte otto teste di serie - fra cui Venezia che, seppur seconda di girone, è stata retrocessa per il record vittorie/sconfitte - che giocheranno l'andata in trasferta ed il ritorno in casa. Dall'altro lato è finita Sassari, qualificatasi a questa fase fra le migliori quinte.

Il sorteggio si è aperto immediatamente con una gaffe. Per via di un errore tecnico infatti sono state estratte Aris Salonicco e CEZ Nymburk, che però si sono incontrate nella regular season. Di conseguenza il sorteggio è stato ripetuto e Strasburgo si incontrerà con i greci dell'Aris. Sorteggio abbordabile per l'Umana Reyer Venezia, che è stata accoppiata con i lettoni del Ventspils, affrontati già da Varese nel turno precedente. Sicuramente poteva andare peggio, vista la presenza di squadre pericolose come Juventus e Paok, che davanti al proprio pubblico sono molto complicate da affrontare. Più complicato l'accoppiamento della Dinamo Sassari, che incontrerà i temibili cechi del Nymburk. Sarà necessaria una super prestazione nella gara di andata, così da poter andar in trasferta con un vantaggio alle spalle. Ecco il tabellone degli accoppiamenti dei sedicesimi:

Aris Salonicco - SIG Strasburgo
Avtodor Saratov - EWE Oldenburg Basket
Dinamo Sassari - CEZ Nymburk
Fraport Skyliners - Pinar Karsiyaka
Juventus - AEK Atene
Maccabi Rishon - MHP Riesen Ludwigsburg
Paok - Partizan Belgrado
Ventspils - Umana Reyer Venezia

In caso di passaggio del turno, la Dinamo Sassari si dovrà spostare in Francia, dove incontrerà Le Mans, già rivale dell'Umana Reyer Venezia nel turno precedente. Proprio quest'ultima potrebbe incontrarsi contro la Sidigas Avellino nel turno successivo.  Sorteggio sfortunato che mette di fronte due italiane, che probabilmente avrebbero potuto entrambe andare anche oltre agli ottavi di finale, visto il livello di gioco espresso nella regular season.

(Aris Salonicco - SIG Strasburgo) - ASVEL Lione-Villeurbane
(Avtodor Saratov - EWE Oldenburg Basket) - Banvit
(Dinamo Sassari - CEZ Nymburk) -  Le Mans Sarthe
(Fraport Skyliners - Pinar Karsiyaka) - Besiktas
(Juventus - AEK Atene) - AS Monaco
(Maccabi Rishon - MHP Riesen Ludwigsburg) - Neptunas
(Paok - Partizan Belgrado) - Iberostar Tenerife
(Ventspils - Umana Reyer Venezia) - Sidigas Avellino