Serie A2, Girone Est: i risultati della 21^ giornata

Davanti la Virtus Bologna non sa più vincere e cade a Treviso che ora è capolista solitaria, dietro Recanati supera Verona ed ora la salvezza non è più solo utopia. Nella lotta ai playoff successo fondamentale di una Aurora Jesi in grande forma.

Serie A2, Girone Est: i risultati della 21^ giornata
Serie A2, Girone Est: I risultati della 21^ giornata

In uno dei due anticipi del sabato sera, Ravenna interrompe la striscia di 5 vittorie consecutive di Trieste, superando l'Alma per 71-63 grazie ad una seconda metà di gioco da 36-21. Taylor Smith è l'MVP del match, doppia-doppia sfiorata (15+9), con 4 recuperi per un 28 totale di valutazione.
Nell'altro anticipo, Treviso fa suo il bigmatch di giornata superando tra le mura amiche una Virtus Bologna che non trova un successo da ben 4 partite. La De'Longhi chiude sul 64-57 un match che consegna così il primo posto in solitaria ai ragazzi di coach Pillastrini, guidati da un Matteo Fantinelli che va vicino ad un tripla doppia da 7+10+9, con le V nere che, nonostante un ottimo Rosselli da 18 punti, terminano con un insufficiente 33% totale dal campo.

In un'altra partita nei piani alti, la Fortitudo Bologna passa in extremis su Mantova per 80-79, centrando la terza vittoria nelle ultime quattro partite, agganciando così proprio la Dinamica Generale nel gruppo a quota 24. Justin Knox è il mattatore dell'incontro con 27 punti nonostante Alessandro Amici, anche lui con 27 punti nel tabellino finale, abbia cercato di guidare la propria squadra ad un'impresa sfumata solo nei secondi finali.

E' on fire Jesi che schiaccia per 75-61 una Piacenza in profonda crisi, alla quinta sconfitta nelle ultime sei gare e ora momentaneamente fuori dalla zona playoff. E' in piena zona PO l'Aurora, che grazie alla 4^W nelle ultime 5 raggiunge quota 22 in solitaria, occupando al momento l'ultimo posto disponibile per giocare la post-season. Dwayne Davis trova un'altra delle sue grandi serate, chiudendo con un doppia-doppia da 27 punti e 10 assist, nonostante le ben 8 palle perse, assistito alla grande dal suo compagno fisso di duetto, Tim Bowers, che fa segnare sul tabellino una doppia-doppia da 15+15 e 9 assist.

Sempre in zona playoff, trova un'importante vittoria anche Roseto, che supera dopo un overtime il neo fanalino di coda Forlì, all'11^ sconfitta consecutiva, per 82-80. Gli Sharks rischiano di farla grossa, sciupando 14 punti di vantaggio all'intervallo, con l'Unieuro che nella seconda metà riesce a rientrare e portarla ai supplementari, grazie ai 53 punti della nuova coppia Johnson-Adegboye, ma nei 5 minuti finali il trio Amoroso-Sherrod-Smith (25), con quest'ultimo che segna il definitivo +2 con poco più di 1 secondo sul cronometro, stende definitamente Forlì, consegnando la terza vittoria nelle ultime 4 ai rosetani.

Nelle zone basse la lotta per la salvezza è apertissima: Imola trova una vittoria a domicilio a Ferrara per 62-85, in una gara controllata per tutti e 40 i minuti dai ragazzi di coach Ticchi, che trova la doppia cifra da ben 6 dei suoi giocatori che allontanano così la zona playout.
Dietro, Chieti interrompe la striscia positiva di tre successi di Udine per 81-70, grazie alla miglior prestazione stagione di Mattia Venucci da 26 punti e 7 assist in 30 minuti. Per l'APU, nonostante i 20 di Stan Okoye, una sconfitta che la mette momentaneamente fuori dalla zona playoff.
Infine c'è Recanati, che con il terzo successo di fila ritorna prepotentemente in corsa per la salvezza: decisivo il successo per 77-69 su Verona, che, dopo un buon momento, inciampa nella seconda sconfitta nelle ultime 3, e vede allontanarsi per il momento il treno dei PO. Per Recanati decisive la prove di Bader (21) e di Rush (25).

I RISULTATI DELLA 21^ GIORNATA - GIRONE EST
OraSì Ravenna-Alma Trieste 71-63
De' Longhi Treviso-Segafredo Virtus Bologna 64-57
US Basket Recanati-Tezenis Verona 77-69
Kontatto Fortitudo Bologna-Dinamica Generale Mantova 80-79
Proger Chieti-G.S.A. Udine 81-70
Visitroseto.it Roseto-Unieuro Forlì 82-80 d.1 t.s.
Termoforgia Jesi-Assigeco Piacenza 75-61
Bondi Ferrara-Andrea Costa Imola 62-85

CLASSIFICA
De' Longhi Treviso 30, Segafredo Virtus Bologna* 28, Alma Trieste 28, OraSì Ravenna 26, Dinamica Generale Mantova 24, Kontatto Fortitudo Bologna 24, Visitroseto.it Roseto 24, Termoforgia Jesi 22, Assigeco Piacenza* 20, Tezenis Verona 20, G.S.A. Udine 20, Andrea Costa Imola 16, Bondi Ferrara 16, Proger Chieti* 14, US Basket Recanati 12, Unieuro Forlì* 8
(*1 gara in meno)