NCAA - Pazza March Madness! Fuori i Villanova Wildcast, i campioni uscenti

Wisconsin compie un miracoloso upset e sbatte fuori i campioni di Villanova. West Virginia piega Notre Dame; raggiunge il traguardo delle Sweet 16 anche Gonzaga.

NCAA - Pazza March Madness! Fuori i Villanova Wildcast, i campioni uscenti
Wisconsin Badgers in festa. Villanova è fuori

WEST VIRGINIA (4) - NOTRE DAME (5) 83-71

È West Virginia la prima squadra a raggiungere le Sweet 16. I Mountaineers giocano una partita di gran livello su entrambi i lati del campo, non lasciando scampo ai rivali di Notre Dame, sempre in affanno e tenuta a galla solo ed esclusivamente dalla solida prestazione di Bonzie Colson (27 punti). West Virginia forza le numerose palle perse degli Irish (14), di cui ben 10 nel solo primo tempo, e riesce a tenere a distanza di sicurezza gli avversari. Il miglior realizzatore dei Mountaineers è Jevon Carter che marchia a fuoco il tabellino con 24 punti realizzati. West Virginia al turno successivo se la vedrà contro i Gonzaga Bulldogs.

VILLANOVA (1) - WISCONSIN (8) 62-65

È Villanova la prima vittima eccellente della fase finale del Torneo NCAA. I campioni uscenti, i proprietari della seed #1 della East Regional, si fanno sorprendere da una coriacea Wisconsin, che trionfa al termine di un finale di gara emozionante, mozzafiato. Nel primo tempo le due contendenti si sorpassano e controsorpassano, ma sono sempre i Badgers ad apparire più in forma, ed infatti chiudono la prima parte di gara avanti di quattro (31-27). Riordinano le idee nel secondo tempo i campioni uscenti, ed a 10' minuti dal termine i Wildcast mettono il naso avanti (48-43). Wisconsin non molla, ha la forza di riportarsi avanti con il semigancio di Happ (59-58) prima di essere ripresa sul 62 pari in seguito all'1/2 dalla lunetta di DiVincenzo. Finale in volata con Villanova, sfinita, che subisce il layup di Nigel Hayes (19 punti), perde palla in attacco e Vitto Brown con il tiro libero del definitivo 65-62 appone il punto esclamativo alla vittoria dei Badgers. Servono a poco per Villanova i 19 punti realizzati da Josh Hart ed i 15 di Donte DiVincenzo. L'upset è servito.

GONZAGA (1) - NORTHWESTERN (8) 79-73

Riesce a proteggere la propria seed Gonzaga, piega la resistenza dei Wildcast e raggiunge le Sweet 16. Match dai due volti, dominato in lungo ed in largo nella prima parte dai Bulldogs (38-20) che però iniziano a sporcare le percentuali al tiro nei secondi 20' minuti, permettendo a NorthWestern di riavvicinarsi, ma mai entro i cinque punti di svantaggio, toccati a 22" dal termine (76-71) dopo una tripla di Scottie Lindsey. Ma dalla linea della carità, Mathews, Williams-Goss e Tillie realizzano un libero a testa per ricacciare indietro i Wildcast. È proprio la guardia Nigel Williams-Goss ad essere il top scorer per Gonzaga con 20 punti, ma con un rivedibile 6/19 al tiro. I 20 di Bryant McIntosh, per NorthWestern, hanno invece un sapore diverso, quello della sconfitta e conseguente eliminazione dal tabellone.